Il Ministro Andrea Riccardi oggi a Pavia ha dichiarato “In Italia dobbiamo cercare di occuparci di più dei Rom e dei Sinti”.
Poche ore prima a Napoli era intervenuto agli stati generali degli ‘Amici dei poveri’ e aveva rilanciato la sua richiesta di dare automaticamente la cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia.
Il 14 giugno era volato a Mosca per incontrare il Patriarca Kirill, noto alle cronache per scandali e per un tenore di vota particolarmente lussuoso. In aprile il Patriarca aveva fatto notizia con una foto ritoccata per nascondere il costoso orologio .

Ma il Ministro Riccardi degli italiani se ne occupa mai?

Qualcuno di voi potrebbe replicarci che è suo dovere occuparsi di rom, immigrati e russi dato che è il Ministro all’integrazione. Peccato che Riccardi avrebbe anche le deleghe per gioventù, famiglia e lotta alla droga. Nessuno se ne è accorto, forse nemmeno lui. Avvertitelo.