Con pazienza e tenacia la flotta si rinnova. Lo scorso 15 giugno è stato varato nello stabilimento Fincantieri di Muggiano (La Spezia) il primo Pattugliatore Polivalente d’Altura, dedicato a Paolo Thaon Di Revel, mitico ammiraglio della Regia Marina nella Grande Guerra. All’evento hanno partecipato la nipote Irene Imperiali (madrina della nave), il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di squadra Valter Girardelli, e per Fincantieri il Presidente, Giampiero Massolo, e l’Amministratore delegato Giuseppe Bono.

Primo di sette unità, sarà consegnato nel 2021 e rientra nel piano di rinnovamento delle linee operative delle unità navali della Marina Militare deciso dal Governo e dal Parlamento e avviato con la Legge Navale nel maggio 2015. Il pattugliatore polivalente d’altura rappresenta una tipologia di nave altamente flessibile con capacità di assolvere a molteplici compiti che vanno dal pattugliamento con capacità di soccorso in mare, alle operazioni di Protezione Civile, nonché, nella sua versione più complessa, da nave combattente di prima linea (praticamente una fregata leggera).

Con una lunghezza di 132,5 metri di lunghezza e dotata di impianto combinato diesel e turbina a gas e di un sistema di propulsione elettrica che permette di toccare oltre 31 nodi di velocità, ha un equipaggio di 171 persone. I pattugliatori polivalenti d’altura saranno costruiti presso il Cantiere Integrato di Riva Trigoso e Muggiano con consegna prevista per la prima unità della classe nel 2021, mentre i successivi saranno consegnati nel 2022, 2023, 2024 con due unità, nel 2025 e nel 2026. Buona navigazione nave Thaon Di Revel!