Marine Le Pen è in corsa verso l’Eliseo. È favorita al primo turno (al secondo, molto più complicato, vedremo…). Simbolo della campagna: il suo nome, tutto in maiuscolo sopra la parola presidente e una rosa blu tra le due parole. Come motto “Au nom du peuple”.
La signora ha così spiegato la scelta: «È molto più di un slogan, in una democrazia nulla si deve fare senza il popolo come hanno dimostrato americani ed inglesi». Quanto alla rosa, una novità assoluta fra i simboli della destra francese, Marine l’ha definita: «Un simbolo di femminilità e ottimismo».«Alcuni — ha continuato — avranno un’interpretazione più politica, vedendo nella rosa il simbolo della sinistra e nel blu il colore della destra. Questa visione delle cose non mi dispiace, perché quello che io cerco è il luogo d’incontro di tutti i francesi, al di là degli sterili e superati steccati».
Ecco il suo discorso allo Zenith di Parigi, lo scorso 17 aprile. la vera sintesi della sua lunga campagna. Auguri Marine!