• 03 settembre 2015 —
Perchè le destre non sanno (o non vogliono) comunicare?

Perchè le destre non sanno (o non vogliono) comunicare?

Presto e bene non vanno insieme o il meglio e’ nemico del bene? Si può scegliere il detto popolare che si preferisce, ma la sostanza non cambia: di fronte all’offensiva mediatica pro invasione, le destre non hanno saputo rispondere in...
C'era una volta una Chiesa capace di dire no

C’era una volta una Chiesa capace di dire no

Non ho un ricordo piacevole della mia prima comunione. Il padre domenicano che ci faceva catechismo, nei suoi incontri settimanali, si raccomandava sempre molto che noi bambini no facessimo peccato con opere, pensieri ed omissioni. Quel giorno in chiesa, quando...
Il defunto e i morti, Casamonica e i cacasotto

Il defunto e i morti, Casamonica e i cacasotto

Nell’agosto 2015 apprendiamo che Ischia, una delle perle della natura e dei centri internazionali del turismo, e’ circondata da un mare di cacca, perché non ha depuratori e sversa le fogne direttamente ad un chilometro dalle sue spiagge. Apprendiamo pure che...
Memoria/ Ricordando Carlo Fecia di Cossato. Quando l'onore non è in vendita

Memoria/ Ricordando Carlo Fecia di Cossato. Quando l’onore non è in vendita

A differenza di quanto si cerca comunemente di farci credere (il riduzionismo è la via maestra verso l’egalitarismo verso il basso…), l’Italia non è stata e non è popolata esclusivamente da omuncoli e quaquaraquà, ma ha conosciuto, nel corso della...
Riflettendo sulla provocazione di Cardini su immigrati, lega e destristi

Riflettendo sulla provocazione di Cardini su immigrati, lega e destristi

Forte e importante la provocazione di Franco Cardini editata ieri da “Barbadillo” — l’ottimo laboratorio on line diretto da una bella intelligenza come Michele De Feudis — sulla questione immigrazione e dintorni. E densa e problematica la risposta del bravo...
La roccia di Nietzsche. Nel cuore dell'Europa

La roccia di Nietzsche. Nel cuore dell’Europa

Nel cuore dell’Alta Engadina , a lambire il lago di Silvaplana, c’è una roccia a forma piramidale dell’altezza di circa tre metri, testimone della storia del mondo, sulla cui sommità sostava Friedrich Nietzsche. Una targa ricordava quel luogo, fin quando...
Quello che i predicatori della CEI ignorano o non vogliono capire

Quello che i predicatori della CEI ignorano o non vogliono capire

Nunzio Galatino, segretario generale della CEI, attacca i piazzisti da 4 soldi che, per qualche voto in più, dicono cose straordinariamente insulse. Fantastico. Al di la’ della inaccettabile ingerenza della banda dei vescovi nella politica degli Stati laici (libera Chiesa...
Ugl, morte annunciata (e poco gloriosa) di un sindacato "alternativo"

Ugl, morte annunciata (e poco gloriosa) di un sindacato “alternativo”

Il Tribunale ordinario di Roma ha annullato, per la seconda volta, l’elezione a Segretario Generale dell’Ugl di Francesco Paolo Capone, accogliendo il ricorso d’urgenza presentato dal candidato-segretario dell’opposizione, Salvatore Muscarella. Capone era stato eletto la prima volta nell’ottobre del 2014...
Culture/ Berlusca si compra un centro studi, Salvini annaspa, la Meloni attende. La Fondazione tace

Culture/ Berlusca si compra un centro studi, Salvini annaspa, la Meloni attende. La Fondazione tace

La vuoi la Ferrari? Papa’ te la compra. In questo caso la Ferrari e’ un prestigioso Centro studi ed il padre e’ Berlu. Che non è certo noto per la grande cultura ma che, nonostante i danni dell’età, un po’...
Riflessioni (amare) su un mondo alla rovescia

Riflessioni (amare) su un mondo alla rovescia

Erano entrati prima di me, nel negozio di articoli sportivi , gestito dai forse due più giovani imprenditori milanesi. I clienti erano due ragazzi poco meno che trentenni, che si informavano un po’ intimiditi, su degli occhiali da ciclismo. Avevo...
L'intervista/ Buttafuoco e il suo immaginario tour di Sicilia con Giorgia Meloni

L’intervista/ Buttafuoco e il suo immaginario tour di Sicilia con Giorgia Meloni

Sono trascorse più di ventiquattr’ore dalla fiammata polemica che ha visto Giorgia Meloni bocciare la proposta dei Salviniani di candidare alla presidenza della Regione Sicilia Pietrangelo Buttafuoco. “Non se ne parla nemmeno, si è convertito all’Islam” – aveva tranciato subito...
Dibattito a destra/ Senza idee forti si muore

Dibattito a destra/ Senza idee forti si muore

“Ideologia, ideologia, malgrado tutto credo ancora che ci sia”. Giorgio Gaber Il ricorrente dibattito sulla “ricomposizione” della destra politica si interseca, in questi giorni, con l’ennesima frattura interna a Forza Italia. Una frattura che nasce certamente sulla base di piccoli...
I "capi" invecchiano, le fondazioni (e i soldi) passano. Le idee rimangono. Ripartiamo dalle idee

I “capi” invecchiano, le fondazioni (e i soldi) passano. Le idee rimangono. Ripartiamo dalle idee

Il destino della Fondazione Alleanza Nazionale e più ancora quello della Destra italiana sono cose troppo serie per essere sbrigativamente liquidate. Ma, ancor prima, è tutto da dimostrare che le due cose siano necessariamente e intrinsecamente legate. La storia recente...
Crocetta se ne deve andare. E non (soltanto) per quella telefonata...

Crocetta se ne deve andare. E non (soltanto) per quella telefonata…

Crocetta deve andare via, ha ormai perso la sua battaglia. Non perché si sia fatta definitivamente luce sulla intercettazione in cui Matteo Tutino auspicava per Lucia Borsellino una fine non dissimile da quella del padre Paolo, ma perché lo scenario...
Storie di Sicilia: un matto vero (Crocetta), tre ipotesi, una certezza

Storie di Sicilia: un matto vero (Crocetta), tre ipotesi, una certezza

La vicenda del governatore della Sicilia Crocetta e della frase che vegheggiava un attentato alla figlia di Borsellino, oltre ad essere davvero disgustosa, si presta a tre diverse ipotesi, quasi come un giallo di Poirot. IL GOVERNATORE E’ INNOCENTE, prima...
Basta con il provincialismo, serve una destra arci-italiana

Basta con il provincialismo, serve una destra arci-italiana

C’è un’insana ventata di esterofilia nel centrodestra italiano. Come se il godere di non ottima salute in patria potesse essere curato da massicce iniezioni di spirito d’Oltralpe o d’Oltreoceano. E così Forza Italia, in attesa forse di diventare l’Altra Italia,...
Mare crudele ma giusto. Schettino è condannato

Mare crudele ma giusto. Schettino è condannato

Ascolto la televisione, leggo i giornali e, per una volta,  sono lieto che il Comandante Vincenzo Valle abbia raggiunto per tempo il paradiso dei marinai (luogo sicuramente poco tranquillo ma, di certo, simpatico) . Non avrebbe sopportato la brutta storia della Costa Concordia....
Qui ad Atene facciamo così. Discorso di Pericle agli ateniesi

Qui ad Atene facciamo così. Discorso di Pericle agli ateniesi

Qui ad Atene noi facciamo così. Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia. Qui ad Atene noi facciamo così. Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute...
Mercati e mercanti, burocrati e servi. Ma l'Europa è altra cosa

Mercati e mercanti, burocrati e servi. Ma l’Europa è altra cosa

E’ di scena l’ennesima mistificazione dei mercanti e del mercato: la crisi dell’unità monetaria, in che consiste in sostanza l’U.E., rappresentata come la crisi dell’Europa. L’Europa e’ un’altra cosa, ” Ella e’ un’altra Madonna, Ella e’ un’Idea”, canterebbe il Carducci....
Follie italiche/ Expo 2015: un bidone al cubo

Follie italiche/ Expo 2015: un bidone al cubo

Siamo veramente dei fenomeni. Siamo riusciti a creare un giallo anche nella combattuta vicenda di Expo 2015. La kermesse apre il primo maggio, gli organizzatori subito parlano di oltre 200.000 presenze. Ma si vocifera di circa 50 mila. Un buon...
Quest'Europa vuota, vile e smarrita davanti al terrore

Quest’Europa vuota, vile e smarrita davanti al terrore

Mentre il terrorismo fondamentalista sgozza in Francia, uccide innocenti in Tunisia e massacra fedeli musulmani (ma della parrocchia “sbagliata”) in Kuwait, gli Stati Uniti nell’era di Obama mostrano tutta la loro inadeguatezza politica nell’affrontare il fenomeno. E l’Europa di cui...
Il seminario estivo e "l'unità" impossibile

Il seminario estivo e “l’unità” impossibile

L’apogeo della politica incompiuta e dei fautori della destra passa prima da Roma, chiedendo massima partecipazione. Potremmo dilungarci all’infinito con tanta ilarità sui risultati, concreti e nel tempo, dei mattatori delle facili ciacer dalle reclame a getto continuo; plasmate su...
Sveglia ragazzi, si vota presto!

Sveglia ragazzi, si vota presto!

Cari lettori di Destra.it , vi pare davvero possibile che il nostro rutilante PITTIBIMBO pensi sul serio di continuare a ( fare finta ) di governare questo Paese ancora a lungo ? Esaminiamo brevemente alcuni FATTI… fatti,per l’appunto,non opinioni. Negli...
Cercasi cultura disperatamente (da destra)

Cercasi cultura disperatamente (da destra)

C’è ancora spazio per una cultura “alternativa” capace di imprimere un nuovo dinamismo alle stanche idealità nazionali ? Dove cercare i “punti fermi” per uscire dall’abbraccio soffocante dello spread, del rischio default, del Pil ? E come “ossigenare” le confuse...
Per tornare a vincere non servono le ruspe, ma pensieri lunghi

Per tornare a vincere non servono le ruspe, ma pensieri lunghi

Il bugiardissimo incassa qualche sconfitta alle elezioni amministrative, perde anche ad Arezzo dove è di casa la renzina preferita, e tutta l’area di centrodestra e destre varie si ringalluzzisce. Tutti convinti che, l’anno prossimo, le grandi città italiane cambieranno verso....
Storie nostre/ L'Aquila ha fatto il suo "reditu". Per Rutilio

Storie nostre/ L’Aquila ha fatto il suo “reditu”. Per Rutilio

Rutilio Sermonti, a quasi 94 anni di età, se n’è andato. E se n’è andato, seguendo il destino insito nel suo nome romano, “ritornando” nel cielo degli Avi, dove certamente s’incontrerà con il suo amico, commilitone e studioso come lui...
Schengen 30 anni dopo. L'Europa muore a Ventimiglia

Schengen 30 anni dopo. L’Europa muore a Ventimiglia

Gli extracomunitari costretti ad accamparsi, nella terra di nessuno, tra Italia e Francia, al confine di Ventimiglia, sono l’immagine del fallimento dell’Europa. La vicenda è nota. La Francia ha deciso di bloccare le sue frontiere impedendo il transito dei profughi,...
Terrorismo & migranti/ Il fattore esterno

Terrorismo & migranti/ Il fattore esterno

  Non sottovaluterei l’importanza dell’incremento esponenziale dell’ingresso di migranti in Italia come fattore di destabilizzazione. Le melensaggini cattoliche e di altro orientamento sulla “necessità” dell’accoglienza sono ovviamente comprensibili dal punto di vista ideologico e – molto di più – dal...
L'alternativa all'Unione Europea? Un'Unione mediterranea

L’alternativa all’Unione Europea? Un’Unione mediterranea

Angelo Panebianco, sul Corriere della Sera di lunedì 8u.s., afferma che “non è praticabile” per l’Italia l’uscita dalla U.E., ma anche che restarvi “una sorte migliore non arride, checché ne pensino certi europei acritici”. L’alternativa sarebbe, a suo dire, riorganizzare...
Mafia capitale: uomini, mezzi uomini, ominicchi, pigliainculo, quaquaraquà...

Mafia capitale: uomini, mezzi uomini, ominicchi, pigliainculo, quaquaraquà…

Brutta roba la vicenda romana. Pochissimi banditi veri — quelli terribilmente cattivi come gli affreux dei polizieschi italiani con Maurizio Merli e Tomas Milian — e tanti rubagalline. Tantissimi millantatori. Innumerevoli merdine. Ancora una volta Sciascia e il Giorno della...
In morte di Tareq Aziz, uomo di valore. In ricordo dell'Iraq laico e sovrano

In morte di Tareq Aziz, uomo di valore. In ricordo dell’Iraq laico e sovrano

Dopo dodici anni di prigionia è morto Tarek Aziz, l’antico ministro degli Esteri dell’Iraq laico ed indipendente. Ho conosciuto Tarek, era un uomo intelligente e gentile, colto e attento, fiero delle sue radici cristiane e orgogliosamente, ma non ottusamente, nazionalista....
Due giugno 2015: è tornata "l'Italietta", pacifista, buonista e inetta

Due giugno 2015: è tornata “l’Italietta”, pacifista, buonista e inetta

Stavo assistendo ieri mattina alla diretta televisiva alla parata militare (se così si può definire…) in Via dei Fori Imperiali quando ho deciso di smettere, indignato sia dai commenti dei giornalisti televisivi sia, ancor di più, dallo spettacolo vergognoso cui stavo...
Elezioni: istruzioni per l'uso

Elezioni: istruzioni per l’uso

Prima regola : il confronto delle cose dette. Andate a spulciare cosa è stato scritto in questi anni dalla destra e dalla sinistra. Potete anche utilizzare, se volete, Destra.it, consultando più articoli e più autori. Noterete che molti degli argomenti...
Povera Europa, non più Civiltà ma semplice, inutile luogo

Povera Europa, non più Civiltà ma semplice, inutile luogo

In questo tempo e’ triste essere italiani, nonché europei. Mentre il mondo e’ in preda di cambiamenti straordinari, dal dilagare del terrorismo islamico alle migrazioni di massa per fame e per guerre, dallo sconvolgimento di storici equilibri politici, militari ed...
Sui sindacati (per una volta) Renzi ha ragione

Sui sindacati (per una volta) Renzi ha ragione

Le dichiarazioni di Matteo Renzi, fatte durante il programma “Bersaglio Mobile”, riguardo al sindacato, non possono essere risolte – alla maniera dei vertici confederali – evocando chissà quali pericoli autoritari. Quando auspica un “sindacato unico”, una “legge sulla rappresentanza sindacale...
Cuori neri e cuori aridi

Cuori neri e cuori aridi

  La Sperling & Kupfer editori ha mandato nelle librerie una nuova edizione di “Cuori neri”, il libro di Luca Telese sui giovani martiri di destra uccisi negli anni di piombo. Ma in copertina campeggia ora la foto di Massimo...
Avanza una destra green? L'ambientalismo ragionevole

Avanza una destra green? L’ambientalismo ragionevole

In occasione della campagna elettorale a sindaco di Colleferro, Silvano Moffa, storica figura della destra laziale, ha fatto sua l’idea-slogan dell’ “Ambientalismo ragionevole”, volendo – con questo – affermare, “da destra”, l’idea di una politica di tutela/riqualificazione dell’ambiente molto “concreta”,...
Lettere dalla scuola/ Consapevolezza, questa sconosciuta

Lettere dalla scuola/ Consapevolezza, questa sconosciuta

Quando si parla di scuola. Quando si parla di riforma nella e della scuola mi dispiace non sentire la parola consapevolezza. Si parla tanto di meritocrazia. Di adeguamento degli stipendi. Di criteri per la selezione dei docenti. Ma nessuno parla...
Insegnamenti inglesi, provincialismo italico

Insegnamenti inglesi, provincialismo italico

Non è solo per un cronico provincialismo del nostro sistema politico che il risultato elettorale del conservatore David Cameron è stato subito visto dal centrodestra italiano come una “bandiera” di cui appropriarsi. Al di là delle facili e superficiali adesioni,...
Per farla finita con l'aziendalismo politico

