• 30 maggio 2020 —

L'editoriale

Il dramma di Hong Kong e l’assordante silenzio dell’Italia

Siamo ormai al camuffamento o peggio ancora all’occultamento della realtà. In questi mesi angosciosi, di cui non si intravvede che in lontananza non contigua una pallida, tremula luce, il Paese o quella farsa di Stato in cui è ridotto, primatista di un disperato e desolante soccorso /elemosina europeo, dovrebbe porre...

Archivio dell'autore
L'invasione non si ferma. Tutti i numeri del disastro

L’invasione non si ferma. Tutti i numeri del disastro

Ricordate i proclami natalizi con cui il Ministero dell’Interno annunciava, mentendo spudoratamente, di aver dimezzato gli sbarchi? Ora la verità sta venendo a galla. O meglio a riva. E i...
Dietro la felpa tantissimi soldi. I potenti sponsors di Greta Thunberg

Dietro la felpa tantissimi soldi. I potenti sponsors di Greta Thunberg

Vedere la povera Greta esibita come il vitello d’oro nelle sale di Davos fa un po’ impressione. E anche compassione. Perché se è vero che il suo faccino ingrugnito non...
Trucchi ed inganni a Berlino. La conferenza sulla Libia può fallire

Trucchi ed inganni a Berlino. La conferenza sulla Libia può fallire

Le conclusioni sono già state scritte. Il difficile sarà farle firmare. A prima vista la firma più difficile da strappare sarà quella del premier di Tripoli Fayez al Serraj. Per...
Geopolitica/ Putin congela Haftar e guarda a Berlino

Geopolitica/ Putin congela Haftar e guarda a Berlino

Poteva portarlo a Tripoli, ma lo ha fermato un passo prima. Ora è tutto chiaro. Il generale Khalifa Haftar è un protetto di Vladimir Putin, ma non è il suo...
Putin e Erdogan fissano il nuovo ordine mediterraneo. Alle spalle dell'Europa

Putin e Erdogan fissano il nuovo ordine mediterraneo. Alle spalle dell’Europa

Nonostante l’arrivo di Haftar a Roma la partita libica del premier Giuseppe Conte e del ministro degli esteri Luigi Di Maio s’è definitivamente arenata. Dopo un’altra giornata trascorsa a fare...
Turchia e Russia preparano la spartizione della Libia. Di Maio resta a guardare

Turchia e Russia preparano la spartizione della Libia. Di Maio resta a guardare

Domanda: chi comanda a Tripoli? Risposta: capi jihadisti, predicatori e capi della Fratellanza Musulmana che, con l’aiuto di Recep Teyyp Erdogan, combattono il generale Khalifa Haftar e tengono in piedi...
Cina e India continuano ad inquinare il pianeta. L'Occidente paga

Cina e India continuano ad inquinare il pianeta. L’Occidente paga

È andata bene. Nonostante Greta e milioni di «gretini», anche la 25ª conferenza dell’Onu sul clima (Cop25) di Madrid è stata un buco dell’acqua. Ma non c’è nulla di cui...
Follie RAI/ L'intervista "fantasma" a Bashar Assad. Una vicenda penosa

Follie RAI/ L’intervista “fantasma” a Bashar Assad. Una vicenda penosa

Quando prima di partire  per Damasco Monica Maggioni  mi chiama per un parere a quattr’occhi sui temi dell’intervista a Bashar Assad il mio dubbio è  uno solo. “Ma sei sicura...
Grazie a "Giuseppi" in Libia  non contiamo più nulla

Grazie a “Giuseppi” in Libia non contiamo più nulla

Ohibò in Libia non contiamo più nulla. Giuseppe Conte se n’è accorto al vertice Nato di Londra quando Gran Bretagna, Francia, Germania e Turchia l’hanno escluso dagli incontri in cui...
Malta/ Muscat, l'amico di Renzi, assediato in Parlamento dalla folla

Malta/ Muscat, l’amico di Renzi, assediato in Parlamento dalla folla

Bloccato nel Parlamento assediato. Rischia di finire ben prima del 12 gennaio – da lui indicato come ultimo giorno di mandato – l’avventura al governo di Malta di Joseph Muscat....
Il terrorismo islamico colpisce ancora. Ma l'Europa preferisce concionare sul clima o sull'accoglienza

Il terrorismo islamico colpisce ancora. Ma l’Europa preferisce concionare sul clima o sull’accoglienza

L’illusione è morta sul Ponte di Londra. Pensavamo di aver sconfitto il terrorismo islamico,  invece avevamo  soltanto vinto la battaglia contro l’Isis. Alla lunga,  dunque,  le riconquiste di Mosul e...
La Commissione c'è. L'Europa e gli europei no

La Commissione c’è. L’Europa e gli europei no

Alla fine, dopo una «via crucis» durata oltre quattro mesi e l’eliminazione di ben tre aspiranti-Commissari Ursula von der Leyen è riuscita a far approvare la sua Commissione. Un interrogativo...
Relazioni pericolose/ Beppe Grillo,"l'amico cinese" e il caso Australia

Relazioni pericolose/ Beppe Grillo,”l’amico cinese” e il caso Australia

Per capire perché la liaison tra i 5 Stelle e Pechino e le ripetute visite di Beppe Grillo al suo ambasciatore inquietino e preoccupino, bisogna considerare quanto sta venendo alla...
La pessima Trenta e il sangue dei guerrieri

La pessima Trenta e il sangue dei guerrieri

“Ne ho bisogno”. “Non è per me, ma per mio marito” “E’ un complotto”.  Le argomentazioni con cui la signora Elisabetta Trenta  s’arroga il diritto d’occupare una casa non sua...
Il grande flop della signora Ursula

Il grande flop della signora Ursula

Londra è pronta a salutarci. La crisi dei migranti, grande levatrice del sovranismo, disegna nuove crepe. Berlino rischia di crollare sotto i colpi di un’imminente recessione. E in tutto questo...