• 14 novembre 2018 —

L'editoriale

Il Nord dice sì alla TAV e no alla decrescita (in)felice

    La “questione settentrionale” (a cui l’Ugl sta dedicando, in queste settimane, una serie d’incontri tematici) è un argomento cruciale per gli assetti sociali ed economici del Paese. Sgombrato il campo da qualsiasi deriva localistica essa va collocata all’interno della più vasta questione nazionale, dove uno spazio tutto particolare,...

Home
Libia 2/ Ecco perchè la conferenza di Palermo è un fallimento italiano

Libia 2/ Ecco perchè la conferenza di Palermo è un fallimento italiano

Peggio di così per l’Italia non poteva andare. Aspiravamo a diventare i gradi mediatori, l’ombelico di tutte le politiche internazionali della Libia e ci ritroviamo con un pugno di mosche...
La conferenza sulla Libia? Per l'Italia l'ennesima occasione perduta

La conferenza sulla Libia? Per l’Italia l’ennesima occasione perduta

Non sappiamo se questa mattina il generale Khalifa Haftar, si materializzerà, come annunciato, nei saloni di Villa Igea. Sappiamo però che regalando all’effimero generale il ruolo di ritrovato Godot l’Italia...
Italiani seri/ Alfredo e Arturo Rocco, i giuristi dello Stato Nuovo

Italiani seri/ Alfredo e Arturo Rocco, i giuristi dello Stato Nuovo

Un posto di rilievo e principalmente di riguardi negli anni del fascismo va assegnato agli esponenti nazionalisti, solidi culturalmente e lontani da progetti velleitari ed utopistici. Certamente meritano di essere...
Macron strumentalizza la storia e apre la sua campagna. Contro i nazionalisti

Macron strumentalizza la storia e apre la sua campagna. Contro i nazionalisti

Per aprire la campagna elettorale delle europee Macron ha scelto la fastosa cerimonia organizzata a Parigi per celebrare la fin della prima Guerra mondiale. Ma non gli è andata bene....
Legge di Bilancio. Il governo Conte si è scordato degli esuli istriani, fiumani e dalmati

Legge di Bilancio. Il governo Conte si è scordato degli esuli istriani, fiumani e dalmati...

      Il governo gialloverde ha dimenticato la tragedia del confine orientale italiano? Così sembra. Nella legge nazionale di Bilancio approdata alla Camera non c’è traccia del rifinanziamento della...
Afghanistan, la guerra infinita sta finendo? Progetti d'armistizio a Kabul

Afghanistan, la guerra infinita sta finendo? Progetti d’armistizio a Kabul

Il Presidente afghano, Ashraf Ghani, ha espresso la volontà di aprire alla possibilità di effettuare “colloqui di pace con i talebani senza condizioni prelimininari”. La notizia è arrivata direttamente da...
Il dramma di Asia Bibi e le campane a morto dell'Occidente

Il dramma di Asia Bibi e le campane a morto dell’Occidente

    Luglio 1981. L’altoparlante dell’aeroporto di Fiumicino fa improvvisamente il mio nome, distogliendomi dalla noia dell’attesa ; sono convocato al desk della JAL, la compagnia aerea giapponese. Lì mi...
Foglie morte all'Eliseo. Il triste autunno di Emmanuel Macron

Foglie morte all’Eliseo. Il triste autunno di Emmanuel Macron

Che Emmanuel Macron sia “leggermente” in crisi non è una novità. È da mesi che la sua tenuta psicologica è precaria, connessa alla scadente tenuta politica che tutti – amici...
Luce verde da Bruxelles ai falsi vini italiani. La protesta degli operatori

Luce verde da Bruxelles ai falsi vini italiani. La protesta degli operatori

Dallo spumante si estende al vino il via libera della Commissione Europea al falso Made in Italy nel bicchiere, con la cancellazione dell’indicazione dell’origine delle uve dalle bottiglie di Chardonnay,...
Da oggi nelle sale italiane "Rosso Istria", la tragedia di Norma Cossetto

Da oggi nelle sale italiane “Rosso Istria”, la tragedia di Norma Cossetto

“Red Land – Rosso Istria” è stato presentato in anteprima mondiale il 6 novembre a Roma e da oggi è nelle sale di tutt’Italia. La pellicola di Maximiliano Hernando Bruno...
Il paradosso della globalizzazione e le voci degli ex “cittadini del mondo”

Il paradosso della globalizzazione e le voci degli ex “cittadini del mondo”

  Il “cittadino del mondo” è sempre meno convinto della sua asserzione e ritorna a considerarsi l’essere parte di una comunità specifica. L’ideale, aleatorio, di poter congiungersi con le culture...
Elezioni USA/ "The Donald" vince e i mass media si distraggono

Elezioni USA/ “The Donald” vince e i mass media si distraggono

    Trump ha vinto e buoni tutti. Ha vinto perché tutti i media mondiali (mondialisti?) l’hanno dato per settimane per morto, ci hanno spiegato che i tweet/post/storie instagram delle...
Letteratura/ "l'Io" non "io" di Emile Cioran

Letteratura/ “l’Io” non “io” di Emile Cioran

Impero austro-ungarico, Romania e Francia. Nulla di più “novecentesco” nelle tre superfici geopolitiche europee vissute da Emile M. Cioran (Rășinari, 1911 – Parigi, 1995). “L’Io”, non “l’io”, diviene evoluzione dell’oggetto...
Verso le elezioni europee/ La Meloni guarda a Visegrad e si allea con i conservatori

Verso le elezioni europee/ La Meloni guarda a Visegrad e si allea con i conservatori...

  La coalizione gialloverde sembra scricchiolare e le voci su un possibile ritorno alle urne in tempi brevi (marzo o giugno) iniziano a girare con insistenza. Di certo, per il...
Italiani seri/ Chi erano Volpi e Schanzer, i manager di Mussolini

Italiani seri/ Chi erano Volpi e Schanzer, i manager di Mussolini

Da tanto, troppo tempo la stampa di destra, acquiescente e timorosa, è solita raccogliere, ennesima debolezza, le frasi oracolari dell’indiato Vittorio Sgarbi, vate immeritatamente considerato. E’ stata da ultimo assunta...