• 18 aprile 2019 —

L'editoriale

Notre-Dame, simbolo di un’Europa sonnambula

No, non sarà una ferita che resterà aperta per sempre. Notre-Dame sarà ricostruita. Il danno materiale è tutt’altro che irreparabile. Eppure il dolore che l’incendio della cattedrale ha suscitato non si placa davanti alla ragionevole certezza che i segni della devastazione verranno cancellati. La minimizzazione di molti autorevoli critici e...

L’Editoriale
Gli insulti a Finkielkraut, il suicidio di una protesta

Gli insulti a Finkielkraut, il suicidio di una protesta

I gilet jaunes si stanno suicidando. E, allo stesso tempo, resuscitano Emmanuel Macron che avevano contribuito a screditare politicamente. Dopo la deriva violenta di buona parte del movimento, sembra che...
Burattini, burattinai e dignità nazionale

Burattini, burattinai e dignità nazionale

In un Paese in cui anche i soldati (sia pure a quattro stelle) amano fare un bell’inchino molto accentuato ai padroni di turno (vedi la genuflessione del generalissimo Graziano all’etilista...
Foibe, Mattarella stronca i negazionisti. Bene

Foibe, Mattarella stronca i negazionisti. Bene

Finalmente il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha parlato chiaro. Con inusuale forza e assoluta chiarezza. Bene. Da queste pagine e poi su “Il Giornale” nei giorni scorsi avevamo auspicato...
"Rosso Istria" e la memoria rispettata

“Rosso Istria” e la memoria rispettata

Questa sera su Rai3 arriva “Rosso Istria” di Maximiliano Hernando Bruno. Bene o, almeno, benino. La tragedia delle Foibe e dell’Esodo, che richiama altre tragedie del breve e sanguinoso volgere...
Quando gli italiani accolsero a sputi altri italiani

Quando gli italiani accolsero a sputi altri italiani

Cari compagni, quando si parla di immigrazione, scomodando l’unico neurone necessario ai vostri ragionamenti pavloviani, voi tirate fuori l’abusato argomento che anche noi italiani siamo stati migranti, che abbiamo bussato...
Il caso Sea Watch e gli affondatori immaginari

Il caso Sea Watch e gli affondatori immaginari

Alfonso Mignone, uno dei principali esperti italiani di Diritto Marittimo, ha spiegato chiaramente su queste pagine perché l’idea del blocco navale per fermare l’immigrazione clandestina non abbia senso e sia...
Perchè il blocco navale è una sciocchezza giuridica

Perchè il blocco navale è una sciocchezza giuridica

Ancora tanta superficialità in diritto marittimo (questa volta di guerra) da parte di un partito. Ci riferiamo (purtroppo…) a FdI e alla poco felice (in termini giuridici) proposta di attuare...
A proposito di razzismo e di identità

A proposito di razzismo e di identità

Il 27 gennaio si celebra la “Giornata della Memoria”. A Milano molte classi scolastiche andranno in visita al “Binario 21”. La storia della Shoah è complicata, molto. Sicuramente (noi pensiamo)...
La polemica di corto respiro sul Franco CFA

La polemica di corto respiro sul Franco CFA

La decolonizzazione forzata imposta agli europei dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale non ha ancora cessato i suoi effetti. Sia che abbia prodotto conflitti sanguinosi protratti per decenni, come...
La politica estera non è materia per dilettanti e improvvisati

La politica estera non è materia per dilettanti e improvvisati

Per ritrovare coesione nella società francese, dopo dieci settimane di proteste dei gilet gialli e di brutali repressioni poliziesche, serviva una forte motivazione. Non sarebbe stato comunque facile risollevare l’immagine...
I burocrati, cancro d'Italia

I burocrati, cancro d’Italia

Condannati a morire di burocrazia. Non ci sarebbe da stupirsi, eppure resta sempre addosso il solito senso di sconforto e di umiliazione nell’apprendere dell’ultimo resoconto che certifica in modo ufficiale...
L'esempio di Jan, la causa dei popoli

L’esempio di Jan, la causa dei popoli

Mezzo secolo è passato dal sacrificio – il 19 gennaio 1969 – di Jan Palach, giovane studente di filosofia di Praga, che per simbolicamente protestare contro l’invasione sovietica della Cecoslovacchia...
Battisti, i complici,  i servizi. E il sangue di Pagliai

Battisti, i complici, i servizi. E il sangue di Pagliai

Battisti, finalmente, è in galera. Bene. La lunga fuga — 37 anni — è terminata in Bolivia. Un bel record per un semplice capofila di una delle tante frange armata...
Aspettate a festeggiare la cattura di Battisti

Aspettate a festeggiare la cattura di Battisti

L’arresto in Bolivia di Cesare Battisti, ex terrorista pluricondannato da decenni, latitante aiutato e coccolato a vari livelli da esponenti della sinistra internazionale è indubbiamente una buona notizia. Lo è,...
Perchè non guarderò Sanremo

Perchè non guarderò Sanremo

Come si insegna nelle scuole di giornalismo una notizia non è un cane che morde un uomo ma un uomo che morde un cane. Dunque l’ennesimo fervorino immigrazionista del miliardario...