• 07 dicembre 2019 —

L'editoriale

Grazie a “Giuseppi” in Libia non contiamo più nulla

Ohibò in Libia non contiamo più nulla. Giuseppe Conte se n’è accorto al vertice Nato di Londra quando Gran Bretagna, Francia, Germania e Turchia l’hanno escluso dagli incontri in cui si discuteva di Siria e Libia. Uno smacco non da poco per un premier che ha sempre rivendicato il controllo...

Archivio dell'autore
Cyber war/ Affidiamo ai computer la gestione delle armi nucleari?

Cyber war/ Affidiamo ai computer la gestione delle armi nucleari?

Una strategia militare, riferita in particolare alla guerra nucleare, prevede una risposta automatica in caso di primo attacco nemico (‘first strike’). Tale risposta (‘second strike’) verrebbe attivata automaticamente nel caso in...
Elezioni cyber-pilotate dalla Russia?

Elezioni cyber-pilotate dalla Russia?

Se prendiamo gli eventi più recenti si può dire che abbiano iniziato gli Stati Uniti: il furto delle e-mail riservate che ha imbarazzato Hillary Clinton – e che probabilmene le...
Chi sta provando a "spegnere" Internet?

Chi sta provando a “spegnere” Internet?

Il noto esperto di cyber security Bruce Schneier ha lanciato l’allarme dal blog Lawfare: qualcuno potrebbe essere in procinto di “buttare giù Internet” (o perlomeno di arrivare al punto di...
Cyber attacchi: anche l'India punta il dito contro la Cina

Cyber attacchi: anche l’India punta il dito contro la Cina

Non solo gli Stati Uniti, anche l’India accusa apertamente gli hacker di Pechino di lanciare attacchi contro i network governativi. In una recente informativa al Lok Sabha – la camera...
Il Pentagono presenta la sua strategia cibernetica

Il Pentagono presenta la sua strategia cibernetica

“Viviamo in un mondo connesso“. Inizia così il documento che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha appena rilasciato, che delinea la strategia cibernetica del Pentagono per i prossimi...