• 24 novembre 2020 —

L'editoriale

Centrodestra: federarsi per fare cosa?

La federazione è un’antica forma associazionistica costituita da più soggetti al fine di perseguire scopi comuni. Questo ha significato, fin dall’origine, il termine latino foedus, che definiva un patto, un’alleanza, un’unione tra soggetti diversi. Naturalmente deve strutturarsi in una organizzazione, possibilmente a carattere nazionale se è politica. Non basta, pertanto,...

Archivio dell'autore
Elezioni e numeri. Chi ha vinto, chi ha perso, chi è franato

Elezioni e numeri. Chi ha vinto, chi ha perso, chi è franato

  Sine ira et studio non avendo tessere di partito in tasca, provo ad analizzare gli esiti del referendum e delle elezioni regionali dei giorni scorsi sulla base dei dati...
L'altro Risorgimento/ Francesco V d'Este, un duca sorprendente

L’altro Risorgimento/ Francesco V d’Este, un duca sorprendente

Consigliato da un amico lettore attento di libri di storia ho letto questa bella biografia dell’ultimo Duca di Modena, Francesco V d’Austria Este scritta dalla modenese Elena Bianchini Braglia e...
Nell'Europistan venturo per pregare servirà la bussola....

Nell’Europistan venturo per pregare servirà la bussola….

Nella narrativa riscuote molto successo la letteratura distopica che, all’opposto di quella utopica che ci proietta nel migliore dei mondi possibili collocati nel futuro, ci mostra un tempo a venire...
Addii/ Per Giovanni Cantoni. Un amico, una guida

Addii/ Per Giovanni Cantoni. Un amico, una guida

Sabato mattina mentre in treno mi stavo recando al Convegno “Libertà in gabbia?” in programma al Centro francescano Rosetum di Milano sono stato raggiunto dalla telefonata di mio figlio che...
Filosofia/ G. Thibon, aforismi sapienzali per un ritorno al reale

Filosofia/ G. Thibon, aforismi sapienzali per un ritorno al reale

La scelta di esprimere riflessioni filosofiche o morali attraverso l’uso di aforismi ha una lunga e nobile storia. Senza risalire a quelli medici di Ippocrate o della scuola medica salernitana,...
Islam religione di pace o di guerra? Un’analisi dello “jihad”

Islam religione di pace o di guerra? Un’analisi dello “jihad”

  “Di fronte ad Allah non ci sono bestie peggiori di coloro che sono miscredenti e che non crederanno mai… Se quindi li incontri in guerra, sbaragliali facendone un esempio...
Duecento "maestri pericolosi" da conoscere e dimenticare

Duecento “maestri pericolosi” da conoscere e dimenticare

“Noi checche rivoluzionarie sappiamo vedere nel bambino l’essere umano potenzialmente libero. Noi, sì, possiamo amare i bambini. Possiamo desiderarli eroticamente rispondendo alla loro voglia di Eros.” (Mario Mieli). La scandalosa frase...
Maestri dimenticati/ Plinio Correa de Oliveira, "la Cattedrale di Chartres nel cuore"

Maestri dimenticati/ Plinio Correa de Oliveira, “la Cattedrale di Chartres nel cuore”

“Qualunque cosa mi possa accadere, io sarò contro questo mondo. Questo mondo ed io siamo nemici irreconciliabili. Difenderò la purezza, difenderò la Chiesa, difenderò la gerarchia politica e sociale; sarò...
Figli, famiglia, padri perduti e ritrovati. I libri di Susanna Manzin

Figli, famiglia, padri perduti e ritrovati. I libri di Susanna Manzin

  “I salmoni dopo un periodo di permanenza in mare affrontano una migrazione fino all’alto corso dei fiumi, dove si riprodurranno nel luogo dove sono nati, che riconoscono grazie alla...
Maestri dimenticati/ Francisco Elias de Tejada, tra Napoli e le Spagne imperiali

Maestri dimenticati/ Francisco Elias de Tejada, tra Napoli e le Spagne imperiali

  “Il nostro programma non nasce ora, secondo gli opportunismi del momento. Il nostro programma è il risultato della storia della Spagna ; è lo stesso dei Re cattolici e...
La bellezza, unica alternativa a tutti i gulag mentali

La bellezza, unica alternativa a tutti i gulag mentali

  “La bellezza è la grande necessità dell’uomo; è la radice dalla quale sorgono il tronco della nostra pace e i frutti della nostra speranza”. (Benedetto XVI) Il Natale, oltre...
Maestri dimenticati: Domenico Giuliotti, un toscano salvatico e malpensante

Maestri dimenticati: Domenico Giuliotti, un toscano salvatico e malpensante

  “ Non indulgo alle mezze tinte. O bianco o nero; o sì o no. Chi dice: forse, mi ripugna. Ecco perché il mio stile non rifugge dalle espressioni più...
Maestri dimenticati/ Nicolas Gomez Davila, un reazionario dal Nuovo Mondo

Maestri dimenticati/ Nicolas Gomez Davila, un reazionario dal Nuovo Mondo

  “Lo scrittore reazionario deve rassegnarsi a una celebrità discreta, dal momento che non si può ingraziare gli imbecilli”. Quando uno scrittore sceglie di esprimersi in questo modo non è...
Maestri dimenticati/ Gonzague de Reynold, europeo per nascita

Maestri dimenticati/ Gonzague de Reynold, europeo per nascita

“Sono stato preso a lungo per un uomo del passato, un reazionario. Non si è mai immaginato un momento che il richiamo al passato poteva essere una nostalgia dell’avvenire”  ...
Maestri dimenticati/ Gustave Thibon, il filosofo contadino

Maestri dimenticati/ Gustave Thibon, il filosofo contadino

  “Non abbiamo che la scelta tra i due termini di questa alternativa: restaurare, mediante l’armonia un ordine vivente o lasciarci imporre un ordine morto o mortale da una forza...