Per farla finita con l’aziendalismo politico

“Per la contradizion che non lo consente”: un partito autocraticamente fondato e diretto, egemone, assorbente e soffocante, non poteva contemporaneamente dirsi e spacciarsi come liberale con gli inevitabili esiti deludenti, se non fallimentari presenti a tutti. E questa strada si...
A destra non è tempo di "ammucchiate" ma di regole e progetti

A destra non è tempo di “ammucchiate” ma di regole e progetti

Sarebbe interessare sapere da Silvio Berlusconi i motivi “di fondo”- se ci sono – che lo spingono a lanciare appelli all’unità del centrodestra, dopo che, nell’ultimo biennio, ha sfasciato il PdL (fondato, nel 2009, come grande contenitore unitario del centrodestra...
L’Esposizione Universale 2015 e lo struzzo che batte se stesso

L’Esposizione Universale 2015 e lo struzzo che batte se stesso

L’Expo 2015 non è iniziato con il piede giusto. Le parole di Papa Bergoglio sull’importanza del messaggio globalizzato della solidarietà, che evidenzia le venature principali dell’evento e l’inascoltabile storpiatura dell’inno nazionale, a cura del Deux ex Machina della politica italiana...
Per un primo maggio nel segno di Corridoni

Per un primo maggio nel segno di Corridoni

Non è solo per l’imminente centenario della partecipazione dell’Italia alla Grande Guerra che questo primo maggio 2015 crediamo vada doverosamente dedicato a Filippo Corridoni, figura emblematica di sindacalista rivoluzionario, passato dall’ “antipatriottismo” all’interventismo del maggio italiano, dalla lotta di classe...
Per Sergio, per Enrico, per Anita. Per non dimenticare

Per Sergio, per Enrico, per Anita. Per non dimenticare

Lo so, 40 anni sono tanti, e la gran parte di chi mi leggerà non era ancora nato il 29 Aprile del 1975. Eppure, l’assassinio di Sergio Ramelli è uno di quegli episodi che hanno tracciato la mia vita. Perché...
25 aprile. Non si festeggia una guerra civile

25 aprile. Non si festeggia una guerra civile

Il 25 aprile non serve al recupero della “memoria condivisa”, ma a perpetuare la divisione degli italiani. Gli italiani, infatti, possono condividere la Democrazia come la forma di governo che meglio tutela i diritti essenziali dell’uomo e del cittadino, ma...
Reportage/  A Tripoli si combatte. Chi sono i miliziani che rimpiangono Gheddafi

Reportage/ A Tripoli si combatte. Chi sono i miliziani che rimpiangono Gheddafi

E’ un’istante. Il barrito del reattore ingoia il silenzio della campagna, dilaga nel cielo precipita dalle nubi. Uno schiocco di frusta trafigge i campi, riecheggia nell’aria, fa tremare il suolo. Un altro lo segue. Le bocche s’aprono in un urlo...
Trombette stonate e trombettiste suonate. Le note sbagliate del 25 aprile

Trombette stonate e trombettiste suonate. Le note sbagliate del 25 aprile

Ci aspettavamo francamente qualcosa di più e di meglio che la “nostalgica” rievocazione del settantesimo anniversario del 25 aprile, vista alla Camera dei deputati e conclusasi con il “Bella ciao”, l’inno della lotta partigiana, cantato a squarciagola dalla Presidente Laura...
Dibattito semiserio attorno ad un obelisco fascista

Dibattito semiserio attorno ad un obelisco fascista

La presidente della Camera Laura Boldrini ha detto che, dalla colonna al Foro Italico a Roma, va cancellata la scritta Mussolini Dux. Incisa nel 1932, quando fu innalzato l’obelisco di splendido marmo italiano. Intere categorie si sono mosse per commentare...
L'intervento/ Perchè la Destra viva!

L’intervento/ Perchè la Destra viva!

A me sembra che il primo e principale ostacolo all’affermarsi della Destra in Italia sia stato e sia l’ambiguità del suo rapporto con il Fascismo. Sia delle componenti che vi hanno fatto e vi fanno tuttora riferimento in positivo, (...
Se la politica si riduce ad una "Torre di Babele"...

Se la politica si riduce ad una “Torre di Babele”…

Prendiamola alla lontana, ma non più di tanto. Ricordate la narrazione biblica sulla punizione divina dei costruttori della Torre di Babele ? Fu la superbia degli uomini – secondo la Tradizione – a condannarli, per volontà divina, alla confusione dei...
L'intervista/ L'ecologia contemporanea e il pensiero di Alain de Benoist

L’intervista/ L’ecologia contemporanea e il pensiero di Alain de Benoist

Uno dei presupposti delle società attuali, è un approccio superficiale e metodico che ha stravolto nel corso degli anni i filoni della materia che si occupa degli ecosistemi presenti sulla Terra. L’ecologia, purtroppo, non è immune dalle questue che si...
Verso una destra 2.0? Maree e correnti in movimento...

Verso una destra 2.0? Maree e correnti in movimento…

Bisogna dare atto a Francesco Storace di essere stato non solo molto chiaro, ma anche estremamente spregiudicato nel lanciare, con l’intervista a “il Giornale”, un’importante “assist” politico a Giorgia Meloni. Lui, il radicale, l’intransigente, il rinoceronte della destra, pronto a...
Memorie/ La "guerra privata" di un commando missino in Alto Adige

Memorie/ La “guerra privata” di un commando missino in Alto Adige

Erano quattro, sono morti, l’ultimo sotto Natale. Ora si possono raccontare. Negli anni Sessanta costituivano un commando. Un commando del Partito, ma al servizio della Nazione. A difesa dell’integrità territoriale dell’Italia, minacciata dal terrorismo altoatesino, in combutta con l’Austria. Molti...
A proposito dello sceneggiato su Pietro Mennea...

A proposito dello sceneggiato su Pietro Mennea…

Bello lo sceneggiato su Pietro Mennea della Rai. Al netto di qualche forzatura e dei troppi spruzzi (evitabili…) di sentimentalismo strappalacrime, Barbareschi ha fatto un buon lavoro. La meravigliosa storia di un ragazzo di Barletta che vince un record mondiale...
Pirelli cinese, Pininfarina indiana. Requiem per l'industria italiana

Pirelli cinese, Pininfarina indiana. Requiem per l’industria italiana

Ma che bello! Gli investitori stranieri si comprano l’Italia a prezzi da saldo e gli opinionisti di servizio esultano. In base al concetto che non ha importanza il passaporto del padrone. Basta che il brand sia italiano. E allora magari...
Pisapia scappa via. Storia di un fuggitivo incapace

Pisapia scappa via. Storia di un fuggitivo incapace

Già al momento dell’elezione di Pisapia a Sindaco di Milano non era necessaria molta immaginazione per scoprire che l’euforia rosso-arancione non avrebbe prodotto un bel fico secco. Se pensiamo poi a quanta brava gente s’era bevuta quei contorcimenti falso-moralisti, ci...
Marine Le Pen , le ragioni di un successo e non di un trionfo

Marine Le Pen , le ragioni di un successo e non di un trionfo

  «Esploderà, deve esplodere, non ne possiamo più di Hollande e della gauche, questa volta votiamo Marine!». Così Caroline, la nostra taxista alla Guadeloupe. Una settimana fa. Caroline, nera, nerissima e incazzatissima ci aveva annunciato il successo di Marine di...
La flotta italiana è schierata nel canale di Sicilia. Inizia l'operazione "Mare sicuro"

La flotta italiana è schierata nel canale di Sicilia. Inizia l’operazione “Mare sicuro”

Come nel 2011, ai tempi dei raid contro le forze armate libiche di Gheddafi, la Sicilia torna in prima linea. La sempre più minacciosa presenta dei miliziani dell’Isis in Libia e l’attentato a Tunisi hanno imposto un innalzamento del livello...
Dopo la mattanza di Tunisi. Interesse nazionale e doveri geopolitici

Dopo la mattanza di Tunisi. Interesse nazionale e doveri geopolitici

La geografia non è una materia desueta, non è un’atlante scolastico, non è una guida turistica. La geografia non è un mappamondo colorato o una collezione di cartoline. La geografia è una scienza politica e militare. La geografia raccoglie pensieri...
Dolce & Gabbana, il coraggio di dire di no

Dolce & Gabbana, il coraggio di dire di no

Come medico ho sempre avuto il privilegio di poter conoscere l’animo vero delle persone. Mi sono sempre chiesto come mai quasi tutti i gay che conoscevo fossero di destra, nonostante il grande battage della sinistra per cercare di arruolarli nelle...
A Venezia. Per costruire un progetto forte. A testa alta, con le nostre idee

A Venezia. Per costruire un progetto forte. A testa alta, con le nostre idee

A Venezia si parrà la nostra nobilitate. Non ci riferiamo alla riuscita della manifestazione, che si preannuncia partecipatissima, ma per il contenuto e il messaggio che uscirà dall’adunata lagunare. Ad una settimana dalla “calata” della Lega a Roma, con il...
Tramonto o eclissi della destra culturale?

Tramonto o eclissi della destra culturale?

Più che dei commenti, certi articoli dedicati alla manifestazione “leghista” di sabato scorso, a Roma, sembrano dei necrologi: destra perduta, smarrita, vampirizzata, insomma destra finita nella fossa, dopo che, anche simbolicamente, è stata scippata dai vichinghi di Salvini, che sono...
Piazza del Popolo, il giorno dopo. La destra dispersa e la destra possibile

Piazza del Popolo, il giorno dopo. La destra dispersa e la destra possibile

Gennaro Malgieri nel suo sofferto Epitaffio per la destra (romana) che fu, pubblicato sul Tempo e ripreso da Destra.it, ha centrato “il problema” di un mondo umano e politico lacerato, confuso, deluso. Riflettendo sull’evento di piazza del Popolo — un...
A Destra/ Ritorno di piazza?

A Destra/ Ritorno di piazza?

  L’ottimismo non regna a destra. Le ragioni ci sono tutte: diserzioni, cambiamenti di fronte, sogni irrealizzati hanno fatto crescere, negli ultimi anni, disillusioni e stanchezze politiche. Difficile recuperare. E tuttavia un piccolo segnale sembra emergere. Niente di particolarmente originale...
Molti si agitano e tutto si muove. Ma la destra dov'è?

Molti si agitano e tutto si muove. Ma la destra dov’è?

Evviva la Boldrini, anche se dai primi passi del “premier” imposto ci aspettavamo che fosse fatta la denunzia fatta ieri: un uomo (ufficialmente) solo al comando è pericoloso per la democrazia, specie se è circondato, come è nel nostro caso,...
Ci "salverà" l'ISIS?

Ci “salverà” l’ISIS?

  A’ la guerre comme à la guerre: accontentiamoci di quel che passa il convento in questa strana guerra-non guerra con cui, volenti o nolenti, dovremo, sempre di più, imparare a fare i conti. L’ISIS è alle porte o forse...
Quattro brevi considerazioni sulla prossima guerra di Libia

Quattro brevi considerazioni sulla prossima guerra di Libia

Primo.  Il disastro che stiamo vivendo in nord Africa e Medio Oriente ha una matrice precisa: la scellerata politica dell’inadeguato Obama (osannato alla sua elezione da tutti i radical chic italioti e dai sinistri con il birignao) e la complicità o...
Acrobazie parlamentari. Mettiamo un vincolo ai "cambi di casacca"

Acrobazie parlamentari. Mettiamo un vincolo ai “cambi di casacca”

Sono 173, ma il numero è in crescita, i “saltafossi” del Parlamento italiano, cioè coloro che, nello spazio di appena due anni (2013-2015), hanno cambiato casacca, passando da un partito/schieramento politico ad un altro, spesso di orientamento opposto (per quel...
Lega e Berlusca a braccetto. Elementare, Watson

Lega e Berlusca a braccetto. Elementare, Watson

  E adesso? E adesso che, come facilmente prevedibile senza ricorrere ad arti divinatorie, l’imminenza delle elezioni regionali induce Lega e Forza Italia a tornare in amorosi sensi, come la mettiamo, a destra? Che dicono quelli che avevano salutato in...
Politica estera. L'Italia di Renzi fuori dai grandi giochi

Politica estera. L’Italia di Renzi fuori dai grandi giochi

La Crimea è definitivamente Russia. Nei colloqui tra Putin, Merkel e Hollande il problema della penisola non è neppure stato affrontato. Non se ne parlerà più, ne’ ora ne’ mai. Si discuterà del futuro della Nuova Russia, i territori in...
Isis, orrore integralista:  ma i musulmani non sono tutti uguali

Isis, orrore integralista: ma i musulmani non sono tutti uguali

I musulmani non sono tutti uguali. Non si tratta di un’affermazione banale come potrebbe sembrare, soprattutto nel momento in cui è fortissima la tensione emotiva delle ultime efferate immagini diffuse dai macellai dell’Isis e la mente ha ancora in memoria...
Nous sommes tous Muadh al-Kasasibah

Nous sommes tous Muadh al-Kasasibah

Per settimane tutti quanti a dire, scrivere, urlare, strillare, tweetare “Je suis Charlie”. Oggi nessuno dice, scrive, urla, strilla, tweeta “Je suis Muadh al-Kasasibah”, nonostante il fatto che, a differenza di un giornale oscenamente (e inutilmente, stupidamente) blasfemo, il pilota...
Gli adulatori. Brutta gente....

Gli adulatori. Brutta gente….

La vicenda è nota. Nella partita per il Quirinale, Silvio Berlusconi ha perso e con lui il centrodestra (pur con tutte le variabili del caso ed i voti “di bandiera” come quelli dati a Vittorio Feltri da Lega e FdI)....
Rottami a destra e a manca. Sulla discarica balena bianca

Rottami a destra e a manca. Sulla discarica balena bianca

Attrezziamoci per non soffocare dell’incenso che i mass media esaleranno a Renzi per la partita sul Quirinale! Come se qualcuno l’avesse giocata con lui o contro di lui! Renzi non ha sfidanti, e’ solo al tavolo da gioco, come e’...
Fondazione AN. Una curiosa amnesia...

