Un noto politico, uno di quelli che vanno di moda ora, in una dichiarazione stampa, criticando i suoi critici, ha affermato: “cantano la morte del cigno”. Che è un famosissimo balletto, uno dei pezzi più belli di Carla Fracci e di Svetlana Zakharova, dove non si canta un accidente, si suona e si balla. Aspettiamo solo che, citando la Cavalcata delle Valchirie di Wagner, cerchi uno stalliere per farsi ferrare una valkiria e galoppare nella brughiera coperta di brina.