Le destinazioni più trendy dell’Inverno 2014/2015 sono sicuramente le Isole del Pacifico, ritornate prepotentemente di moda: tra gli innumerevoli paradisi di sole, sabbia bianca e cocktail, spicca nei cataloghi dei tour operator più esclusivi l’isola di R’lyeh, nel Sud Pacifico. La lista d’attesa è lunga, poiché il resort è disponibile non 365 giorni all’anno ma solo quando le stelle sono giuste; è quindi necessario entrare nella cerchia esclusiva dei conoscitori dell’Isola, diremmo quasi dei veri e propri cultisti del posto! Aiuta per non dimostrarsi dei parvenu procurarsi, oltre alle usuali guide Lonely Planet, l’Unaussprechliche Kulte di Friedrich von Junzt, se non il Necronomicon di Abdul Alhazred.

R’lyeh si presenta come un’isola fangosa e limacciosa, ricoperta di alghe: i fanghi dell’isola sono ricercatissimi per le proprietà terapeutiche, mentre hipster equosolidali e bio-vegan di tutto il mondo accorrono per le eccellenti alghe. Enormi palazzi, monoliti e monumenti sono sparsi per l’isola, vere attrazioni per il “turista intelligente”, culturalmente e socialmente consapevole.

Emergendo dalle acque pochissime volte per secolo, R’lyeh ha un microclima decisamente umido, nonostante la sua invidiabile posizione nel caldo Pacifico; il turista previdente metterà nella sua valigia gli abiti adatti; inoltre, la costruzione non euclidea di molti dei suoi monumentali edifici consiglia l’uso di scarpe da trekking comode ma dal buono grip, per evitare cadute e scivolate che comprometterebbero una vacanza decisamente unica!

La destinazione è talmente interessante e attrattiva che moltissimi turisti sembrano chiedere lì la residenza, visto che pochissimi dei viaggiatori sembrano ritornare a casa dopo il periodo di vacanza; i pochi che tornano, sembrano poi impazziti dalla gioia – o meglio impazziti proprio!

Food, Tempo libero &Nightlife:

– Trattoria “Da Dagon”

Specialità pesce

– Innsmouth Diving Center

Immersioni a cura del team “Abitatori del Profondo”

– Kadath Kitesurfing

Ultratrendy: Magri Notturni al posto degli aquiloni!

– Night Club “The Silver Key”

Suonano ogni sera dal vivo i Chtulhu e i suoi Polipones

In ultimo, le informazioni per le richieste di visto e visite guidate:

R’lyeh Tourist Office

Mr. Chtulhu

P.O. Box 666

R’lyeh