• 19 gennaio 2019 —

L'editoriale

L’esempio di Jan, la causa dei popoli

Mezzo secolo è passato dal sacrificio – il 19 gennaio 1969 – di Jan Palach, giovane studente di filosofia di Praga, che per simbolicamente protestare contro l’invasione sovietica della Cecoslovacchia aveva deciso di cospargersi di benzina e darsi fuoco nella storica piazza San Venceslao. Dopo anni di oblio è ormai...

Archivio dell'autore
Ed ecco le toghe rosse, ultimo baluardo della sinistra zombie

Ed ecco le toghe rosse, ultimo baluardo della sinistra zombie

In preda ad una deriva culturale prima ancora che politica oramai inarrestabile, la sinistra smarrita e confusa di questi tempi non riesce a fare altro che rispolverare vecchie e logore...
Follie antifasciste / Nuovo "scoop" del segugio Berizzi

Follie antifasciste / Nuovo “scoop” del segugio Berizzi

  Ancora una volta il noto segugio antifascista Paolo Berizzi piazza un colpo da maestro che surclassa definitivamente quello del Watergate. Grazie a Berizzi la storia del giornalismo mondiale è...
Mondiali 2018, la coppa dell'ipocrisia gallica

Mondiali 2018, la coppa dell’ipocrisia gallica

Tra molti difetti i buonisti hanno sicuramente anche un pregio: la puntualità. La puntualità immancabile della loro superficialità e della banalità del loro pensiero. E’ bastato che la nazionale “francese”...
Cara Viviana, condivido il tuo appello. Ma evitiamo inutili nostalgie e vecchi schemi

Cara Viviana, condivido il tuo appello. Ma evitiamo inutili nostalgie e vecchi schemi

L’appello di Viviana Beccalossi, diffuso oggi e pubblicato anche su queste pagine, è senz’altro un fatto importante per il mondo della destra. Finalmente ci si pone, con un minimo di...
Vince la staffetta tricolore. La sinistra sciacalleggia, la destra bofonchia, noi applaudiamo

Vince la staffetta tricolore. La sinistra sciacalleggia, la destra bofonchia, noi applaudiamo

Il livello miserabile delle argomentazioni della sinistra, mediatica e politica, non finisce mai di stupirci. Emarginati ed inconcludenti sul piano politico, da tempo alla frutta su quello culturale, in rotta...
Antifascismo etilico/ Il "partigiano" Berizzi alla caccia dei bottiglioni "neri"

Antifascismo etilico/ Il “partigiano” Berizzi alla caccia dei bottiglioni “neri”

L’ennesima sonora batosta elettorale ci consegna una sinistra sempre più allo sbando, ristretta in uno spazio sempre più angusto che, come un iceberg in Polinesia, si scioglie sempre più velocemente...
Il ballo dello spread del sior Brunetta, servitor di due padroni

Il ballo dello spread del sior Brunetta, servitor di due padroni

La questione dello spread con i Bund tedeschi ha perso da tempo i connotati drammatici che gli erano stati attribuiti ai tempi della staffetta Berlusconi-Monti per assumere definitivamente un carattere...
Casi umani/ L'insana passione di Orfini per gli anni di piombo

Casi umani/ L’insana passione di Orfini per gli anni di piombo

Come ha già ben chiarito Marco Valle su queste pagine, Matteo Orfini non è certo un genio della politica. Anzi. Da oscuro e servizievole portaborse di D’Alema le misteriose alchimie...
"Via Almirante" 2/ L'uomo vale e merita molto più di una stradina

“Via Almirante” 2/ L’uomo vale e merita molto più di una stradina

A quanto pare a Roma non ci sarà nessuna via intitolata a Giorgio Almirante. L’idea, partorita forse dalla necessità di ottenere un po’ di visibilità facendo appello ai ricordi ed...
Un negriero per amico. I deliri di Saviano, Strada, Albinati e co.

Un negriero per amico. I deliri di Saviano, Strada, Albinati e co.

Il magico mondo dei buonisti è meraviglioso, altro che Paese dei Balocchi di Pinocchio o Paese delle Meraviglie di Alice. Nel fantastico universo buonista la realtà non esiste, sostituita da...
Brescia/ I tanti perchè di una sconfitta del centrodestra

Brescia/ I tanti perchè di una sconfitta del centrodestra

Secondo la celeberrima massima di John B. Bogart, il famoso caporedattore del New York Sun, “Il cane che morde l’uomo non fa notizia, ma un uomo che morde un cane...
Governi o governicchi? Quel pasticciaccio istituzionale voluto da Mattarella

Governi o governicchi? Quel pasticciaccio istituzionale voluto da Mattarella

Il presidente nel suo labirinto. Così avrebbe descritto lo spettacolo messo in scena in questi giorni al Quirinale Gabriel Garcia Marquez se avesse potuto vederlo. Sono bastate meno di 48...
La lunga trama del presidente e il putsch annunciato

La lunga trama del presidente e il putsch annunciato

Alla fine, dopo settimane di melina il redde rationem è arrivato e il duello finale si è consumato. Il convitato di pietra di tutti i giochi e giochini di questi...
Spersa nel labirinto la Meloni cerca un centrodestra immaginario

Spersa nel labirinto la Meloni cerca un centrodestra immaginario

Dopo una nebulosa sequenza di indecisioni e tira e molla, dei quali è impossibile capire dall’esterno le reali motivazioni e le effettive dinamiche, Giorgia Meloni ha deciso di restare fuori...
Goffredo Mameli prossimo obiettivo di Boldrini e Fedeli?

Goffredo Mameli prossimo obiettivo di Boldrini e Fedeli?

A quanto pare in Italia abbiamo un problema del quale stranamente nessuno si è ancora accorto. Non se ne è accorta, quando era il momento, la Boldrini forse troppo occupata...