Caso Sea Watch, Lampedusa. Alcune veloci osservazioni sul casino combinato dalla signorina teutonica e dai suoi sodali nostrani:

  1. Il “comandante” della nave è stata arrestata per diverse violazioni del codice della navigazione ma diventerà una MARTIRE come Santa Lucia. Sarà difesa da un avvocato penalista che si farà tantissima pubblicità e guadagnerà un mucchio di soldi.

2. Il Ministro degli Interni esulta (cosa c’è da esultare?) per il suo successo personale in prospettiva elettorale. Ma, purtroppo, lo Stato non ne esce bene per via dell’inettitudine del Ministro della Difesa, del Ministro degli Esteri e del Presidente della Repubblica. Mentre il governo (diviso su tutto) vivacchia l’opposizione (priva di ogni sentimento nazionale e dignità) si è coperta di ridicolo agli occhi del mondo.

3. I naufraghi/migranti/profughi/rifugiati/denutriti (e chi più ne ha più ne metta) sono sbarcati comunque in Italia con 17 giorni di ritardo e non nel porto sicuro più vicino (che era la Tunisia) ma in quello che era stato predeterminato 17 giorni prima. Non credo che siano stati oggetto di solidarietà umana ma sono solo della “merce” sacrificata ad uno scontro politico- ideologico.

4. Lo Stato di bandiera della nave (Olanda) se ne è sbattuto letteralmente i c…..i senza conseguenze sul piano sanzionatorio.

5. Considerate tutte queste circostanze e le donazioni che arrivano alle ONG pronti al prossimo sbarco.