Fondazione AN. Una curiosa amnesia…

Martedì 27 gennaio é ricorso il ventesimo anniversario della nascita di Alleanza Nazionale. L’omonima Fondazione, che del partito é l’evoluzione societaria, oltre che custode del patrimonio politico, documentale, fotografico, storico (e pure patrimoniale e finanziario) ha brillato per la totale...
Labirinti ellenici. Tsipras entusiasma i militonti d'ogni colore. Ma la realtà è complessa

Labirinti ellenici. Tsipras entusiasma i militonti d’ogni colore. Ma la realtà è complessa

Le novità vengono spesso interpretate come un segno del destino. Quando è cosi, è inutile attendersi delle dichiarazioni sensate e, tanto per cambiare, a senso unico, dai “chiaroveggenti” della Destra e della Sinistra, all’ultimo giro di boa. Nel 1970 il...
AN vent'anni dopo. L'illusione (disastrosa) di una destra al governo

AN vent’anni dopo. L’illusione (disastrosa) di una destra al governo

Vent’anni fa, dal 25 al 29 gennaio 1995, nasceva, a Fiuggi, Alleanza Nazionale. Non una data ed un avvenimento “qualunque”, per chi c’era, per chi partecipò, da lontano, a quell’evento, per tutta l’Italia. Con quell’appuntamento congressuale si compiva una piccola...
Il terrorismo è sempre e solo politico

Il terrorismo è sempre e solo politico

Le religioni presumono di custodire verità rivelate. Le ideologie pretendono di affermare verità dimostrate. Le une e le altre si propongono, dunque, come assolute e puntano a conformare la realtà sociale, il sistema, ai propri principi e modelli. Sono estreme...
Il coyote Willy Cofferati e lo struzzo Matteo Bip Bip

Il coyote Willy Cofferati e lo struzzo Matteo Bip Bip

Visto da lontano lo strappo di Sergio Cofferati con il Pd può apparire come una questione tutta personale, provocata dalla sua delusione per la sconfitta alle primarie liguri del partito. In realtà gli argomenti dell’ex Segretario Generale della Cgil, tra...
I mille volti della pietà

I mille volti della pietà

 Il salvataggio di due giovani donne, per quanto dai comportamenti avventati, è certamente una notizia positiva. E’ un salvataggio che comporta oneri gravosi per la comunità nazionale (12 milioni di dollari, si dice), ma potrebbe avere un senso se servisse...
Cara Salma addio. Senza rimpianti

Cara Salma addio. Senza rimpianti

La Cara Salma se ne va. Meglio tardi che mai. No, meglio prima. Perché non è vero che sia sufficiente essere vecchi per esser diventati buoni e saggi. E’ solo l’indecente rappresentazione offerta da ancor più indecenti organi di dis...
Je ne suis pas "Charlie"

Je ne suis pas “Charlie”

No, non mi sento “Charlie”. C’è poco da ridere dopo il terribile scannatoio parigino. E, pur nel rispetto delle vittime, c’è poco da identificarsi nella satira offensiva del periodico, oggetto dell’attacco sanguinario dei terroristi. Fare di “Charlie Hebdo” un’icona, come...
L'intellighenzia di sinistra: vanesia versipelle e sempre vile

L’intellighenzia di sinistra: vanesia versipelle e sempre vile

  I redattori del settimanale satirico Charlie Hebdo, trucidati a Parigi da terroristi islamici sono stati bollati come “stupidi” dal Financial Times e come “irresponsabili” dal New York Times, gli oracoli della intellighenzia di sinistra, per avere pubblicato vignette irriguardose...
Strage a Parigi. Contro l'Europa codarda e buonista

Strage a Parigi. Contro l’Europa codarda e buonista

Almeno 12 morti in un attacco di criminali islamici contro il settimanale satirico Charlie Hebdo. L’offensiva, promessa da tempo, e’ infine scattata. Contro un’Europa in disarmo, vigliacca e politicamente corretta. E’ giusto così, i terroristi dimostrano tutta la loro ferocia,...
Sette gennaio, Acca Larentia. E noi siamo ancora qui...

Sette gennaio, Acca Larentia. E noi siamo ancora qui…

7 gennaio 1978. Avevo 21 anni. Vi racconto una storia, il mio 7 gennaio 1978. Ero a San Felice Circeo a casa di Barbara, la mia ragazza di ieri e di oggi. Insieme a suo fratello Fabrizio, ci eravamo immersi...
Due oche giulive e il ricordo di Fabrizio Quattrocchi

Due oche giulive e il ricordo di Fabrizio Quattrocchi

Uno Stato che GIUSTAMENTE rifiutò di scendere a patti con i terroristi, sacrificando la vita dell’uomo politico più potente degli anni ’70; uno Stato che, GIUSTAMENTE, rifiuta di negoziare con rapinatori, dirottatori e simili ogni qualvolta questi propongono uno scambio;...
L'Italia ha perso tutto. Anche la lingua

L’Italia ha perso tutto. Anche la lingua

Il jobs act è legge, approvato definitivamente dal Senato a inizio dicembre. Bene. O male, a seconda dei punti di vista. Sicuramente però qualcosa di intimamente negativo all’interno del decreto c’è: il nome. Sì, perché la vera rivoluzione di questo...
Confronti/ Alla destra dispersa non servono Conan da tastiera ma pensieri lunghi e forti

Confronti/ Alla destra dispersa non servono Conan da tastiera ma pensieri lunghi e forti

Tutte le volte che si dibatte su come dare un futuro alla destra in Italia compaiono almeno due categorie di persone: quelli che sono andati dal chirurgo plastico a farsi ricostruire la verginità, e dopo avere avuto incarichi e responsabilità...
Riapriamo il cantiere 2/ Ricostruire la Destra? Un'impresa non così titanica

Riapriamo il cantiere 2/ Ricostruire la Destra? Un’impresa non così titanica

Io non voglio morire renziano, anche perché questo significherebbe perdere definitivamente ogni possibilità di riscatto dell’Italia. Per non morire renziano e per dare qualche prospettiva all’Italia è necessario costruire un alternativa al cowboy fiorentino e quindi ricostruire il centrodestra perché...
Un partito di Destra o una setta "d'iniziati"?

Un partito di Destra o una setta “d’iniziati”?

Alcuni amici, per contestare legittimamente le mie posizioni in materia di politica economica, hanno pensato di tradurre il proprio disappunto affibbiandomi quello che – immagino – sia per loro il peggiore degli epiteti: “sei un liberista!”. Premesso che la cosa...
Riapriamo il cantiere. Qualche piccola proposta per la ricostruzione della Destra

Riapriamo il cantiere. Qualche piccola proposta per la ricostruzione della Destra

Mio nonno, prof., a vecchiaia avanzata, quando si è come presi dall’urgenza di offrire a qualcuno quello che si è imparato, mi diceva che per aver successo in ogni cosa, prima di sapere cosa fare, bisognava sapere quello che non...
L'Alitalia d'Arabia pronta al decollo. Una partenza annunciata

L’Alitalia d’Arabia pronta al decollo. Una partenza annunciata

Un altro tocco d’Italia se ne va. O meglio s’invola. Dal primo gennaio Etihad rileverà il 49 per cento d’Alitalia. Un affare per gli sceicchi di Abu Dhabi che hanno “chiuso” la trattativa alle loro condizioni: un sostanziale risanamento e...
Crisi italiana/ Se D'Alema definisce Renzi "pericoloso autocrate"...

Crisi italiana/ Se D’Alema definisce Renzi “pericoloso autocrate”…

Per una volta manifesto il mio (parziale) dissenso da Marcello Veneziani. E’ vero infatti che “la cultura [sia] fallita per troppa destrofobia”, ma è altrettanto vero ed innegabile che durante l’”impero“ di Berlusconi, nonostante il suo enorme potenziale (la Mondadori...
Dacci oggi il nostro golpe quotidiano...

Dacci oggi il nostro golpe quotidiano…

La rete è una roba stramba. Insidiosa e divertente. Intrigante e devastante. La rete è mondo virtuale, comodo e (per alcuni) molto redditizio. Il web è cosa da gestire con intelligenza e attenzione. Molta attenzione. Navigando capita talvolta di incontrare...
Contrordine compagni!

Contrordine compagni!

  Negli ultimi tempi ho scritto parecchio su difetti ed insuccessi del centrodestra e – ciò che più mi sta a cuore – della destra, tanto che alcuni amici più soliti a mettere la testa sotto la sabbia mi accusano...
Tempi scaduti. Gli inutili appelli della Meloni ad un mondo disgustato

Tempi scaduti. Gli inutili appelli della Meloni ad un mondo disgustato

“Non ci son soldi ed i militanti non sono molti, e’ indispensabile collaborare”. Questo, in pratica, l’appello lanciato da Giorgia Meloni per tentare di uscire dal cul de sac in cui, lei per prima, ha infilato Fardelli d’Italia. Ma quando...
L'orgoglio dell'Occidente (politicamente scorretto)

L’orgoglio dell’Occidente (politicamente scorretto)

Perché è l’Occidente a dare il «la», nel bene e nel male, al pianeta? Anche coloro che vorrebbero distruggerlo sono costretti a usare suoi prodotti: armi, banche, cellulari, tivù, computer.Sono occidentali capitalismo e scienza, nonché ogni -ismo (compreso il terrorismo:...
La politica non è una pesca delle occasioni

La politica non è una pesca delle occasioni

Nonostante avessi premesso che il tema che intendevo porre all’attenzione fosse il rischio di scegliere una linea politica che ci potrà emarginare, la gran parte dei commenti avversi al mio pezzo che contesta la scelta di fare una manifestazione contro...
Letterina al mio partito. No euro è solo una scorciatoia verso la sconfitta

Letterina al mio partito. No euro è solo una scorciatoia verso la sconfitta

Domenica prossima, 14 dicembre, si terrà a Roma una manifestazione indetta da Fratelli d’Italia, il partito che ho fortemente contribuito a far nascere e di cui sono rappresentante alla Camera dei Deputati. Il principale slogan che caratterizzerà l’evento sarà il...
La bella destra/ Il funerale fascista di Dino Ferrari. In camicia nera. Con orgoglio

La bella destra/ Il funerale fascista di Dino Ferrari. In camicia nera. Con orgoglio

Correva l’anno 1956, studiavo al Liceo Classico Statale ” Muratori” di Modena e ricoprivo la carica di Segretario Provinciale Giovanile del MSI. Il 30 giugno si ebbe notizia della morte di Dino Ferrari, primogenito del Commendatore, da tempo malato di...
Destra ieri e oggi. Dal “mito incapacitante“ al mito del “buon governo“?

Destra ieri e oggi. Dal “mito incapacitante“ al mito del “buon governo“?

Come spesso accade in questi casi, i commenti feriscono più delle notizie, già molto gravi. E’ accaduto anche per la vicenda di “Mafia Capitale”, l’inchiesta che sta facendo emergere, a Roma, un quadro di connivenze e intrecci affaristici tra criminalità...
Qualche riflessione sull'inchiesta di Roma

Qualche riflessione sull’inchiesta di Roma

Brutta roba la faccenda romana. Un volgare intreccio tra cattiva politica, pessima imprenditoria e vera criminalità. Certo, Galan e i suoi amici in Veneto hanno fatto di peggio. Certo, l’Expò milanese non brilla per trasparenza e onestà. Certo, le mafie...
Un sogno, una speranza. Vent'anni dopo

Un sogno, una speranza. Vent’anni dopo

Ho fatto un sogno. Donne e uomini della comunità antica erano giunti – da ogni parte d’Italia – dove tutto cominciò, venti anni prima. Si salutavano, scherzavano, ricordavano aneddoti di una vita; cercavano – senza confessarlo – di parlarsi con...
A proposito delle moschee, del Mediterraneo e di altre cose...

A proposito delle moschee, del Mediterraneo e di altre cose…

Una premessa. Pietro Cerullo è una grande persona. Un amico. Un maestro. Viene da lontano, dall’Emilia della guerra civile e del primo MSI. Dal sangue e dalla piazza più dura. Non sempre le nostre strade si sono intrecciate. Meglio. La...
Il Mediterraneo, nuova Agorà dei popoli del grande mare interno

Il Mediterraneo, nuova Agorà dei popoli del grande mare interno

La crisi economica ha ulteriormente declassato nell’Unione Europea gli Stati del SudEuropa, già ridotti a soggetti a sovranità limitata rispetto, non solo alla Germania, ma anche a piccoli Paesi come l’Olanda, la Lettonia, il Lussemburgo. Ciò dovrebbe aprire gli occhi...
Tempo di trasparenza e decisioni. Ecco perchè ho votato il Jobs Act

Tempo di trasparenza e decisioni. Ecco perchè ho votato il Jobs Act

Come immaginavo, la mia decisione di votare a favore del Jobs Act – con il conseguente risalto mediatico – ha suscitato un ampio dibattito cui non intendo sottrarmi, tornando sugli argomenti che da mesi contraddistinguono – alla luce del sole...
La destra e l'inutile battaglia contro le moschee. Il nemico è altrove

La destra e l’inutile battaglia contro le moschee. Il nemico è altrove

Anche i grandi studiosi europei degli Arabi, dell’Islam e dei vari popoli musulmani – da Tucci a Gabrieli, da Moscati a Bausani e Branca, da Pirenne a Guillame – riconoscono la difficoltà di definire con chiarezza e certezza “il rapporto...
Addio al re. Un ragionamento (repubblicano) ad urne chiuse

Addio al re. Un ragionamento (repubblicano) ad urne chiuse

Ok, sono le 22 di domenica: le urne stanno per essere chiuse, e nessuno potrà accusarmi di avere “remato contro”; gli scrutini non sono ancora cominciati, quindi non parlo col “senno del poi”. Sono convinto che la tornata regionale di...
Al cinema "Il Segreto di Italia" di Antonello Bellucco. Quando la Storia fa ancora paura

Al cinema “Il Segreto di Italia” di Antonello Bellucco. Quando la Storia fa ancora paura

Quando ho visto sui  quotidiani veneti  la  stroncatura del film da parte dell’Associazione Partigiani non ce l’ho più fatta e di getto mi sono messo a scrivere. Pensavo che gli anni avessero fatto riflettere e maturare alcuni ambienti  ma quell’...
La bella Destra/ Quando Rauti previde frane e fango

La bella Destra/ Quando Rauti previde frane e fango

Chissà cosa ne pensa il vecchio Rauti, guardando da lassù l’Italia che frana. Già, il buon Pino tante cose le aveva previste, studiate e analizzate, compreso il dissesto idrogeologico del patrio Stivale. Ben prima di Lega Ambiente, dell’Arci, della galassia...
Le periferie bruciano. Si scatena la rivolta degli umili, degli onesti

Le periferie bruciano. Si scatena la rivolta degli umili, degli onesti

E alla fine ci sono riusciti. Bravi. Complimenti innanzitutto a Romano Prodi, il padre “nobile” del disastro. Agli eurocrati e ai loro servi. Poi grazie alla signora Boldrini, ai “buonisti” dei talk show, ai preti senza fede e senza senno,...
La bella Destra/ Quel duello a Modena '58 tra Pasolini e Cerullo

La bella Destra/ Quel duello a Modena ’58 tra Pasolini e Cerullo

” Quel duello a Modena tra Pasolini e Cerullo “, ha intitolato il Resto del Carlino un recente articolo che ricordava ” un animato, ma civile e brillantissimo duetto tra l’esponente di destra e il celebre scrittore”, ascoltato da una...
Una difesa (controcorrente) della Politica

Una difesa (controcorrente) della Politica

Nella sua trasmissione di ieri sera Riccardo Formigli, che riesce sempre ad interpretare alla perfezione il ruolo di conduttore comunista, fazioso, falso ed arrogante, ha dapprima ospitato un collegamento con il consiglio comunale di Carrara occupato da cittadini “a-politici” (?),...
La caduta del Muro. Un'occasione perduta per pensare. Per riflettere. Sul nostro presente

La caduta del Muro. Un’occasione perduta per pensare. Per riflettere. Sul nostro presente

Più che a puntare sull’avvenimento in sé, il venticinquesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino è stato declinato, soprattutto nel nostro Paese, con lo sguardo all’attualità politica, alle beghe interne ai  vari schieramenti, alle piccole polemiche d’occasione. Invece di...
La Francia che amiamo/ Buon compleanno Alain, incorreggibile anticonformista

La Francia che amiamo/ Buon compleanno Alain, incorreggibile anticonformista

Inutile – perché troppo nota – parlare della carriera cinematografica di Alain Delon che oggi compie gli anni, essendo nato a Scheaux, comune dell’Île-de-France, l’8 novembre 1935. Tanto chi segue queste effemeridi è più interessato ai percorsi “politici”. Delon non...
Una sera a Berlino

Una sera a Berlino

Pioveva quel sabato sera a Berlino e io e la mia famiglia ci aggiravamo infreddoliti per le strade attorno ad Alexanderplatz alla  ricerca di un ristorante dove sfamarci. Avevo convinto mia moglie a venire in una delle più grandi città...
Alcune riflessioni su una destra indecisa a tutto

Alcune riflessioni su una destra indecisa a tutto

Caro Marco, uso volutamente questa formula non giornalistica ma epistolare perché le riflessioni che affido all’altrui lettura nascono dopo aver letto il tuo articolo di qualche giorno fa nel quale parlavi di Salvini e di “destra dormiente”. Ieri poi, ho...
La realtà di Salvini, i sogni dei fusionisti e il sonno dei destristi

La realtà di Salvini, i sogni dei fusionisti e il sonno dei destristi

La signora Poli Bortone è una donna simpatica, elegante e intelligente. Tre qualità ormai rare in un tempo volgare come l’attuale che però non sempre coincidono con il realismo politico. Il suo appello fusionista per un fronte articolato sovranista esteso...
Famiglia, coppie di fatto, omosessualità. Facciamo vincere il "buon senso"

Famiglia, coppie di fatto, omosessualità. Facciamo vincere il “buon senso”

