Fanno i Savonarola per chiunque prenda anche una multa per parcheggio in doppia fila, ma nascondono sotto il tappeto le inchieste che li riguardano.

Danno degli incompetenti a tutti, ma sei mesi dopo il voto non sono stati capaci di dare uno straccio di giunta in una Città in cui sapevano che avrebbero vinto già da un anno.

Attaccano i vecchi partiti di gestire dalle segreterie, e commissariano la Capitale dall’ufficio milanese di una società privata.

Si dicono figli della rete e sacerdoti della tecnologia, ma se gli mandi una mail delicata, non la capiscono.
Sono per “uno vale uno”, ma c’é sempre quello che vale per tutti.

Gridano “tocca a noi” è ovunque gli sia capitato, hanno fallito, quando non cacciato chi li aveva portati a vincere.

Sono contro al finanziamento alla politica, ed hanno il capo che si fa pagare per tenere comizi e pubblicare bufale sul suo blog.

Questi cialtroni a 5 stAlle sono in assoluto il più grande pericolo esistente: ignoranti, incapaci, presuntuosi e maledettamente ipocriti.