Era troppo bello per essere vero! Da Torino, alcuni giorni fa, è arrivata la notizia che erano stati multati alcuni cittadini incoscienti che vagavano senza regole con i pericolosi monopattini elettrici. Quelli che, a Milano, sono tollerati ed, al massimo, dal sindaco e dai vigili ricevono solo sguardi di dolce comprensione.

Ma, pare proprio, che la stupidità politica non conosca confini o liste elettorali. Infatti, il comandante dei vigili torinesi, aveva protestato nei confronti di un assessore amante dell’arbitrio ed ignorante delle leggi, attaccato a sua volta ha dato le dimissioni. Dimostrando una dignità che, nella città del panettone, pare sia una virtù passata di moda.
Poi abbiamo saputo chi è, questo comandante. E’ Emiliano Bezzon, un ottimo dirigente che conosco da tempo, fu vicecomandante a Milano. Adesso è tutto più chiaro, evidentemente la dignità segue davvero il teorema manzoniano sul coraggio: chi non la ha non se la può dare.