Non si può pensare di affrontare con una battuta questioni complesse, quali sono quelle legate al tema della famiglia, della vita di coppia, della sessualità. Lungi da noi, quindi, il volere dare per scontate problematiche che vanno rilette alla luce...
Trieste 60 anni fa. La fine dell'Inghilterra iniziò in quel giorno d'ottobre

Trieste 60 anni fa. La fine dell’Inghilterra iniziò in quel giorno d’ottobre

Trieste. 26 ottobre 1954. Ore 12. Sotto una pioggia battente una folla enorme attende l’arrivo delle truppe italiane.  Dopo nove anni, cinque mesi e dieci giorni d’occupazione anglo-americana, la città si ricongiunge alla madrepatria. Una festa di popolo. Vera, gioiosa,...
Reggio e Milano: due grandi manifestazioni, un'occasione sprecata

Reggio e Milano: due grandi manifestazioni, un’occasione sprecata

Le due grandi manifestazioni di ieri contro l’immigrazione clandestina (una a Milano, l’altra a Reggio di Calabria) fissano finalmente un punto di discontinuità nel centro-destra. Dopo almeno tre anni di sconfitte, delusioni, faide interne e tristezze assortite, il variegato popolo...
Lavoro e futuro/ L'Italia non è un paese per giovani

Lavoro e futuro/ L’Italia non è un paese per giovani

  Vi racconto una storia vera. La mia. Luglio 2013 devo aprire un nuovo ristorante. Dice, ma come in piena crisi? Certo, sono un inguaribile romantico ottimista e lavoro per la mia Italia. Sempre e comunque. Tralascio la follia delle...
Articolo 18 e dintorni/ Cari amici, non mi avete convinto. La destra è altra cosa dalle nostalgie novecentesche

Articolo 18 e dintorni/ Cari amici, non mi avete convinto. La destra è altra cosa dalle nostalgie novecentesche

Qualche giorno fa ho spiegato perchè, a parer mio, Fratelli d’Italia – dopo aver ovviamente risposto NO alla richiesta di fiducia – dovrebbe votare a favore del testo sulla riforma del mercato del lavoro, il cosiddetto “Jobs Act”. Come immaginavo,...
Art. 18 e dintorni/ Caro Corsaro, il vero scandalo è una destra al palo. E senza risposte

Art. 18 e dintorni/ Caro Corsaro, il vero scandalo è una destra al palo. E senza risposte

  Interventi come quello di Massimo Corsaro sul “Jobs Act” e sulle scelte del centrodestra rispetto alla riforma del lavoro, proposta da Renzi, non possono essere lasciati cadere nel vuoto o archiviati con qualche invettiva. Al di là della loro...
Riforma del lavoro/ Jobs Act, che fare?

Riforma del lavoro/ Jobs Act, che fare?

  La questione è un po’ complessa, me ne rendo conto, ma credo valga la pena spenderci qualche minuto. Dopo aver ottenuto la fiducia al Senato, dove Fratelli d’Italia non è rappresentato, Renzi si appresta a presentare alla Camera la...
Chi ha paura delle Sentinelle in piedi?

Chi ha paura delle Sentinelle in piedi?

…Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro. Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Noi ci ritroveremo a difendere non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma...
Confini&Conflitti di Marco Valle. Un saggio diverso dalla solita storia

Confini&Conflitti di Marco Valle. Un saggio diverso dalla solita storia

Siamo giunti a ottobre 2014 senza farci mancare nulla. Tutto quel vuoto da riempire e il disinteresse diffuso sulla vita di alcuni uomini che hanno lasciato una traccia indelebile nella storia, sull’approfondimento sempre più eterodiretto che ha stravolto il significato...
Demografia/ De senectute: la famiglia e la quarta età

Demografia/ De senectute: la famiglia e la quarta età

  Quando sentiamo pronunciare la parola orfano, per associazione mentale ci vengono subito alla mente Oliver Twist di Dickens, la piccola vedetta lombarda deamicisiana e i Martinitt, identificando la figura della persona privata dei genitori come un bambino , solo...
Hong Kong, un micidiale gioco d'ombre cinesi

Hong Kong, un micidiale gioco d’ombre cinesi

Hong Kong è un posto strano. Complicato e affascinante. Enigmatico. Ogni volta che torno nell’antica colonia asiatica di Sua Maestà avverto la stessa sensazione che mi coglie quando atterro a Dubai o a Singapore. Fisso le nuove scintillanti architetture —...
Ultimo giro per il centrodestra. Per chi suona la campana?

Ultimo giro per il centrodestra. Per chi suona la campana?

Di là, un tizio un po’ arrogantello di 39 anni spazza via la centenaria storia del PCI, sbertucciandone gli epigoni costretti a seguire le parole d’ordine che furono a lungo la bandiera di un centrodestra dimostratosi alla prova dei fatti...
La beffa delle provinciali, le votazioni più pazze del mondo

La beffa delle provinciali, le votazioni più pazze del mondo

Grazie alle Province, che ancora esistono e continueranno ad esistere, nonostante le tante sparate fatte da quello che Diego Della Valle ha definito un «sola» si è avuta la prova di dove arriveremmo se l’accordo del Nazareno si estendesse a...
Quell'insopportabile differenza tra Berlusconi e Gigi Riva

Quell’insopportabile differenza tra Berlusconi e Gigi Riva

  Con Gigi Riva, il popolare “Rombo di Tuono” fuoriclasse del Cagliari e della Nazionale tra gli anni ’60 e ’70, Silvio Berlusconi condivide molti aspetti. Come Riva riuscì in un’impresa mai realizzata prima, e – finora – mai replicata:...
Democrazia indegna. Storace come Guareschi?

Democrazia indegna. Storace come Guareschi?

    Giusto sessant’anni fa, nel 1954, Giovannino Guareschi, il padre di Don Camillo e Peppone,  venne condannato per diffamazione, su denuncia di Alcide De Gasperi, a seguito della pubblicazione di due lettere, giudicate false, con le quali il futuro...
Quelli che "sì però". Il partito degli eterni cagadubbi

Quelli che “sì però”. Il partito degli eterni cagadubbi

Atreju finisce sui giornali solo per una banale sfida ai fornelli, tanto per chiarire l’impatto mediatico della manifestazione. Qualcuno (pochi) si è accorto anche che si è discusso dell’annoso ed irrisolto problema di una alleanza nel centro destra. Irrisolto sì,...
Scozia: sotto il kilt, niente

Scozia: sotto il kilt, niente

Cari amici scozzesi, ci avete proprio seccato. Sono decenni che parlate di indipendenza, con il companatico della vostra fama di gente dura, rigida e inflessibile. Addirittura eravamo convinti, deciso il referendum, che fosse inutile votare dalle vostre parti. Credevamo fosse...
Memoria/ Ricordando Mauro De Mauro, un giornalista scomodo, un italiano serio

Memoria/ Ricordando Mauro De Mauro, un giornalista scomodo, un italiano serio

Il 16 settembre 1970 il giornalista Mauro De Mauro, di 49 anni, fu rapito davanti alla sua abitazione al termine di una giornata di lavoro. Vittima della Mafia, il suo cadavere non è stato mai ritrovato. De Mauro dopo l’8...
Follie italiane/ Quel saluto fuorilegge....

Follie italiane/ Quel saluto fuorilegge….

Non avremmo mai detto che la campagna a favore del saluto romano scoppiasse proprio a 70 anni di distanza dalla fine del fascismo. O, se preferite, ad oltre 2.000 anni dalla fine dell’Impero Romano che, il saluto a mano tesa,...
Daniza, una morte stupida e inutile

Daniza, una morte stupida e inutile

L’orsa Daniza, quella che in agosto, per difendere i propri cuccioli aveva cacciato a calci nel sedere un umano poco accorto, è morta. Non se ne è andata per vecchiaia, non ha combattuto una delle battaglie che le ha assegnato...
Napoli. Il naufragio annunciato di una città perduta

Napoli. Il naufragio annunciato di una città perduta

Bisogna vedere Napoli non com’era. La Napoli delle cartoline con suggestivo panorama sotto il grande pino mediterraneo. La Napoli povera ed ingegnosa del dopoguerra; lazzarona e generosa di Eduardo De Filippo; dolente e insieme sorridente dei cosiddetti ” bassi “....
Napoli. Una terra senza legge e una (certa) destra senza testa

Napoli. Una terra senza legge e una (certa) destra senza testa

Marco Valle ha pubblicato su Destra.it un articolo, “Napoli. Questa volta sto con il carabiniere. Vi spiego perchè”, che ho fortemente condiviso e che, come certamente Marco per primo si aspettava, ha suscitato reazioni contrapposte. Voglio allora, alle tante riflessioni,...
Napoli. Sono solidale con il carabiniere. E vi spiego perchè

Napoli. Sono solidale con il carabiniere. E vi spiego perchè

Napoli brucia, annunciano preoccupati i telegiornali. Solo una parte (la più disperata e perduta) di Paternope è in collera, rettificano le agenzie. Tranquilli, vi sono gli sfigati della camorra ( i “mazzamma”, i pesci di piccolo costo, delle nullità rispetto ai...
Usurai & politica/ La BCE regala soldi alle banche. Ora il governo controlli

Usurai & politica/ La BCE regala soldi alle banche. Ora il governo controlli

  Dunque, con la decisione assunta ieri da Mario Draghi per conto della BCE, da oggi le banche europee potranno acquistare il denaro (che costituisce la materia prima della loro attività) al prezzo dello 0,05%. Si prevede che le banche...
Qualche riflessione sulla destra "difficile"

Qualche riflessione sulla destra “difficile”

Ieri il sito Barbadillo.it ha pubblicato una lettera di Lucia Di Paolantonio (“Fratelli d’Italia divenga un partito. Non un cartello elettorale”) che suscita spunti di riflessione e merita – a mio avviso – qualche cenno di risposta. Anch’io, cara Lucia,...
#siamotuttiN. Un hashtag contro la cristofobia, contro il terrore

#siamotuttiN. Un hashtag contro la cristofobia, contro il terrore

Quanto sta avvenendo in Medio Oriente e in molte altre parti del mondo ai danni delle comunità cristiane scuote le coscienze. L’avanzata del fondamentalismo islamico, a partire dai predicatori del Califfato di ISIS, non si ferma e centinaia di migliaia...
Davanti a queste immagini il delitto è chiudere gli occhi

Davanti a queste immagini il delitto è chiudere gli occhi

Lo confesso ho provato terrore, sgomento. Quando ho ascoltato le ultime parole di James Foley, quando ho visto il coltello affondare nel collo, quando ho sentito il suo rantolo mi sono immaginato al suo posto. Ho sentito la lama trapanarmi...
Follie umane/ Nessuno tocchi mamma orsa

Follie umane/ Nessuno tocchi mamma orsa

Daniza è una mamma orsa di 18 anni. Qualche giorno fa passeggiava nelle foreste sopra Pinzolo, nel Trentino. E passeggiava con i suoi due cuccioli. Per gli animali i cuccioli sono tutto, non come per gli uomini. Infatti nel mondo...
Nigeria, Ebola e il rischio pandemia

Nigeria, Ebola e il rischio pandemia

    Se una cosa non doveva capitare al mondo in questo momento era il contagio diffuso del virus Ebola in Nigeria. Cerchiamo di spiegare il perché.  Vi avviso, ciò che leggerete  non sarà politically correct. Qualche anno fa ,...
Epitaffio guareschiano per l'Unità

Epitaffio guareschiano per l’Unità

Non bastano tutti i guai che abbiamo. Ci mancava anche questa brutta botta. Chiude L’Unità! Il giornale fondato nel 1924 da Antonio Gramsci, mente elevata. Ma guastato da Walter Veltroni. Mente fertile di iniziative costose ed inconcludenti. Intendiamoci, quando chiude...
60 anni fa gli italiani conquistavano il K2. L'omaggio di Buzzati

60 anni fa gli italiani conquistavano il K2. L’omaggio di Buzzati

Il 31 luglio 1954 il K2, il gigante di ghiaccio e roccia, divenne la “montagna degli italiani”. Lino Lacedelli e Achille Compagnoni — grazie allo sforzo generoso e lungamente misconosciuto di Walter Bonatti — conquistavano una delle vette più alte...
Le vittorie perdute d'Israele

Le vittorie perdute d’Israele

  Il primo dato che emerge con il trascorrere dei giorni è il lievitare delle perdite. Perdite civili, per cominciare, in quanto le più illegittime e intollerabili. Ma anche perdite militari, perché sono ormai oltre 50 i soldati israeliani uccisi...
L'Alexander Platz chiude. 30 anni di jazz e metà della mia vita. Grazie Giampiero e vaffà a tutti

L’Alexander Platz chiude. 30 anni di jazz e metà della mia vita. Grazie Giampiero e vaffà a tutti

   Una pagina si sta per chiudere. Una pagina ricca di storie lunghe ed importanti, quanto il tempo che è passato dal suo inizio, trent’anni. Trent’anni? Cavolo, la metà della mia vita. Parlo dell’AlexanderPlatz di via Ostia a Roma. Sì,...
Caro Massimo ti scrivo. Per riflettere sul "cosa" e sul "come"

Caro Massimo ti scrivo. Per riflettere sul “cosa” e sul “come”

“Il coraggio uno non se lo può dare” diceva un rassegnato don Abbondio al Cardinale Federigo Borromeo per giustificare il suo comportamento pavido nei confronti dei “promessi sposi”  Renzo e Lucia. La citazione manzoniana ci è venuta in mente leggendo...
Per costruire il nuovo bisogna anteporre il "cosa" al "come"

Per costruire il nuovo bisogna anteporre il “cosa” al “come”

Parafrasando la celebre pubblicità in voga negli anni ’90, si può dire che una telefonata prolunga la morte. Il tanto celebrato contatto telefonico – post-assoluzione – tra Berlusconi ed Alfano rischia infatti di far smarrire il senso di quanti parlano,...
Dibattito/ Il Day After di Berlusca-Bonaparte: dopo "l'esilio", la politica?

Dibattito/ Il Day After di Berlusca-Bonaparte: dopo “l’esilio”, la politica?

  Dopo un anno di sostanziale “esilio”,  la sentenza, con annessa assoluzione, sul cosiddetto “Caso Ruby”,  sembra aprire per Silvio Berlusconi e per il centrodestra  una nuova stagione politica.  Per ora siamo alle buone intenzioni, con il Cavaliere nuovo “federatore...
Provocazioni/ Sarà Panebianco il nuovo leader del centrodestra?

Provocazioni/ Sarà Panebianco il nuovo leader del centrodestra?

Nel giro di ventiquattr’ore, il Corriere della Sera, tramite le firme di Galli Della Loggia e Panebianco, ha assestato due (ennesimi) ceffoni politici a Matteo Renzi e un calcio .. LI’ DOVE LA DECENZA CI IMPEDISCE DI DIRE, al CentroDestra....
Viva l'Italia delle feste. L'Italia della gioia e della Tradizione

Viva l’Italia delle feste. L’Italia della gioia e della Tradizione

  Se c’è una cosa che unisce, specie in Estate,  tutto il Bel Paese, da Nord a Sud e ritorno, questo è il culto delle “sagre”. Culto laico ed insieme religioso, per la capacità che ha di unire il sacro...
Quanti ragazzi italiani hanno voglia di sgobbare?

Quanti ragazzi italiani hanno voglia di sgobbare?

