• 12 dicembre 2019 —

L'editoriale

La Scala, ultimo bunker dei radical-chic

In fondo David Sassoli uno dei tanti ascari della sinistra televisiva approdato alla politica grazie al magico tappeto volante del PD, che da sempre ricompensa generosamente i suoi fedeli fiancheggiatori, ha perfettamente ragione: “I quattro minuti di ovazione al capo dello Stato Sergio #Mattarella alla #Scala di #Milano testimoniano una...

Archivio dell'autore
Sulle rovine di Forza Italia un "mini-PdL"? Boh...

Sulle rovine di Forza Italia un “mini-PdL”? Boh…

L’operazione “mini PDL” annunciata dalla Meloni in occasione dell’ultima assise nazionale del suo partito é in pieno svolgimento. Le voci dello sfaldamento definitivo di Forza Italia con l’ennesimo azzeramento da...
Le piste "proibite" della strage di Bologna. Un processo tutto da rifare

Le piste “proibite” della strage di Bologna. Un processo tutto da rifare

La strage di Bologna è un incidente accaduto agli amici della “resistenza palestinese” che, autorizzata dal “lodo Moro” a fare in Italia quel che voleva purché non contro il nostro...
La camorra strangola Napoli. Nel silenzio assordante della "zona grigia"

La camorra strangola Napoli. Nel silenzio assordante della “zona grigia”

Il rapporto della DIA sulla gravissima situazione criminale che affligge Napoli ed il suo hinterland dimostra che ci si trova in un contesto davvero fuori controllo. Quarantadue clan  si protendono...
Addii/ Per Emiddio Novi, un pensatore contro il turbocapitalismo

Addii/ Per Emiddio Novi, un pensatore contro il turbocapitalismo

    La recente scomparsa di Emiddio Novi ha privato l’area culturale e politica identitaria e sovranista di un pensatore acuto e di grande esperienza. Al di là delle mere...
Ambasciator porta pena. Gli sproloqui di Terzi Mazzanti Vien dal Mare

Ambasciator porta pena. Gli sproloqui di Terzi Mazzanti Vien dal Mare

Ho ascoltato stamane per caso a Radio Radicale dell’ex ambasciatore #TERZI, marchese di Sant’Agata e altri posti, già ministro di #Monti oggi riciclato #FDI. Un intervento come iscritto al partito radicale...
Confesso: ho comprato un calendario del Duce. Tutta colpa di Fiano

Confesso: ho comprato un calendario del Duce. Tutta colpa di Fiano

  Non mi sono mai appassionato ai simboli, alla paccottiglia, alle bandiere, agli esibizionismi, al reducismo. Ho sempre considerato stupidi irrecuperabili ed inutili quelli che ti riempiono di “dux mea...
Storie nostre/ Per Roberto Bigliardo, dieci anni dopo

Storie nostre/ Per Roberto Bigliardo, dieci anni dopo

Quando si ricorda un amico scomparso bisogna innanzitutto rispettare le sue idee, la sua vita, le sue azioni. Per questo motivo non ho partecipato ad analoghe iniziative fatte in favore...