• 20 novembre 2019 —

L'editoriale

La pessima Trenta e il sangue dei guerrieri

“Ne ho bisogno”. “Non è per me, ma per mio marito” “E’ un complotto”.  Le argomentazioni con cui la signora Elisabetta Trenta  s’arroga il diritto d’occupare una casa non sua non meriterebbero un commento. Sono l’ennesimo “flatus vocis” di una casta indegna, pronta a spingere il paese nel baratro per...

Archivio dell'autore
Oltre la destra e la sinistra, rimangono ancora la Destra e la Sinistra

Oltre la destra e la sinistra, rimangono ancora la Destra e la Sinistra

La tentata truffa di Grillo, di presentare il suo movimento oltre la destra e la sinistra, è fallita con la formazione del governo Cinque Stelle + P.D. La politica, infatti,...
Papi laici/ Paolo Mieli, il mieloso maggiordomo dei potenti

Papi laici/ Paolo Mieli, il mieloso maggiordomo dei potenti

Nel ruolo di papa laico, ad Eugenio Scalfari, colpito dall’età, è succeduto Paolo Mieli, che in più ha il tratto forbito del maggiordomo, affinato dal lungo servaggio ai potenti di...
Storie nostre/ Nel '61 la Giovane Italia a Modena. Per dimenticare Genova '60

Storie nostre/ Nel ’61 la Giovane Italia a Modena. Per dimenticare Genova ’60

Modena 11 maggio 1961 volle essere la rivalsa di Genova 2 luglio 1960. I movimenti giovanili del MSI non avevano digerito la resa del partito, che aveva rinunciato a celebrare...
Taranto e l'Ilva, un paradigma tutto italiano

Taranto e l’Ilva, un paradigma tutto italiano

Il mito comunista della proletarizzazione del Sud e la famelica ingordigia democristiana hanno condannato il Mezzogiorno ad accentuare la distanza dal livello economico e sociale del Settentrione d’Italia.La prova “fumante”...
Ritorno al reale. La Patria conta più del denaro

Ritorno al reale. La Patria conta più del denaro

In molti Paesi europei è in atto un ritorno al reale. Dopo l’ubriacatura di ideologismi, indotta dal cosiddetto secolo dei lumi, che aveva immaginato l’intelletto come una forma astratta, un...
Gli italiani, un popolo senza memoria e senza Nazione

Gli italiani, un popolo senza memoria e senza Nazione

  Un popolo che in guerra simpatizza per il nemico, “gli alleati”, che massacravano con i bombardamenti “a tappeto” le sue case e i suoi opifici; che divide le sue...
Il destino italiano è sempre nel Mediterraneo

Il destino italiano è sempre nel Mediterraneo

    La geografia suggerisce la politica. La cerchia delle Alpi, dal Colle di Cadibona al Passo di Vrata, eleva una barriera fra l’Italia e l’Europa centrosettentrionale, dalla quale la...
Confessioni di ottantagennuario. Sono (e resto) un ragazzo della via Pal

Confessioni di ottantagennuario. Sono (e resto) un ragazzo della via Pal

  Non mi sento un politico, mi sento un “ragazzo della via Pal”. La mia via Pal si chiamava in realtà Via Balugani, a Bologna. Dove ho trascorso la maggior...
L'Italia tutta è un ponte Morandi. Pericolante

L’Italia tutta è un ponte Morandi. Pericolante

  La Repubblica italiana è come il ponte Morandi di Genova: strutturalmente instabile. Inadeguato il progetto, carente la manutenzione, incerta la tenuta. Fino agli anni Sessanta del secolo scorso, la...
Le ultime (speriamo..) codate della balena catto-comunista

Le ultime (speriamo..) codate della balena catto-comunista

  La classe dirigente, si fa per dire, della Repubblica democratica e, ci mancherebbe, antifascista, epigone dei fuggiaschi dell’8 settembre 1943, che corsero verso il nemico, con l’intendenza al seguito,(colonne...
La politica evapora, restano i fondi del caffè

La politica evapora, restano i fondi del caffè

  Per quelli della mia generazione (a cavallo degli ottant’anni), che l’hanno praticata nei primi decenni del dopoguerra, la politica era un imperativo morale, una scelta ideale, un impegno civile,...
Piccola apologia dei "Proscritti". D'ogni tempo e luogo

Piccola apologia dei “Proscritti”. D’ogni tempo e luogo

  “Intelligere ” significa leggere dentro. Leggere dentro il mondo, dentro l’umanità significa capirne l’intrinseca malvagita’. Non a caso tutti i miti e tutte le religioni suppongono una cattiva azione...
I "barlafus" piangono. Il loro tempo è finito. Chi se ne frega

I “barlafus” piangono. Il loro tempo è finito. Chi se ne frega

  L’establishment italiano non è un’élite, selezionata secondo il merito e la capacità, ma un insieme di “barlafus” (simpatica definizione meneghina per definire uomini di nessun conto), detriti dell’alluvione demagogica...
Che schifo il popolo. La stramba deriva dei radical chic

Che schifo il popolo. La stramba deriva dei radical chic

  Il volto della destra, pur deturpato dall’acido di Fini e Berlusconi, è meno inviso all’elettorato italiano di quello della sinistra. In parte per merito di Matteo Salvini, ma soprattutto...
Il mondo cambia, l'Italia si dissolve

Il mondo cambia, l’Italia si dissolve

  L’atlante geopolitico sta profondamente cambiando. Gli Stati Uniti si disimpegnano sempre di più dagli scacchieri europeo ed africano, risucchiati nell’area dell’Oceano Pacifico e nel confronto con la Cina. L’Inghilterra...