Ormai l’Italia è il paese degli psicodrammi. Basta un nonnulla, una pinzillacchera, come diceva Totò, che in questo popolo di annoiati si scatenano le guerre delle parole, visto che quelle culturali e – ancor meno – quelle politiche gli italici...
Ne' truzzi ne' snob. Ad ognuno la "sua" vacanza

Ne’ truzzi ne’ snob. Ad ognuno la “sua” vacanza

In rete impazza il “quadrato semiotico”,  che abbina le mete turistiche agli orientamenti politici. E’ un  gioco e come tale va preso, evitando però di cadere vittime della solita “guerra delle parole”, che, anche sul tema, veicola l’idea, un po’...
In Vietnam/ Le ombre di Dien Bien Phu, il Mcdonald's di Saigon. Storie di ieri, storie di oggi

In Vietnam/ Le ombre di Dien Bien Phu, il Mcdonald’s di Saigon. Storie di ieri, storie di oggi

Dalla terrazza dell’Hotel Majestic vedo scorrere nella notte un corteo di motorette. Un fiume luminoso, assordante, inarrestabile. A Saigon — centomila più, centomila meno — sono circa cinque milioni. Livio Caputo innalza le folte sopracciglia e sorride: «è la stessa...
Romanzetti criminali con finti guerrieri e veri delinquenti

Romanzetti criminali con finti guerrieri e veri delinquenti

Ugo Maria Tassinari, a seguito dell’omicidio a Roma di uno dei personaggi coinvolti in una pessima vicenda di truffe milionarie, si chiedeva se l’iperviolenza sia consustanziale alla fascisteria. Traducendolo nel più semplice: “Son tutti pazzi questi fascisti?”. Ovvio che, da...
Mogadiscio, 2 luglio 1993. Per non dimenticare

Mogadiscio, 2 luglio 1993. Per non dimenticare

Ventuno anni dopo ci sembra doveroso ricordare un episodio che ha segnato la storia delle missioni di pace all’estero delle nostre forze armate. Lo scontro che coinvolse il 2 luglio del 1993 a Mogadiscio, in Somalia, i soldati italiani della...
Cristianofobia e ipocrisia/ Il tramonto di un Occidente vile e disperato

Cristianofobia e ipocrisia/ Il tramonto di un Occidente vile e disperato

Stamane in Aula si è dibattuto di mozioni “volte alla tutela della libertà religiosa con particolare riferimento ai cristiani ed alle minoranze perseguitate”. In breve, si calcola che – ogni anno – un numero compreso tra 100.000 e 160.000 cristiani...
L'ex Cav., i gay, la famiglia. Il centrodestra è morto, viva il centrodestra

L’ex Cav., i gay, la famiglia. Il centrodestra è morto, viva il centrodestra

  In un contesto politico “normale”, l’intervista di Guido Crosetto, rilasciata, qualche giorno fa, al quotidiano  “L’Avvenire” e dedicata alla fine del centrodestra, avrebbe dovuto accendere il dibattito e riscaldare gli animi degli interessati. Niente di tutto questo. Eppure Crosetto...
I mali dell'Italia e l'eclisse della destra

I mali dell’Italia e l’eclisse della destra

Il male più evidente e più vistoso dell’Italia è l’accoppiata corruzione-criminalità organizzata. Fenomeni, certo, presenti in tutti i Paesi e in tutti i tempi, ma vasti, capillari e radicati come nell’Italia attuali, mai visti prima e da nessuna parte. Mai...
Strage di Ustica 1980-2014. Per non dimenticare

Strage di Ustica 1980-2014. Per non dimenticare

Erano le 20.59 di 34 anni fa, quando dagli schermi dei controllori di volo di Roma scomparve il volo DC 9 I-Tigi Itavia. L’aereo proveniente da Bologna e diretto a Palermo era precipitato in pieno Mar Tirreno tra le isole...
Un filo d'Arianna per la destra nel labirinto

Un filo d’Arianna per la destra nel labirinto

Ragionare dopo il diluvio. Con fredda passione e disincantata lucidità. Lontano da ogni rancore e indifferente al cicaleggio delle prefiche. È “La destra nel labirinto – Cronache da un anno terribile”, il nuovo libro di Mario Bozzi Sentieri, una delle...
Fondazione AN. È l'ora dell'addio

Fondazione AN. È l’ora dell’addio

Non tutti i mali vengono per nuocere. Vero, purchè il male subìto, porti presto conseguenze che lo trasformino in bene. Senza ulteriori metafore, mi riferisco al caso Bocchino-Secolo d’Italia. La decisione unanime del CdA della Fondazione AN è stato un...
Vecchi colonnelli e "tesori di famiglia"

Vecchi colonnelli e “tesori di famiglia”

Diceva Marx, per una volta a ragione, che chi non ha non è. Salvo l ‘anomalia italiana : da noi la destra non c’è , tuttavia ha. Possiede il “tesoro di An”, che , stando all ‘allarme lanciato da Gasparri...
Elogio di Burgnich

Elogio di Burgnich

    Anche il più tiepido tifoso nerazzurro alla domanda di citare a memoria la mitica formazione dell’Inter di Herrera , saprebbe subito rispondere con “Sarti, Burgnich, Facchetti, poi c’è chi direbbe Tagnin  e chi Bedin, per continuare con Guarneri,...
I vuoti della politica e il centrodestra che non c'è

I vuoti della politica e il centrodestra che non c’è

Come sempre accade in una consultazione elettorale, il dato che emerge dalle urne offre molteplici chiavi di lettura, alcune più immediate, altre relative a una più lunga prospettiva. La più rilevante attiene sicuramente alla consacrazione della leadership del premier e...
Quasi un manifesto/ Idee per il tempo della postmodernità

Quasi un manifesto/ Idee per il tempo della postmodernità

    “Abbiamo lasciato la terra – scriveva Nietzsche – e ci siamo imbarcati sulla nave. Abbiamo tagliato i ponti alle nostre spalle – e non è tutto : abbiamo tagliato la terra dietro di noi. (…) Guai se ti...
Dibattito sulla destra/ 3. Serve subito un Big-bang. Per ricostruire

Dibattito sulla destra/ 3. Serve subito un Big-bang. Per ricostruire

Ciò che ha sorpreso, va riconosciuto, é stato l’effetto-valanga del voto pro-Renzi, al quale ancora gli exit-polls della domenica sera vaticinavano un testa a testa con Grillo. Quello che invece ci si aspettava, se siamo onesti, é stata la complessiva...
Giudici contro giudici. Faide togate a Palazzo di giustizia

Giudici contro giudici. Faide togate a Palazzo di giustizia

Francamente sapere chi ha ragione nello scontro epocale tra Bruti Liberati, procuratore capo della Repubblica di Milano e il suo aggiunto, una specie di vice, Robledo poco ci importa. Sembrano due dischi rotti, l’uno contro l’altro recitano di continuo la...
Divorzio breve/ Non confondiano i diritti civili con i diritti naturali

Divorzio breve/ Non confondiano i diritti civili con i diritti naturali

Credo doveroso un mio intervento, giacché stamane ho votato a favore del provvedimento, e francamente credo tutti mi riconosciate i galloni di uomo di Destra, senza dubbi né tentennamenti. Dico subito che ho il massimo rispetto per chi sul punto...
Per farla finita con "puri e duri", prefiche, trombati, intellettuali d'oggi e idioti di domani

Per farla finita con “puri e duri”, prefiche, trombati, intellettuali d’oggi e idioti di domani

Chi mi conosce sa che non sono tipo da difendere ciecamente la propria parte, qualunque cosa accada. Fui il primo, a lungo inascoltato se non ostracizzato per questo, a dire dall’interno di AN che Fini ci stava snaturando (forse alcuni...
Uno stile di vita fra presente e futuro. La nostra intervista ad Alain de Benoist

Uno stile di vita fra presente e futuro. La nostra intervista ad Alain de Benoist

Una voce fuori dal coro può stimolare la facoltà di percepire tutto quello che avviene, escludendo le regole e i condizionamenti a cui siamo sottoposti quotidianamente. Superare i presentimenti e la conformità di giudizio, formatisi grazie alle astuzie e ai...
Il dibattito/ La destra è veramente inutile?

Il dibattito/ La destra è veramente inutile?

“…Finché  in Italia ci sarà del classismo, anche se fatto di sfumature spesso insensibili agli stessi interessati per lungo allenamento di generazioni; e finché il principale criterio nello stabilire la gerarchia sociale degli individui sarà il denaro o l’apparenza del...
Matteo Renzi, una vittoria "goldoniana"

Matteo Renzi, una vittoria “goldoniana”

Quaranta punto ottantuno. Matteo Renzi conquista un risultato epocale. Per la prima volta dall’Unità ad oggi, la sinistra italiana è riuscita a superare i suoi limiti strutturali e ad ottenere la fiducia di segmenti sociali storicamente estranei. Un dato pesante...
Questioni di stile. Un piccolo ricordo di Giorgio Almirante

Questioni di stile. Un piccolo ricordo di Giorgio Almirante

Il giorno delle nostre nozze, a metà del pranzo, già estenuati dai saluti, dalle pose per il fotografo che ci schiavizzava, dai vestiti che diventavano sempre più stretti, con sorrisi sempre più tirati e con ancora il primo ormai freddo...
Quei "puri e duri" che non meritano alcun rispetto...

Quei “puri e duri” che non meritano alcun rispetto…

Cominci da pischello, buttandoti con passione in un mondo difficile, complicato, in cui l’unica ambizione consentita é quella di tornare a casa la sera sulle tue gambe. Zero aspettative, zero onori, zero poltrone. Vivi un’esperienza esaltante, mai dimentico del fatto...

La destra non è quella che vorrebbe Galli della Loggia

Ernesto Galli della Loggia, con un fondo del Corriere di ieri – 24 Aprile – disamina quella che definisce “la diaspora della destra” con la solita saccente aura di superiorità che solo la noiosa ed inconcludenteintelligencija nostrana sa mostrare. Condiviso (come potrebbe essere altrimenti?) il giudizio negativo sui risultati di una lunga stagione di governo conclusa senza quasi lasciar traccia, complice l’incapacità di affondare la lama nel ventre di poteri forti, sindacati e burocrati, cui si sono aggiunte debolezze endogene di chi ha pensato che il ruolo di governo fosse solo utile a sistemare cosucce private, l’analisi del politologo sconta una frettolosa quanto ripetuta semplificazione del mondo della destra. In breve, EGdL sostiene: che il ceto di riferimento, che spesso ha prestato i nomi di maggior spicco alla compagine di governo o sottogoverno,  sia composto da personalità che non apprezzano la politica, se non per l’uso necessario al miglior compimento delle proprie attività; che il resto degli attori sia composto solo da mediocri ; che oggi gli elettori di destra non possano a quesito punto che rivolgersi a Renzi. Sul primo punto, certo, qualche individuo corrisponde all’identikit di Galli della Loggia; il quale tuttavia dimentica di paragonare l’altra metà del cielo, mancando di spiegarci se,...
Stragi, finti segreti e terribili verità

Stragi, finti segreti e terribili verità

  Stragi. Massacri. Silenzi. Morti. Tanti, troppi morti. La vicenda repubblicana e democratica italiana ricorda una via crucis dolorosa e ignobile, un cammino doloroso punteggiato da omicidi noti e meno noti, segreti inconfessati, sangue e vergogna. Tutto iniziò a Portella...
Un continente smarrito nel totalitarismo "dolce" dell'assenso

Un continente smarrito nel totalitarismo “dolce” dell’assenso

L’Europa che si avvia stancamente alla prossima consultazione elettorale è un continente smarrito, privo di principi ispiratori e di una guida coerente che non sia quella dei potentati bancari e finanziari che lo condizionano. Appare tuttora valida la definizione che...
In ricordo di Giovanni Gentile

In ricordo di Giovanni Gentile

Il 15 aprile del 1944 uomini piccoli e cattivi, istigati dall’odio straniero, uccidono un filosofo grande e buono.  La dura legge dei vincitori gli ha dato morte e gli ha negato giustizia. Oggi leggiamo tutti una sua pagina. Una qualunque....
Abolire il reato d'immigrazione clandestina? Un errore tragico

Abolire il reato d’immigrazione clandestina? Un errore tragico

Esodo, ondata, emigrazione di massa, invasione, si sprecano i sinonimi utilizzati per rendere plastico ai lettori la portata del fenomeno che interessa il Mediterraneo e preme sulle nostre coste. Ormai le dimensioni del flusso indirizzato verso la Sicilia sono senza precedenti....
Che cos'è la destra? Che cos'è la sinistra?

Che cos’è la destra? Che cos’è la sinistra?

“La sinistra che non cambia, diventa destra” – parole di Matteo Renzi, pronunciate in occasione dell’avvio della campagna per le prossime elezioni europee. Una brutta partenza, vista la rozzezza dell’incipit renziano, in evidente controtendenza con le ripetute dichiarazioni post ideologiche...
Il valore delle élites. Quelle autentiche

Il valore delle élites. Quelle autentiche

A tutti è noto che cosa accadde alla Grande Armée napoleonica nella campagna di Russia del 1812: la ritirata da Mosca, iniziata il 19 ottobre, si trasformò presto, a causa del precipitare delle condizioni del tempo, in una rotta condotta sotto...
La qualità? Costa e dunque non serve. In politica come in economia

La qualità? Costa e dunque non serve. In politica come in economia

  La qualità? Non interessa a nessuno, in questo Paese allo sbando. Tutti, però, ne parlano, la promettono, ne discutono. Per poi accantonarla. In politica, in economia, nella scuola, nella cultura. Non serve, semplicemente perché costa. Lo si vede, d’altronde,...
La "Proposta" di Mennitti, un esempio di modernizzazione postmissina

La “Proposta” di Mennitti, un esempio di modernizzazione postmissina

Ricordare Domenico (Mimmo) Mennitti, a cui è stato tributato, da destra a sinistra,  un sincero, trasversale riconoscimento, vuole dire non solo metterne in evidenza la figura di  politico appassionato e di amministratore rigoroso. A Mennitti va anche riconosciuta  la  capacità...
Finte riforme e vere fregature/ Il modello di Renzi è il "politburò" sovietico

Finte riforme e vere fregature/ Il modello di Renzi è il “politburò” sovietico

Le proposte presentate ed ufficializzate dal presidente del consiglio Renzi in materia di riforma costituzionale appaiono sorprendenti, oltre che illogiche, proprio dal punto di vista “democratico” di cui il suo partito reca la denominazione. Riepiloghiamo in sintesi le sue cinque...
Storace in Forza Italia. Eutanasia di un partito

Storace in Forza Italia. Eutanasia di un partito

Nulla di strano, nulla di veramente inatteso. Francesco Storace affonda ciò che resta de La Destra per approdare sulla devastata spiaggia forzaitaliota.  Una scelta brusca, forse non elegante ma in linea con la vicenda destrista, nata nel 2007 dallo scontro...
L'analisi di Marco Tarchi/ I malpensanti

L’analisi di Marco Tarchi/ I malpensanti

  La democrazia può esistere solo per i benpensanti. A chi sta fuori dal coro deve essere riservata la pena del silenzio. È un malpensante. Su questa riflessione Marco Tarchi indaga con sapienza, sul nuovo numero dell’ottima rivista Diorama Letterario...
Matteo il Pinocchio, aumenta tasse e tariffe

Matteo il Pinocchio, aumenta tasse e tariffe

  Che male c’è a prendere una residenza fittizia per poter votare dove fa più comodo? Oddio, non è proprio correttissimo. E che male c’è nel farsi ospitare a casa di un amico? Nulla, ovviamente. E che male c’è nel...
Forse non lo sai ma pure questo è amore. Vittoria, una storia degli anni 70

Forse non lo sai ma pure questo è amore. Vittoria, una storia degli anni 70

L’Italia dei Sessanta nello sguardo di un/a bimbo/a. L’orgoglio dei genitori per quel benessere faticosamente conquistato. Gli elettrodomestici, la televisione. Le prime vacanze ritmate da mangiadischi e dai juke box. La gite fuoriporta per trovare i parenti “rimasti al paese”...
Baby squillo: permissivismo e lacrime di coccodrillo

Baby squillo: permissivismo e lacrime di coccodrillo

Ieri ho pubblicato un piccolo tweet «Adesso però risparmiateci i racconti sofferti delle baby squillo. Mignotte consapevoli e spontanee; giovanissime ma sempre mignotte».  Apriti cielo. La mia riflessione ha determinato, come prevedibile riflesso pavloviano, una serie sconfinata di reazioni, poco...
Il futuro, la ragione, la lotta. Contro i nemici della filosofia nella scuola

