• 14 dicembre 2019 —

L'editoriale

Il Regno Unito vota, saluta e se ne va…

Lungi da me il pensare che la politica possa servire – oggi – a cambiare più di tanto le cose. Sono però contento della valanga di voti raccolti nelle elezioni britanniche di ieri dal partito conservatore di Boris Johnson, non perché io nutra una qualche propensione conservatrice, anzi, ma perché...

Archivio dell'autore
Le biblioteche dove non te le aspetti. Solo una moda?

Le biblioteche dove non te le aspetti. Solo una moda?

  I libri scendono in strada ad incontrare la gente nei posti in cui la gente si trova ogni giorno o, più realisticamente, portare i libri alla gente in un...
Web, piccolo mondo al dito

Web, piccolo mondo al dito

Quando l’analisi dei sistemi di sorveglianza attuata da David Lyon incontrò la società liquida teorizzata da Zygmunt Bauman prese vita il saggio “Sesto Potere”. Uno dei cardini del testo si...
Non solo Vecchioni. Note di destra dei cantautori di sinistra

Non solo Vecchioni. Note di destra dei cantautori di sinistra

C’è chi ha strabuzzato gli occhi sulle dichiarazioni di Vecchioni, che ammette di riconoscersi sulle idee di Giorgia Meloni, e chi sa bene che proprio quei cantautori italiani, un tempo...
Global village e Web: un sistema più totalitario del Fascismo

Global village e Web: un sistema più totalitario del Fascismo

Se Marcello Veneziani, nel suo libro “Il segreto del viandante”, ha posizionato la principale linea di demarcazione della sua esistenza “tra la preistoria e la modernità”, la mia, quella di...
La storia siamo noi o sono loro?

La storia siamo noi o sono loro?

Se c’è stata una leggera flessione nei frequentatori delle librerie, la causa è sicuramente attribuibile alla crisi generale del paese ma sicuramente non al fenomeno della digitalizzazione. La digitalizzazione della...
L'illusione della cultura e la miseria delle "pop discipline"

L’illusione della cultura e la miseria delle “pop discipline”

L’illusione della cultura e il sovvertimento culturale sono due dei tanti processi in atto, che saranno fautori della tanto reale quanto apocalittica mutazione antropologica dell’essere umano. Se come me avete...
La cultura della destra tra il ghetto e...

La cultura della destra tra il ghetto e…

  La ghettizzazione della produzione artistica della destra, oggi, non ha più niente a che vedere con quella che c’era nel 1978. In quegli anni riconosco non solo un valore...
2 maggio: quando parlar male dell'Expo diventa impossibile

2 maggio: quando parlar male dell’Expo diventa impossibile

Fino a ieri mattina gli italiani muovevano tante perplessità sull’EXPO, sospettavano che non ci fosse proprio una limpidezza sulla concessione degli appalti e non avevano fiducia sul profitto che avrebbe...