“Il voto si paga” “E’ la pietra filosofale di una pseudo democrazia.” Beppe Grillo sul suo blog attacca direttamente la democrazia e il voto. “Chi decide chi va in Parlamento?” la risposta è sempre la stessa: I soldi“.
Chiude il post farneticante senza mezzi termini “Un voto, una presa per il culo.”
Potremmo reagire a queste affermazioni scandalizzandoci e gridando che le affermazioni di Grillo minano alla base la Democrazia, potremmo ipotizzare cosa sarebbe successo se qualcuno di destra avesse detto le stesse cose, potremmo ricordare che dietro a questi sistematici attacchi alla politica e alla democrazia potrebbero esserci gli interessi dei poteri forti che gli scrivono il copione tramite la Casaleggio associati.

Invece evitiamo tutto questo e invitiamo Grillo a essere semplicemente coerente.
Se non crede nel voto eviti di presentarsi alle elezioni chiedendo voti.
Altrimenti potremmo scrivere “Un post di Grillo, una presa per il culo”