Il futuro, la ragione, la lotta. Contro i nemici della filosofia nella scuola

Chiudiamo tutte le scuole! Se la filosofia muore, meglio chiudere…la scuola è fallita. Infatti le cose sono degne di rimanere a questo mondo solo finché hanno un ruolo, una funzione, uno spazio. Se la scuola informa, diffonde slogan, produce ricette...
Partiti di plastica generano solo ometti di plastica

Partiti di plastica generano solo ometti di plastica

Si sono eliminate le ideologie. Si sono costruiti partiti di plastica o personali. Si è persa ogni connotazione di destra, centro, sinistra. Hanno voluto la confusione più totale. Ed ora non sanno cosa fare, dove andare, con CHI andare. Il...
Gli incubi di "Pigi" Battista: l'Ucraina e la destra col colbacco

Gli incubi di “Pigi” Battista: l’Ucraina e la destra col colbacco

Sin dai tempi de “Il partito degli intellettuali”, fulminante saggio su limiti e miserie della cultura italiana, abbiamo apprezzato l’anticonformismo e la curiosità intellettuale di Pierluigi “Pigi” Battista. Più di una volta ci siamo ritrovati nell’insofferenza del giornalista romano verso...
Fiuggi il giorno dopo. Per una speranza autentica (a destra e non solo)

Fiuggi il giorno dopo. Per una speranza autentica (a destra e non solo)

Ha il sapore dell’inusuale quanto è accaduto, a Fiuggi, in occasione del primo Congresso Nazionale di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale. Non è “nostalgia” come qualche osservatore, poco attento (o in malafede) si è subito  precipitato a scrivere. Non è...
A Fiuggi/ Appunti (da destra) per una cultura post-moderna

A Fiuggi/ Appunti (da destra) per una cultura post-moderna

  C’è ancora qualcuno che considera disdicevole leggere, da destra,  Antonio Gramsci? Almeno per la parte che riguarda la sua teoria del potere culturale, Gramsci offre spunti ineguagliabili  (di metodo , ovviamente), per capire non solo come si sia mossa...
A Fiuggi nasce (forse) un partito nuovo

A Fiuggi nasce (forse) un partito nuovo

Un tempo sognavamo un partito nazionale e popolare, sociale e futurista. Capace di sintesi. Popolo e Nazione. Modernità e tradizione. Comunità e Tecnica. Destra popolare e sinistra nazionale. Berto Ricci ed Enrico Mattei. Beppe Niccolai e Niccolò Macchiavelli. L’Olivetti (quella...
"La grande bellezza", requiem per una capitale perduta

“La grande bellezza”, requiem per una capitale perduta

Sorrentino ha vinto. Il moribondo cinema italiano ringrazia e sussulta di gioia. L’Oscar a “La grande bellezza”, film elegantemente mortuario, restituisce un soffio di vitalità al corpaccione purulento di Cinecittà. Viva dunque Sorrentino (e la Medusa berlusconiana…), viva l’Italia, viva...
La sinistra è morta. Parola di Matteo Renzi

La sinistra è morta. Parola di Matteo Renzi

Operazione “furba”, dal punto di vista editoriale, ed insieme “intrigante”, per il corto circuito provocato, quella realizzata dall’editore Donzelli, che, a vent’anni dalla prima edizione, ripubblica Destra e sinistra di Norberto Bobbio, affidando un commento a Matteo Renzi.   Nel...
Il caso Napolitano-Monti e le strane amnesie di Friedman

Il caso Napolitano-Monti e le strane amnesie di Friedman

Tessera dopo tessera, pezzo dopo pezzo lo scompaginato puzzle inizia a ricomporsi. A prendere forma e senso. Ci riferiamo all’opaca trama che portò alla defenestrazione di Silvio Berlusconi il 12 novembre 2011. In verità le “rivelazioni” di Alan Friedman sul...
"Quella strage fascista. Così è se vi pare". Intervista a Gabriele Adinolfi

“Quella strage fascista. Così è se vi pare”. Intervista a Gabriele Adinolfi

  Gabriele Adinolfi scrive il suo primo romanzo e per la prima volta veste i panni inediti di un romanziere. Cosa ha spinto lo scrittore, conferenziere e saggista, autore di “Le api e i fiori” (Edizioni 451, 1999),  “Nuovo Ordine...
Guai ai "piccoli". Secondo Berlusconi, tutti in Forza Italia?

Guai ai “piccoli”. Secondo Berlusconi, tutti in Forza Italia?

  Nel suo discorso in Sardegna in vista delle prossime elezioni regionali, Silvio Berlusconi ha parlato della nuova legge elettorale in discussione, da lui concordata con Renzi, ed ha ripetuto un concetto che sta diventando il suo “refrain”: basta con...
Fronte della Gioventù, una storia a lungo attesa

Fronte della Gioventù, una storia a lungo attesa

Un libro può diventare una trappola. Un mare procelloso e fascinoso. Se indugi un attimo in più del dovuto sulla battigia, vedi spiaggiarsi sulla scogliera della memoria manciate di ossi di seppia, ondate di “triste meraviglia, cocci aguzzi di bottiglie”....
Banca d'Italia, un furto senza destrezza

Banca d’Italia, un furto senza destrezza

Ricapitoliamo: il governo fa un decreto per stabilire le modalità di pagamento dell’Imu e poi chiede la fiducia per evitare il dibattito parlamentare e convertire il decreto in tempo utile. Contesto l’Imu: è l’ennesima bugia di un governo che avrebbe...
Caro Grandi, per FdI il tempo del torpore è finito. E non attendiamo i paraculi

Caro Grandi, per FdI il tempo del torpore è finito. E non attendiamo i paraculi

È  vero: un movimento elettoralmente ancora troppo piccolo per i valori che incarna non si può permettere il torpore. Augusto Grandi nel suo intervento su destra.it non ha torto. Anzi. Nel piccolissimo del mio ruolo, e anche oltre, ho cercato...
La sinistra e una strage a lungo rimossa

La sinistra e una strage a lungo rimossa

“Più di dieci anni fa dovevo andare in un liceo di Milano con Ignazio La Russa per parlare agli studenti degli anni di piombo. Doveva essere un gesto di riflessione comune. Ma la notizia fu divisiva, montò un clima di...
Due parole sulla "celtica" e sul suo uso strumentale

Due parole sulla “celtica” e sul suo uso strumentale

  Prendi una bugia,  ripetila mille volte e diventerà una verità. Prendi   una croce celtica, trasformala nel  simbolo di un passato “turpe e sanguinario”  e ti troverai ad avere  un bel  marchio con cui bollare  il nemico di turno....
Addii/ Mamma Ramelli ci ha lasciato. Grazie Anita

Addii/ Mamma Ramelli ci ha lasciato. Grazie Anita

Questa mattina, mamma Anita se ne è andata e ha raggiunto il suo Sergio. Alla vigilia di Natale, la tragedia della famiglia Ramelli si è conclusa nel silenzio di una piccola casa di Città Studi — un quartiere della vecchia...
La Destra nella tempesta/ Al di là della solita retorica, qual'è la rotta per l'Europa?

La Destra nella tempesta/ Al di là della solita retorica, qual’è la rotta per l’Europa?

L’acceso dibattito all’assemblea dei soci della Fondazione Alleanza Nazionale (che è sembrato a volte simile a quello di un partito, con mozioni contrapposte, interventi a favore o contro, questioni pregiudiziali, scontri polemici verbali e personali) era in realtà finalizzato, al...
Avviso ai naviganti. Alcuni brevi considerazioni sull'assemblea della Fondazione Alleanza Nazionale

Avviso ai naviganti. Alcuni brevi considerazioni sull’assemblea della Fondazione Alleanza Nazionale

Da qualche mese a destra si era aperto un dibattito sullo “scongelamento” e l’utilizzo del simbolo di Alleanza Nazionale. Protagonisti principali alcuni soggetti politici e molti amici, di diversa ed eterogenea provenienza. Tra i sostenitori della utilizzazione del simbolo Francesco...
(Ri)costruire la Destra? L'occasione è qui, e adesso

(Ri)costruire la Destra? L’occasione è qui, e adesso

Credo sia giusto esprimere un parere sulla vicenda del simbolo di Alleanza Nazionale e sull’assemblea della Fondazione che si è svolta ieri a Roma. Cercheró di farlo attenendomi a criteri e considerazioni il più possibile oggettive, senza la presunzione di...
Bye bye Estrela, ha vinto l'Europa dei valori

Bye bye Estrela, ha vinto l’Europa dei valori

E così ci hanno riprovato. Dopo nemmeno un mese e mezzo, e dopo aver forzato ogni regolamento con la complicità del Presidente Martin Schulz (chissà che i cattolici adulti se ne ricordino a maggio, quando lo voteranno come Presidente della...
Mandela oltre il mito

Mandela oltre il mito

I “miti” non si discutono. Pervasi come sono da un’aura di fideistica  irrazionalità, essi  sfuggono a qualsiasi  “ragionamento”, parlano all’interiorità e ai sentimenti, sono  – per dirla con Sorel – “espressioni di volontà” supra-intellettuali. La figura di  Nelson Mandela appartiene ...
Padania perduta. L'ultimo atto dell'Umberto furioso

Padania perduta. L’ultimo atto dell’Umberto furioso

Sette dicembre 2013. Le agenzie annunciano che «Matteo Salvini è stato eletto segretario federale della Lega con l’82% dei voti, mentre Umberto Bossi si è aggiudicato il 18% dei voti. Lo ha annunciato in conferenza stampa il responsabile organizzativo federale...
Euro e dintorni. La destra non è al palo

Euro e dintorni. La destra non è al palo

Negare che esista il tema della collocazione europea della destra italiana sarebbe infantile. Ma allo stesso tempo sarebbe semplicistico liquidarlo con un’acritica adesione al fronte delle forze anti-Ue che Marine Le Pen sta cercando di coagulare attorno al suo Front...
Abolire le regioni? Pensiamoci

Abolire le regioni? Pensiamoci

A lanciare l’idea è stato Vittorio Feltri, che, scandali e conti alla mano, non si è lasciato scappare la provocazione, chiedendo, su “il Giornale”,  di  abolire le regioni, perché  costano troppo, sono oggettivamente dannose, sono una fonte di sperperi, in...
Buttafuoco e un romanzo di un tempo lineare, fatto dal bene e dal male

Buttafuoco e un romanzo di un tempo lineare, fatto dal bene e dal male

L’amore e il dolore sono contigui. Nulla possono gli appunti di una storia concessa a gratis, scritta e riletta più volte da pennivendoli e giocolieri di romanzi facili, dell’italianità conciliante e degli intrugli letterari da cassetta. Pietrangelo Buttafuoco “scribacchia” e,...
La Rai trasmette "Sfiorando il muro", il film di Silvia Giralucci sugli anni dell'odio. Da vedere

La Rai trasmette “Sfiorando il muro”, il film di Silvia Giralucci sugli anni dell’odio. Da vedere

Una buona notizia. Dopo una lunga attesa, domenica 24 novembre RaiUno manderà in onda, alle 23.30 nello speciale TG1, il documentario di Silvia Giralucci “Sfiorando il Muro”. Una notizia importante. Per una volta la televisione di Stato affronta la narrazione...
Sfatiamo il mito del "giovanilismo". È tempo d'intelligenze, non di certificati anagrafici

Sfatiamo il mito del “giovanilismo”. È tempo d’intelligenze, non di certificati anagrafici

Al pittore Le Brun che lo stava ritraendo,verso la fine del suo lunghissimo regno, il Re Sole domandò se lo trovasse invecchiato.Le Brun, con l’eleganza del cortigiano e la saggezza dell’uomo colto , rispose al Monarca : ” Sire,io vedo...
OCSE: l'Italia affonda. E dalla Rai il colpo di grazia

OCSE: l’Italia affonda. E dalla Rai il colpo di grazia

 L’Ocse bacchetta l’Italia e rivede al ribasso le stime di crescita, anche per il prossimo anno. Mentre il 2013 si chiuderà peggio del temuto (e molto peggio di quanto previsto dal governo dei Vedrò e delle altre nullità). Che fare?...
Perchè a Destra/ L'invito a guardarsi allo specchio

Perchè a Destra/ L’invito a guardarsi allo specchio

Tra tanti appelli identitari ed inviti all’unità politica, dove guardare  per non perdere il bandolo,  sempre più ingarbugliato,  di una destra che “si cerca” senza “ritrovarsi” ? Un invito intrigante ci viene da un’esperienza “di nicchia”, ma molto significativa, realizzata...
Se Silvio rileggesse Eraclito...

Se Silvio rileggesse Eraclito…

«Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell’impetuosità e della velocità del mutamento essa si disperde e si raccoglie, viene e va»...
Quel pasticciaccio brutto del "super Inps"

Quel pasticciaccio brutto del “super Inps”

La questione dell’equilibrio finanziario e patrimoniale dei conti dell’INPS, sollevata dal suo presidente Mastrapasqua innanzi alla speciale Commissione Parlamentare bicamerale di vigilanza sugli enti di previdenza (quindi, nella sede più istituzionale che ci sia per questo tipo di Enti), non...
L'Italia attende solo la fine

L’Italia attende solo la fine

  Che gran Paese, l’Italia. Dove i partiti si spaccano e si ricompongono senza che ci sia uno straccio di discussione su idee e programmi. Dove qualche ragazzino sogna di far politica e subito piomba un vecchio, cinico giornalista di...
Dieci anni dopo/ Quella mattina a Nassiriya. Intervista a Benedetto Savino

Dieci anni dopo/ Quella mattina a Nassiriya. Intervista a Benedetto Savino

  Sono le 10.40 ora locale (8.40 in Italia), la base è in piena attività, il rumore di un motore a pieni giri, raffiche di fucile automatico il botto. Più nulla. E poi le urla, la polvere, il sangue, i...
Il sindacato sta morendo...

Il sindacato sta morendo…

Dopo i partiti politici, toccherà ai sindacati fare i conti con la crisi della rappresentanza? Si direbbe di sì,  a  leggere la recente intervista di Maurizio Landini (“Il sindacato è morto se non cambia così grave crisi di rappresentanza”, “La...
Mediterraneo/ I covi libici dei nuovi pirati. Un mare fuori controllo

Mediterraneo/ I covi libici dei nuovi pirati. Un mare fuori controllo

  I pirati somali solcano ormai anche le acque del Mediterraneo. Il campanello d’allarme era già suonato dopo il tragico naufragio di Lampedusa del 3 ottobre scorso, nel quale morirono 366 migranti. Oggi la conferma è arrivata con l’arresto di...
Intervista a La Russa/ "Non vogliamo rifare AN, noi andiamo oltre"

Intervista a La Russa/ “Non vogliamo rifare AN, noi andiamo oltre”

    Ignazio La Russa, presidente di Fratelli d’Italia, Francesco Storace vuole far rinascere An. E voi, che venite da quel mondo, non ci siete. Perchè «Abbiamo molto rispetto per gli antichi amici ma non condividiamo il loro progetto. Loro...
I valletti di oggi contro Adriano Olivetti

I valletti di oggi contro Adriano Olivetti

“Non ci sono eroi per il proprio valletto”, sostenevano gli antichi francesi. Ma spostandoci al di qua delle Alpi ed ai giorni nostri, ci si accorge che la massima vale sempre. Con quale gioia i valletti di ogni provenienza e...
Viaggio a Kabul. L'Afghanistan per noi....

Viaggio a Kabul. L’Afghanistan per noi….

Torno dall’Afghanistan con un cocktail di sensazioni differenti, spesso opposte l’una all’altra. Probabilmente è normale di fronte ad un Paese in cui ogni angolo di strada porta con sé una contraddizione. Parto con una delegazione del Parlamento Europeo. Quattro deputati:...
Sulle rovine del vecchio muro si staglia la grande muraglia della finanza speculativa

Sulle rovine del vecchio muro si staglia la grande muraglia della finanza speculativa

La caduta del muro di Berlino segnò la fine della contrapposizione tra Est e Ovest. Una data che non può e non deve essere ricordata solo unicamente per la divisione in due parti della Germania. Il giorno 9 novembre 1989,...
Novembre 1953, sotto il piombo inglese cadono i martiri per Trieste italiana. Il ricordo e una riflessione

Novembre 1953, sotto il piombo inglese cadono i martiri per Trieste italiana. Il ricordo e una riflessione

Innanzitutto una dichiarazione d’intenti. La commemorazione dei tragici fatti avvenuti a Trieste nel Novembre ’53 può ancora oggi alimentare divisione e fratture ideologiche ma non possono fermare la ricerca della verità storica. Recenti sviluppi storiografici e di ricerca, resi possibili...
Dalla Grecia un copione già visto. Chi "gioca" con gli opposti estremismi?

