Doppia data per la 16^ edizione del Memorial “Mario Stoppani”. Sabato 1 domenica 2 settembre si terrà il tradizionale raduno aereo in memoria del pluridecorato aviatore loverese, asso dell’aviazione italiana della Prima Guerra Mondiale e primatista dei cieli.Fu tra gli assi dell’aviazione italiana nella prima guerra mondiale, pilota collaudatore e trasvolatore.Nella prima guerra mondiale fu assegnato nel 1915 alla 3ª Squadriglia per l’artiglieria come Caporale iniziando a volare sul pericoloso Macchi Parasol ed alla 76ª Squadriglia caccia con il grado di Sergente riuscendo ad abbattere 6 aerei nemici, a bordo di un Neuport Bebè. Queste vittorie lo accreditarono come Asso dell’aeronautica.Al termine del conflitto venne assunto presso la Società Ansaldo come pilota collaudatore. In questa veste portò in volo il primo esemplare dello SVA 5, famoso in seguito per il volantinaggio su Vienna di Gabriele D’Annunzio. Successivamente è impegnato presso la scuola idrovolanti come istruttore di volo e qualche anno dopo ai “Cantieri Riuniti dell’Adriatico” CRDA di Monfalcone, dove iniziò un’intensa collaborazione con l’ingegnere Filippo Zappata.Il 18 ottobre 1934 batte il record mondiale di distanza senza scalo per idrovolanti, volando da Monfalcone a Massaua su Cant Z 501.
Nel luglio 1935 Riconquista il record mondiale di distanza senza scalo per idrovolanti, volando da Monfalcone a Berbera su Cant Z 501.Il 7 luglio 1936 Mario Stoppani e A.Novelli, su Cant Z 506 I-CANT conquistano otto primati internazionali.Nel novembre 1936 Mario Stoppani e Vincenzo Baldini con il Cant Z 506 I-CANT battono il primato mondiale di altezza con carico per idrovolanti, portando un carico di 2000 kg a 7831 metri.

Anche quest’anno il Memorial è organizzato dal Comune di Lovere in collaborazione con il Centro Volo Nord e con il patrocinio di Regione Lombardia. Dopo l’enorme successo della passata edizione, anche quest’anno dimostrazioni aeree, voli turistici, convegni, mostre ed esibizioni di mezzi animeranno le due giornate che culmineranno domenica pomeriggio con il sorvolo della Pattuglia Acrobatica delle Frecce Tricolori.
Grazie alla preziosa collaborazione tra l’Aeronautica Militare, il Comune di Lovere e il Centro Volo Nord, nell’intero Alto Sebino si potrà assistere ad una grande festa del volo che coinvolgerà decine di migliaia tra appassionati, famiglie e giovani” così esordisce il Sindaco di Lovere Giovanni Guizzetti, “Anche quest’anno ci siamo impegnati a fondo per mettere a punto un programma in grado di fare memoria di persone e mezzi appartenenti ad un’epoca ormai conclusa, ma che è stata fondamentale per consentire oggi di farci apprezzare quanto di meglio le capacità personali dei piloti e la tecnologia dagli aerei della Pattuglia Acrobatica Nazionale sapranno disegnare nei nostri cieli insieme a tutti gli altri piloti.
Vanno ringraziati gli amici del Centro Volo Nord, alle Associazioni d’Arma, a quelle di Volontariato, ai dipendenti dell’Amministrazione Comunicale di Lovere e a tutti coloro che singolarmente si sono adoperati a fondo con impegno, tempo, competenza e professionalità per questa, speriamo splendida, 16^ edizione del Memorial Stoppani.”

IL PROGRAMMA  link: https://www.memorialstoppani.it/2018/programma-2018/
Come illustrato da Mario Caroli e Gianni Bonafini del Comitato Organizzatore dell’evento, il 16° Memorial “M. Stoppani” verrà ufficialmente inaugurato sabato 1 settembre alle ore 15.00 con l’apertura del Villaggio Aeronautico e a seguire lo svolgimento delle prove tecniche di sorvolo delle Frecce Tricolori con il sorvolo di un solo velivolo.
Alle ore 16.00 si terrà presso la Sala degli Affreschi dell’Accademia Tadini (con ingresso da Piazza Garibaldi) il grande Convegno Aeronautico al quale interverranno:
• Giulio Borlini – Ricercatore di aeroplani
• Ing. Decio Zorini, autore del libro “CANT.Z.506 AIRONE 1935-1943”
• Gen. Gianfranco Da Forno “Storia dell’acrobazia aerea dal 1930 ad oggi”

Alle ore 18.00 in occasione del Festival “Onde musicali sul lago d’Iseo” si terrà il concerto del duo LARO – LACO (violoncello e pianoforte) presso la Sala dei Concerti dell’Accademia Tadini.
La serata di concluderà alle ore 22.30 con uno spettacolo pirotecnico sul lago d’Iseo e la SHOPPING NIGHT nei negozi As.Ar.Co. aderenti all’iniziativa.
Il Memorial proseguirà domenica 2 settembre con il seguente programma:
Ore 8.00 Raduno aereo idrovolanti e terrestri – Idrosuperficie Mario Stoppani e Campo di Volo Costa Volpino.
Ore 9.30 Ritrovo in Piazzale Marconi di fronte al Municipio di Lovere e formazione corteo.
Ore 10.00 Partenza corteo, deposizione corona alla targa commemorativa della casa natale di Mario Stoppani . Presta servizio la Fanfara della 1° Regione Aerea di Milano.
Ore 10.15 Arrivo in Piazzale Marinai d’Italia, alzabandiera, benedizione e deposizione corona al monumento dei Marinai d’Italia e discorsi ufficiali e sorvolo di saluto idrovolanti: Scuola Italiana Volo, pattuglia Blu Circe, Elicottero Elimast.
Ore 11.00 Rievocazione storica della “Sfida su circuito di boe” fra motoscafo da corsa e idrovolante.
Ore 11.30 Esercitazione della Protezione Civile a cura di Camunia Soccorso.
Alle 14.30 dimostrazione aerea con passaggi di saluto dei piloti in visita : Luigi Franceschetti con EXTRA330, Blue Voltige
– Pattuglia di due elementi su motoalianti Fournier RF, Fabio Guerra – SAVAGE ANFIBIO; Graziano Mazzolari – BINGO ICP
ANFIBIO; Maffeo Comensoli – AS350B3.
Ore 15.15 ci sarà il SORVOLO ACROBATICO DELLE FRECCE TRICOLORI
A seguire le esibizioni di Luca Bertossio, campione del mondo di acrobazia aerea con aliante, Blue Circe – Pattuglia di 4 elementi FL100 e Guido Racioppoli – ZLIN50.
Ore 18.00 Piazza Tredici Martiri CONCERTO DELLA FANFARA DELLA 1ª REGIONE AEREA MILANO.