• 23 maggio 2017 —

L'editoriale

Milano, la marcia del marcio

Esala in queste ore da Milano un lezzo politico e morale nauseabondo. Cola per le sue strade, come una fogna a cielo aperto, la marcia del marcio d’Italia, dei grandi banchettatori alla pantagruelica tavola della cosiddetta accoglienza. Vantano l’adesione più di duemila Associazioni, i Panurgo dei novelli Gargantua e Pantagruel,...

Il punto
Renzi, senza idee, strumentalizza Pasolini. Sbagliando

Renzi, senza idee, strumentalizza Pasolini. Sbagliando

  Che cosa c’azzecca la “Scuola di Partito Pier Paolo Pasolini”, inaugurata dalla prolusione di Matteo Renzi su “Il riformismo”, con l’autore degli “Scritti corsari” ? E che fine ha...
Dove sono finiti i 50 miliardi destinati ai poveri?

Dove sono finiti i 50 miliardi destinati ai poveri?

I quotidiani di servizio aprono oggi con la notizia fondamentale delle lacrime di mamma Renzi preoccupata perché il suo bambino bugiardissimo, nella veste di statista, sgridava il padre per la...
Il vecchio socialismo è morto? Ben venga una nuova idea sociale

Il vecchio socialismo è morto? Ben venga una nuova idea sociale

    In Francia (e non solo ) il vecchio Socialismo è morto. Ad ucciderlo non sono state solo le pessime esperienze di governo, quanto soprattutto l’ambiguità dei suoi leader,...
Barattare il popolo con il potere non porta fortuna...

Barattare il popolo con il potere non porta fortuna…

I quotidiani italiani nella loro cronica, servile esterofilia si rincorrono in questi giorni sul tema elettorale in una giostra di analisi più o meno dotte, il più delle volte banali...
E adesso Berlusca si scopre "macronista"....

E adesso Berlusca si scopre “macronista”….

I tre giornaloni pseudoliberi, voce ed espressione del capitalismo industriale e del sistema bancario, fanatici dell’Europa senz’anima e senza identità, esclusivamente dedita alla tutela degli interessi mercantili, non potevano che...
Qualche riflessione (controcorrente) sul voto francese

Qualche riflessione (controcorrente) sul voto francese

Che succederà adesso in Francia? Per quanto riguarda Macron, è tutto abbastanza facilmente prevedibile: ci sorbiremo qualche mese di inni alla gloria sul nuovo presidente francese, sul modello francese, sulla...
Francia/ L'assordante silenzio degli intellettuali anti sistema

Francia/ L’assordante silenzio degli intellettuali anti sistema

Domenica la Francia politicamente corretta manderà all’Eliseo il valletto dei Rotschild e della finanza speculativa internazionale. Ma il confronto vero non è quello di domenica, bensì quello di giugno quando...
Renzismo e dintorni: le analisi dimezzate di Antonio Polito

Renzismo e dintorni: le analisi dimezzate di Antonio Polito

Dopo un avvio inaccettabile la nota di Polito (Il PD e il suo leader. Un partito specchio del capo) si dipana opinabile con alcuni momenti illuminati ed equilibrati. Eccessive, immeritate...
Berlusca e Renzi: il solito, vecchio gioco delle maschere

Berlusca e Renzi: il solito, vecchio gioco delle maschere

In questi giorni si rilancia, grazie ai circoli radicalchic e ai “salotti buoni” finanziari, entusiasti con una lievitazione delle borse per il successo al I turno delle presidenziali del loro...
Marina B. contro Marine. I bilanci di "Mondazzoli" e il silenzio delle destre

Marina B. contro Marine. I bilanci di “Mondazzoli” e il silenzio delle destre

Il titolo del Corriere è sicuramente molto forzato.  Ma lo scontro tra Marina Berlusconi e Marine Le Pen è comunque nell’ordine delle cose. Marina è l’erede vera di Berlu, perché...
Aprile, il mese crudele

Aprile, il mese crudele

“Aprile è il più crudele dei mesi” scriveva Eliot nel suo capolavoro “La terra desolata”. Era inconsapevole profeta di questo nostro aprile, che pure è crudele per motivi diversi da...
Sul ponte (e non solo) sventola bandiera bianca

Sul ponte (e non solo) sventola bandiera bianca

Come capita di frequente l’editoriale di Antonio Polito, “I viadotti e non solo. La fiducia che rischia di cadere” , è acuto e misurato e soprattutto riflette e dovrebbe far...
La "Carta del Lavoro" ha 90 anni. Ma non li dimostra

La “Carta del Lavoro” ha 90 anni. Ma non li dimostra

    Novant’anni fa, il 21 aprile 1927, con un atto politico, che poi assunse il valore di costituzione sostanziale, il Gran Consiglio deliberava la “Carta del Lavoro”, documento fondamentale...
Cosa rimane dei partiti "tradizionali"? Odi, rivalità, scissioni

Cosa rimane dei partiti “tradizionali”? Odi, rivalità, scissioni

I titoli dell’editoriale del direttore del “Corriere della Sera” e della nota di Antonio Polito sono troppo ghiotti (e interessanti) per non essere vagliati con equilibrio e misura. Fontana con...
Corsi e ricorsi. Berlusconi, il ritorno?

Corsi e ricorsi. Berlusconi, il ritorno?

    Più che una minaccia, un auspicio, il “ritorno” di Silvio Berlusconi al centro della scena politica, così come annunciato, a tutta copertina, da “L’Espresso”. Orfani, per troppi anni,...