Dalla Grecia un copione già visto. Chi “gioca” con gli opposti estremismi?

E’ una storia già vista, quella drammatica che insanguina il suolo greco. Storia di golpe fasulli, di arresti “preventivi”, di giovani di opposte fazioni politiche “usati” quali agnelli sacrificali, nel segno di oscure strategie. Anche nell’Italia degli Anni Settanta c’era...
È tempo che la "maggioranza silenziosa" diventi rumorosa

È tempo che la “maggioranza silenziosa” diventi rumorosa

Dove stiamo andando? E’ proprio vero – come va dicendo il Governo – che ci stiamo avviando verso l’uscita del tunnel della crisi? A leggere certe statistiche si direbbe di no. L’aumento della disoccupazione, il livello delle tasse, il graduale...
Europa e famiglia: finalmente all'angolo le lobby del relativismo

Europa e famiglia: finalmente all’angolo le lobby del relativismo

“Salute e diritti sessuali e riproduttivi”. Apparentemente un titolo innocuo, quasi suadente. Ma chi conosce meglio ciò che avviene nei palazzi di Eurolandia sa che questa formula è stata adottata costantemente negli ultimi anni dalle lobby gender e pro-choice per...
Strage di Ustica/ La Cassazione ammette: l'aereo venne colpito da un missile (sempre misterioso)

Strage di Ustica/ La Cassazione ammette: l’aereo venne colpito da un missile (sempre misterioso)

Dopo 33 lunghissimi anni, un tribunale di questa scassata Repubblica ha fissato finalmente un punto chiaro nella tragedia di Ustica. Per la Cassazione è ormai «definitivamente accertato che vi fu un depistaggio» nelle indagini sul disastro.  Ma non solo. È...
Premio Acqui Storia/ Un'isola di serietà e libertà intellettuale

Premio Acqui Storia/ Un’isola di serietà e libertà intellettuale

Nonostante le leggi che impediscono un dibattito su alcuni avvenimenti del secolo scorso, di storia si riesce ancora a parlare. Ed a scrivere. Storici, cattedratici, giornalisti e lettori si confrontano ad Acqui per arrivare alla premiazione di scrittori che ottengono...
Non si lasci decidere agli avversari cos'è la "vera destra"

Non si lasci decidere agli avversari cos’è la “vera destra”

In principio fu “Il sogno di una destra normale”, rapido scambio di idee tra due rappresentanti della “vecchia sinistra”, Furio Colombo e Vittorio Foa, pubblicato,  nel 1995, da “Reset” (editore Donzelli). Erano gli anni dello “sdoganamento”, dell’arrivo al governo dei...
Intervista a Gian Micalessin/ "Senza un intervento militare in Libia il Mediterraneo potrebbe diventare un inferno"

Intervista a Gian Micalessin/ “Senza un intervento militare in Libia il Mediterraneo potrebbe diventare un inferno”

“La tragedia di Lampedusa è soltanto l’inizio, l’instabilità di Tripoli è una minaccia per la vita dei migranti e un attentato costante ai nostri interessi nazionali. A breve potrebbe rendersi necessario un intervento militare in Libia che coinvolgerà il nostro...
Quelle strambe pagelle dei poteri stranieri che bocciano l'Italia

Quelle strambe pagelle dei poteri stranieri che bocciano l’Italia

Enrico Giovannini, ministro della disoccupazione e degno erede di Elsa Fornero, giustifica il disastro del lavoro italiano con una presunta inoccupabilità dei senza lavoro di casa nostra. A partire dai giovani. E questo perché una indagine Ocse avrebbe collocato in...
Il PDL cerca la sintesi, ma sul ponte c'è chi sventola "Balena bianca"

Il PDL cerca la sintesi, ma sul ponte c’è chi sventola “Balena bianca”

  I commentatori sono tutti d’accordo. Con la fuoriuscita di Silvio Berlusconi dalle istituzioni parlamentari si avvia una nuova era politica. La “Terza Repubblica” è gia iniziata, centrodestra e centrosinistra sono cantieri aperti per rimodulare assetti interni e costruire nuove sintesi. Nuove...
La torre di Babele berlusconiana sta franando. È tempo di scelte. Chi osa vince

La torre di Babele berlusconiana sta franando. È tempo di scelte. Chi osa vince

Prima o poi doveva, e dovrà, accadere. L’illusione del partito unico del centrodestra sul modello europeo si è frantumata sull’incapacità di Berlusconi di disegnare un futuro oltre sé stesso, sull’accanimento giudiziario che lo ha colpito e affondato, nonché sulla irresistibile...
Provocazioni/ Un deliziosa apologia del colonialismo. E della Civiltà

Provocazioni/ Un deliziosa apologia del colonialismo. E della Civiltà

Oggi, tutti sono bravi a piangere ed a lamentarsi dinanzi alle telecamere per il naufragio del barcone d’immigrati nelle acque di Lampedusa: ma nessuno ha la capacità e la voglia d’interrogarsi e rispondere alla seguente domanda: ma perché questa gente...
Quest'Europa non ci piace

Quest’Europa non ci piace

Una domanda netta e precisa: è pensabile che l’Italia continui ad essere un Paese avanzato senza una compagnia telefonica nazionale, senza un’industria dell’acciaio in grado di alimentare una più vasta filiera produttiva, senza una sua compagnia aerea, parte di un...
Barilla, se la famiglia val meno di uno spaghetto...

Barilla, se la famiglia val meno di uno spaghetto…

C’è una cosa che farò in futuro: quella di guardare attentamente sugli scaffali del supermercato. Nel settore pasta. E appena possibile acquisterò la pasta Barilla. Non perché sia un esperto di qualità e prezzi. Tutt’altro, perché in qualche modo devo...
Da sinistra si scopre"  la cogestione. Ora

Da sinistra si scopre” la cogestione. Ora

Negli anni della “conflittualità permanente”, gli Anni 60/70 del ‘900, è stata la risposta, da destra, alla conflittualità permanente. Parliamo della cogestione, della partecipazione dei lavoratori alla gestione delle aziende, dell’ articolo 46, mai applicato,  della Costituzione italiana.   Dopo...
La lunga marcia di Marine Le Pen continua. E la gauche ora ha paura

La lunga marcia di Marine Le Pen continua. E la gauche ora ha paura

Non è inquietudine. È panico. A Parigi, nei bureaux dei dirigenti socialisti o nelle riunioni dei quadri sindacali spira un freddo vento d’angoscia. È la “grande peur”. Come raccontano gli inviati de “Le Monde” — quotidiano chic, autorevole quanto fazioso...

“Officina per l’Italia”. È dunque questa la piattaforma che Fratelli d’Italia offre per rafforzare la propria esperienza ed aprire le porte al contributo di tante donne e uomini liberi che non hanno rinunciato alla passione politica e al sogno di...
8 settembre/ Impariamo (ancora) a fare i conti con la storia

8 settembre/ Impariamo (ancora) a fare i conti con la storia

La data  dell’ 8 settembre rimanda alla categoria degli anniversari  da trattare con cura, esposta com’è stata, nei settant’anni che ci dividono  dall’inglorioso armistizio del 1943,  alle intemperie delle interpretazioni faziose, delle manipolazioni partigiane, del giustificazionismo senza  fondamenti. Vicenda dai...
Attenti a quei due: la strana coppia Meloni -Tosi

Attenti a quei due: la strana coppia Meloni -Tosi

Le posizioni espresse con chiarezza nei giorni scorsi  da Giampaolo Pansa mi trovano perfettamente d’accordo: pensare che l’ultima  sentenza della Cassazione su Berlusconi possa permettere al centro destra di rimanere tale e quale  rimane una pia illusione, forse  dei  soli...
Casi umani/ Sandro Bondi va alla guerra civile. Da solo

Casi umani/ Sandro Bondi va alla guerra civile. Da solo

Vi sono parole che non andrebbero pronunciate. Mai. Nell’antica Roma repubblicana  il termine rex era proibito, vietato. Persino Giulio Cesare preferiva glissare sull’argomento. Ciò nonostante, alle Idi di marzo, ventitrè coltellate spezzarono il suo sogno. Nell’Italia del Terzo millennio, senza...
Indulto e amnistia: la verità di un'operazione folle

Indulto e amnistia: la verità di un’operazione folle

  Non ve l’hanno scritto sui giornali, ve l’han taciuto in tv. Ma questa settimana,  alla Camera,  la maggioranza delle larghe fandonie, con l’aggiunta dei Vendoliani, ha messo in scena la porcata dell’indulto e dell’amnistia camuffati. Dopo aver rinviato la...
"Missioni di pace" e interessi nazionali. L'impossibile ossimoro

“Missioni di pace” e interessi nazionali. L’impossibile ossimoro

Gli squilli di tromba si sono spenti. Il picchetto d’onore si è sciolto e la folla si è dispersa. Onore al capitano dei bersaglieri Giuseppe La Rosa, cinquantatreesimo caduto italiano in Afghanistan. A ricordarlo resta la famiglia, restano gli amici...
Nel segno di Prezzolini, l'Italia che detestiamo

Nel segno di Prezzolini, l’Italia che detestiamo

E’ ancora così “buona” la cosiddetta “società civile” a cui qualcuno vuole appellarsi per ricostruire ruoli e strategie politiche? A leggere di certi clamorosi esempi di corruzione verrebbe di dire il contrario. Cogliendo  fior da fiore nelle “ultime di cronaca”, ...
Sicilia/ Come si prepara l'eutanasia del centro destra

Sicilia/ Come si prepara l’eutanasia del centro destra

Per il Popolo delle Libertà Caporetto si trova in Sicilia. La macroscopica sconfitta delle truppe berlusconiane non ha attenuanti, anzi, era abbondantemente prevedibile. Non soltanto i clamorosi casi di Messina, Catania, Siracusa e Ragusa, ma pure nei centri piu piccoli....
Appunti di viaggio nel futuro

Appunti di viaggio nel futuro

  Il bello delle elezioni è che, nel trambusto generale della dialettica politica e nelle logiche non sempre cristalline della comunicazione mediatica, quando la palla passa agli elettori i risultati sono oggettivi e inconfutabili.   Anche le recenti elezioni amministrative...
Dibattito/ Ricomporsi a Destra? Con "metodo"

Dibattito/ Ricomporsi a Destra? Con “metodo”

Di “manifesti” politico-culturali ne abbiamo pieni gli archivi. Di “buoni argomenti” ne possiamo offrire a bizzeffe, salvo, poi, dovere fare i conti con la realtà, il sentire collettivo, le contingenze, non sempre favorevoli.  L’invito di Carlo Fidanza, pubblicato su Destra.it,...
Ricomporre la Destra? Proviamola nuova!

Ricomporre la Destra? Proviamola nuova!

Diaspora e ricomposizione della destra. Due temi sui quali in queste settimane si sono esercitati numerosi opinionisti e uomini politici. Non sempre in buona fede, non sempre disinteressati. Molti avvoltoi (di quelli che da anni bazzicano l’ambiente della destra e...
Andreotti, salamandra o/e camaleonte? Ai posteri..

Andreotti, salamandra o/e camaleonte? Ai posteri..

Andreotti, salamandra o/e camaleonte? Ai posteri.. L’assordante pianto delle prefiche si sta spegnendo. Attorno alle spoglie terrene di Giulio Andreotti — il “divo Giulio” — l’incenso dei turiboli, spanto e sprecato, si dissolve. Il grande manovratore della Prima Repubblica è...
Due vincenti, due vinti, una vittima

Due vincenti, due vinti, una vittima

Due vincenti, due vinti, una vittima.   Questo il bilancio della lunga stagione post-elettorale che si conclude, dopo ben 62 giorni, con il giuramento del governo Letta.   Ha vinto, soprattutto, Re Giorgio II. Non solo perché è succeduto a...
La Thatcher, una grande donna. Non una nostra "icona"

La Thatcher, una grande donna. Non una nostra “icona”

Nel  giudicare, come è avvenuto in queste ore,  la figura di  Margaret Thatcher,  è possibile superare la netta distinzione amore/odio, che ha accompagnato gran parte dei commenti  ?  C’è “già” spazio, soprattutto in Italia, dove a trionfare sono sempre le...
Il modello Cipro e un'Europa vecchia (e sbagliata)

Il modello Cipro e un’Europa vecchia (e sbagliata)

  Partiamo dalla fine. Dall’accordo di domenica notte sul “salvataggio” di Cipro. Dalle dichiarazioni scellerate del Presidente dell’Eurogruppo, l’olandese Jeroen Dijsselbloem, che ipotizza  il “modello Cipro” per altri Paesi in situazioni simili e fa crollare le borse europee. Dalla frettolosa...
Nel segno di Wojtyla. La geopolitica di Papa Francesco

Nel segno di Wojtyla. La geopolitica di Papa Francesco

«Io ho visto la fine del comunismo, voi vedrete la fine del capitalismo di speculazione finanziaria». Con queste parole profetiche, pronunciate nell’ultima fase del suo lungo regno, Wojtyla indicava al suo gregge un nuovo compito storico. Le parole di Karol...
Introvigne/ il progetto Gaia, ovvero il Casaleggio pensiero

Introvigne/ il progetto Gaia, ovvero il Casaleggio pensiero

Ma è Casaleggio o è Crozza che imita Casaleggio? Ve lo ricordate il comico genovese che, a Ballarò, parodiava il guru dell’M5S? Aveva provocato l’ilarità degli spettatori dispensando una serie di previsioni del tipo: “entro il 2017 non ci sarà...
Riflettendo sulla rinuncia di Benedetto XVI

Riflettendo sulla rinuncia di Benedetto XVI

Papa Benedetto XVI° s’è dimesso per spodestare la Curia. Lo scandalo VATILEAKS l’ ha convinto di non poterla riformare dall’ interno. Si è scoperto troppo solo, troppo stanco, troppo santo. In una Curia troppo potente, troppo ricca, troppo cinica. Che...
A proposito di sinistra conservatrice e destra innovativa (e diffusa)

A proposito di sinistra conservatrice e destra innovativa (e diffusa)

Dopo un turno elettorale che ha significativamente parcellizzato e ridotto la presenza della destra in Parlamento potremmo proprio evitarci il vizio molto italico, e purtroppo molto destrorso, di accentuare personalismi e frazionismi. C’è una destra diffusa che non è più...
De Rerum Destrae....

De Rerum Destrae….

Da qualche giorno, complice il risultato elettorale che ha consentito solo al neonato movimento Fratelli d’Italia di avere una rappresentanza parlamentare, è tutto un fiorire di considerazioni circa l’assenza della destra politica e – seppure con diverse sfumature – una...
Risposta a Veneziani. Così possiamo ricostruire il centrodestra

Risposta a Veneziani. Così possiamo ricostruire il centrodestra

Nell’articolo “Spezzatino di destra in salsa” su Il Giornale di venerdì, credo che Marcello Veneziani, nei cui confronti nutro stima sincera e un’amicizia spero non unilaterale, sbagli nel descrivere una «destra in frattaglie frutto di una idiozia bilaterale» per la...
Ragionare dopo l'uragano. C'è ancora uno spazio per la Destra?

Ragionare dopo l’uragano. C’è ancora uno spazio per la Destra?

