Nella giornata del 28 agosto 2018 si sono susseguite una serie di attività congiunte fra nave Durand de la Penne, impegnata nell’ambito della Campagna addestrativa della 2^classe dell’Accademia Navale, e la Marina Militare nigeriana, rappresentata dalla fregata Unity e da un aliquota di militari a bordo del cacciatorpediniere.

A dare il benvenuto nelle acque nigeriane è stato l’ammiraglio Lawal, Chief Staff Officer della Marina nigeriana, arrivato a bordo del cacciatorpediniere insieme alle altre autorità militari della città di Lagos.

Nel periodo trascorso a bordo la delegazione nigeriana ha potuto assistere ad alcune esercitazioni che comprendevano l’effettuazione di un Boarding all’unità effettuato dal personale della Brigata Marina San Marco, il brillamento di un ordigno esplosivo a cura del Gruppo Operativo Subacquei e un evento di difesa passiva, dove le squadre di sicurezza di bordo hanno simulato il contrasto ad un incendio accorso sull’unità.

Nel primo pomeriggio il cacciatorpediniere ha potuto esercitarsi in maniera congiunta con la fregata nigeriana Unity, effettuando manovre cinematiche e dimostrando una piena compatibilità a lavorare con marine che operano solitamente in ambiti e luoghi diversi da quelli abituali della nostra Forza Armata.

Al termine dell’esercitazione le rotte delle due unità si sono divise, e nave Durand de la Penne ha salutato le acque nigeriane per continuare la propria Campagna d’istruzione.

 

 

Fonte Marina Militare