Game over. Il gioco è finito. Le biglie si fermano e il pallottoliere fissa il risultato. Calano i numeri, freddi e precisi, e disegnano un panorama sussultante e disorganico. Inutile ogni ricamo. Due ricchi sessantenni — un comico ligure e...
La Premiata ditta Grillo & Casaleggio forse soddisfa ma non rimborsa (e non risolve)

La Premiata ditta Grillo & Casaleggio forse soddisfa ma non rimborsa (e non risolve)

Si spengono le luci, la fine di una delle campagne elettorali inversamente proporzionale al disgusto provato da buona parte degli italiani verso una classe politica auto-referenziale ? Il bel Paese di una volta e che vorremmo fosse ancora, non è...
Tra fuochi e fiamme, l'incendio di Pietrangelo Buttafuoco

Tra fuochi e fiamme, l’incendio di Pietrangelo Buttafuoco

C’era una volta il Fronte della Gioventù, ufficialmente l’organizzazione giovanile del Movimento Sociale Italiano-Destra Nazionale. In realtà l’Effedigi era uno stravagante quanto fertile laboratorio di confuse energie, una scheggia generazionale inquieta e turbolenta, un contenitore d’intelligenza organizzata, un intreccio d’orgoglio,...
TAV, i treni perduti della politica

TAV, i treni perduti della politica

Milano-Roma in tre ore. Torino-Milano in 45 minuti. Un sogno sino a qualche anno fa. Una realtà oggi. Con buona pace dei passatisti, dei bucolici e dei fans del trasporto su gomma, le Frecce Rosse e i convogli di Ntv...
Pino Rauti, quando le idee muovono il mondo

Pino Rauti, quando le idee muovono il mondo

Se ne andato con la leggerezza degli anziani. Dopo un percorso terreno intenso e aspro, il vecchio corpo dell’antico “incendiario d’anime” — così lo definì nel 1978 la “Pravda” moscovita — non ce l’ha più fatta. L’onorevole Pino Rauti è...
Un bicchier d'acqua con Yoani.

Un bicchier d’acqua con Yoani.

A Cuba, faccia a faccia con la dissidenza. Tira vento a casa di Yoani, anticipa la sua figura quando ci apre la porta. E’ un vento che ti rapisce dal caldo soffocante dell’Havana, vorrebbe soffiare su tutta Cuba e invece...
E' "primavera araba", ma non per le donne

E’ “primavera araba”, ma non per le donne

“Lo Stato assicura la protezione dei diritti della donna, sotto il principio della complementarità (non uguaglianza) con l’uomo in seno alla famiglia, e in qualità di associata all’uomo nello sviluppo della Patria”. Ecco come l’estremismo che governa oggi la Tunisia...
Da tutta Italia a Palermo per ricordare Paolo

Da tutta Italia a Palermo per ricordare Paolo

“Quest’anno un folto gruppo di parlamentari partecipera’ alla fiaccolata organizzata a Palermo per ricordare la figura di Paolo Borsellino.  A vent’anni dalla strage di Via D’Amelio, vogliamo testimoniare l’importanza di tenere alta la memoria di uomini come Borsellino, Falcone e...
Inaccettabile il ritorno al passato

Inaccettabile il ritorno al passato

“Se Berlusconi vuole fare Forza Italia, auguri” In un intervista a Tgcom24 anche Maurizio Gasparri esplicitamente annuncia l’impossibilità della Destra a seguire Berlusconi nel caso in cui dovesse realmente tornare a Forza Italia. “E’ un ritorno al passato che non...
Grazie Manuele

Grazie Manuele

Un’esplosione alle 8.50 locali (le 6.20 in Italia) in un campo di addestramento della polizia afghana, ad Adraskan, a ovest di Kabul ha spezzato la vita di Manuele Braj. L’esplosione ha coinvolto 4 militari dell’Arma appartenenti al PSTT (Police Speciality...
Altro che comico, Grillo è il portavoce dei poteri forti

Altro che comico, Grillo è il portavoce dei poteri forti

Beppe Grillo non è il capo unico e fondatore carismatico del Movimento 5 stelle. A dirlo è con una lettera al Corriere direttamente Casaleggio che scrive nero su bianco, il 30 maggio, di aver scritto lui le regole del movimento...
Il golpe inglese: la lunga disfida italo-britannica

Il golpe inglese: la lunga disfida italo-britannica

Per una singolare eterogenesi dei fini, proprio nell’anno in cui si celebravano solennemente i primi quindici decenni unitari, la questione dell’indipendenza nazionale è tornata drammaticamente in primo piano. In molti hanno scorto nella guerra civile libica, nell’aggressione finanziaria e nei...
"In Slovenia c'è chi ride sulle foibe"

“In Slovenia c’è chi ride sulle foibe”

Sull’orrore delle foibe  nella ex-Yugoslavia trovano ancora modo di scherzarci su. Per questo un gruppo di parlamentari del Popolo delle Libertà  ha chiesto al Ministro degli Esteri  italiano di presentare una formale protesta al governo sloveno con allegata  richiesta alle autorità locali...
Il freddo "gela" le scelte energetiche italiane

Il freddo “gela” le scelte energetiche italiane

E’ bastata un’ondata di freddo più intenso del previsto per mettere in crisi il nostro sistema energetico. Non appena  le temperature calano sensibilmente  la russa Gazprom, dalla quale dipendono gran parte dei nostri approvvigionamenti, stringe i rubinetti. «Siamo in emergenza...
Paolo Cirino Pomicino e il "nuovo" corso

Paolo Cirino Pomicino e il “nuovo” corso

L’uomo che in queste ore manovra i fili di molti passaggi dal PDL all’UDC, che tenta il robaltone e che si muove come se fosse il regista del dopo Berlusconi non è proprio nuovo al teatrino della Politica. Paolo Cirino...
Agente segreto Salvatore Giuliano

Agente segreto Salvatore Giuliano

Si attende ancora che l’esame del dna certifichi senza possibilità di errore l’identità della salma di Salvatore Giuliano, ma ad oltre sessant’anni dalla morte, i misteri sul reale ed effettivo ruolo del bandito di Montelepre sono destinati ad infittirsi. Secondo...
Confini e conflitti/ Sul fronte del Caucaso

Confini e conflitti/ Sul fronte del Caucaso

“I cecchini sparano quasi ogni giorno. Gli azeri alzano dei manichini dalle loro trincee per provocare la nostra reazione. Poi ci individuano e cominciano a colpire. Così è stato ferito alla spalla Mher, un mio amico. E’ caduto a terra...
LIBRI/Risorgimento e grande politica

LIBRI/Risorgimento e grande politica

Nell’affollamento di titoli — più o meno interessanti, provocatori o solo bizzarri — dedicati al  “compleanno” dell’Unità nazionale, spicca il denso saggio di Domenico Fisichella dedicato al “Miracolo del Risorgimento”. In duecento pagine il professore offre una visione “alta” del...
“Ecco perché i Fratelli Musulmani devono farci paura” di Gian Micalessin (Il Giornale)

“Ecco perché i Fratelli Musulmani devono farci paura” di Gian Micalessin (Il Giornale)

Piacciono agli illusi nostrani della sinistra ma sono i soliti integralisti un po’ più astuti. L’Iran e Hezbollah già elogiano gli egiziani che avrebbero fatto una “scelta islamica” di Gian Micalessin I soliti illusi dell’informazione nostrana sono eccitati. Vedono le...
Violenza anticristiana ed immigrazione.

Violenza anticristiana ed immigrazione.

L’attentato di Alessandria d’Egitto con la strage dei cristiani copti è solo l’ultimo drammatico episodio di una dilagante cristianofobia che si sta diffondendo in tutto il mondo e che ha visto nell’anno 2010 quali fatti salienti la sistematica persecuzione dei...
Metamorfosi francesi / Da Le Pen a Le Pen

Metamorfosi francesi / Da Le Pen a Le Pen

Un vecchio dinosauro ormai stremato. Un uomo sconfitto. Questo, nella percezione dei media francesi e internazionali, era sino a ieri Jean Marie Le Pen, il leader del Front National. Personaggio discusso e discutibile, spesso irritante e provocatorio, le Chef sembrava...
Expo 2015: una vetrina “permanente”

Expo 2015: una vetrina “permanente”

E’ di pochi giorni la notizia che il Governo confermerà integralmente i fondi per l’Expo di Milano del 2015. Una vera boccata d’ossigeno visti i drastici tagli con cui anche la Pubblica Amministrazione è stata chiamata a fare i conti...
La vergogna di Osimo

La vergogna di Osimo

10 Febbraio 1947: firma, a Parigi, del Trattato di Pace tra l’Italia e le nazioni vincitrici della seconda guerra mondiale. Un atto fortemente contestato, anche da personalità non certo accusabili di filofascismo (per tutte Benedetto Croce), un trattato che viene...
Lui è unico e solo. A lui tutto è concesso.

Lui è unico e solo. A lui tutto è concesso.

Per il capo di Futuro e Liberà  nessun eletto è al di sopra della legge. Fini da Reggio Calabria manda a dire che chi è eletto non è al di sopra della legge. Ed evidentemente ha a mente il Premier...
I misteri nucleari del Pakistan. Intervista a Gian Micalessin

I misteri nucleari del Pakistan. Intervista a Gian Micalessin

Gian Micalessin, collaboratore della RAI e de Il Giornale è uno dei più famosi corrispondenti di guerra italiano. Da quasi trent’anni è presente —  dall’Afghanistan al Libano dalla Somalia al Ruanda — sulla “linea del fuoco”. Per vedere, capire e...
L’agenda europea senza il Natale rappresenta il suicidio dell'Occidente

L’agenda europea senza il Natale rappresenta il suicidio dell’Occidente

L’agenda creata dalla Commissione europea per gli studenti, in cui si riportano tutte le feste religiose tranne il Natale è “un’indecenza, una cosa davvero indegna”. “La Commissione Ue ha pubblicato a spese dei contribuenti europei, cioè anche a spese nostre,...
Per esserci e per combattere la battaglia decisiva

Per esserci e per combattere la battaglia decisiva

Quella che viviamo oggi e’ comunque una fase di trasformazione, anche al netto della vittoria della compagine governativa del 14 dicembre, e dello stesso auspicio che il  trambusto che coinvolge la politica odierna possa essere agevolmente superato. Verrà una nuova...
150° anniversario UNITA’ D’ITALIA

150° anniversario UNITA’ D’ITALIA

FollowShare comments feed

L'editoriale

Perchè le destre non sanno (o non vogliono) comunicare?

Presto e bene non vanno insieme o il meglio e’ nemico del bene? Si può scegliere il detto popolare che si preferisce, ma la sostanza non cambia: di fronte all’offensiva mediatica pro invasione, le destre non hanno saputo rispondere in modo adeguato. La velocità delle dichiarazioni non è mancata, la...

Ultime Notizie
Sacerdoti del buonismo, celebranti dell'invasione io confesso e mi costituisco

Sacerdoti del buonismo, celebranti dell’invasione io confesso e mi costituisco

A sua maestà repubblicana e granducale Matteo Renzi e per loro illustre conoscenza: al molto eccellentissimo e illuminato responsabile dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (?), ai sicofanti, nani gibbuti, astrologi che...
Il bugiardissimo fa il censore, la Meloni lo manda a quel paese

Il bugiardissimo fa il censore, la Meloni lo manda a quel paese

Pubblichiamo con piacere la lettera di risposta di Giorgia Meloni al bugiardissimo Renzi Matteo in merito alla nota formale ricevuta dall’ UNAR, il fantomatico Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali. A Giorgia tutta la nostra...
L'inevitabile (e necessario) ritorno delle frontiere

L’inevitabile (e necessario) ritorno delle frontiere

Con il ritorno all’attività al termine della pausa estiva, il fastidio e la noia verso la politica e le mosse del “presidente del Consiglio” non si sono attenuati anzi crescono...
La Slovacchia dice no all'Europa: "mica abbiamo bombardato noi Siria e Libia"...

La Slovacchia dice no all’Europa: “mica abbiamo bombardato noi Siria e Libia”…

Secca e chiara la risposta della piccola (ma fiera) repubblica slovacca alle critiche degli eurocrati per il suo deciso no all’invasione. “Non è stata la Slovacchia a bombardare, destabilizzando Siria...
Questione UGL 2/ Il sindacalismo nazionale ha ancora un'anima e un cuore

Questione UGL 2/ Il sindacalismo nazionale ha ancora un’anima e un cuore

Finora non sono intervenuto sui commenti apparsi su “Destra.it” a proposito dell’UGL essendo un dirigente confederale in carica di quell’organizzazione e sostenitore del segretario generale Paolo Capone (persona proveniente dal sindacalismo...
Documenti/ La lunga marcia dell'ideologia gender contro l'identità sessuale

Documenti/ La lunga marcia dell’ideologia gender contro l’identità sessuale

Nel dicembre del 2010, il professore Mauro Ronco, professore ordinario di Diritto Penale presso l’università degli Studi di Padova, in un intervento organizzato dall’UGCI (Unione Giuristi Cattolici Italiani) a Palermo,...
Questione UGL/ Quale spazio per il sindacalismo nazionale?

Questione UGL/ Quale spazio per il sindacalismo nazionale?

Riprendiamo il discorso sull’Ugl, alla luce delle recenti determinazioni del Consiglio Nazionale della quarta confederazione sindacale, che, sabato scorso, ha rieletto Segretario Generale Francesco Capone, dopo che il Tribunale ordinario...
Immigrazione/ Porte chiuse a Berlino ai rom della Balcania

Immigrazione/ Porte chiuse a Berlino ai rom della Balcania

Il governo di Berlino ha stimato che entro fine anno circa 800mila persone presenteranno richiesta di asilo nei vari Länder, provenienti soprattutto dalla Siria, dall’Iraq e dall’Afghanistan. Un invasione in...
Il declino dello sport italiano. Piste vuote e cervelli spenti

Il declino dello sport italiano. Piste vuote e cervelli spenti

E’ il caso di affrontare, dopo l’esito scandalosamente negativo dei campionati del mondo di atletica leggera svoltisi a Pechino, il tema sportivo, solo apparentemente leggero e marginale. Il presidente della...
A Catania gli invasori uccidono. Bergoglio tace

A Catania gli invasori uccidono. Bergoglio tace

Che guerra c’è in Costa d’Avorio? Nessuna. Eppure l’invasore accusato di aver assassinato due anziani coniugi in Sicilia, e’ un ivoriano ospitato, a spese nostre, nel Cara di Mineo. Ma...
Geoeconomia/ L'ENI scopre un supergiacimento nelle acque egiziane e Al Sisi si rafforza

Geoeconomia/ L’ENI scopre un supergiacimento nelle acque egiziane e Al Sisi si rafforza

Il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi è un decisamente uomo fortunato. Dopo l’ampliamento in tempi record dello strategico canale di Suez — celebrato lo scorso 6 agosto dall’intero Egitto —, è stato individuato,...
Mondo cattolico e immigrazione: una posizione non ideologica è possibile?

Mondo cattolico e immigrazione: una posizione non ideologica è possibile?

Dietro sollecitazione di un amico, provo a fare qualche considerazione del fenomeno immigrazione in merito agli ultimi mesi, aiutandomi con alcuni interventi, che mi sembrano abbastanza significativi. Naturalmente non ho...
Follie romane/ Il prefetto di latta dimentica la mafia e sgombera Area 19

Follie romane/ Il prefetto di latta dimentica la mafia e sgombera Area 19

Quali sono i veri problemi di Roma? Un sindaco inetto, la corruzione dilagante, la mafia oppure i rumorosi clan zingareschi? No. Sbagliato. Il “male” della città per il super prefetto...
Bilinguismo a Trieste? Dopo 60 anni i "democratici" ci riprovano

Bilinguismo a Trieste? Dopo 60 anni i “democratici” ci riprovano

Il bilinguismo — sessantun anni dopo il ritorno del territorio giuliano all’Italia — torna come un fantasma ad incombere sui comuni di Trieste e Muggia. Appendice di un’estate che ha...
L'Italia seria/ Italferr costruirà la ferrovia transarabica. Un successo tutto tricolore

L’Italia seria/ Italferr costruirà la ferrovia transarabica. Un successo tutto tricolore

In Italia appena qualcuno accenna alle grandi opere (la Tav, le autostrade o le idrovie, per esempio) subito si leva un coro di disapprovazione, di critica, di lamenti. Risultato? Un ritardo...