• 14 dicembre 2019 —

L'editoriale

Il Regno Unito vota, saluta e se ne va…

Lungi da me il pensare che la politica possa servire – oggi – a cambiare più di tanto le cose. Sono però contento della valanga di voti raccolti nelle elezioni britanniche di ieri dal partito conservatore di Boris Johnson, non perché io nutra una qualche propensione conservatrice, anzi, ma perché...

Articoli classificati come "ambiente"
In Africa una grande muraglia verde per fermare il deserto (e le migrazioni)

In Africa una grande muraglia verde per fermare il deserto (e le migrazioni)

Ogni anno in Africa il deserto avanza di due chilometri, inghiottendo più di due milioni di ettari verdi. Un’avanzata apparentemente implacabile che incalza oltre 500 milioni di donne, uomini, bimbi...
Per difendere la Natura bisogna saper disobbedire. La lezione di Thoreau

Per difendere la Natura bisogna saper disobbedire. La lezione di Thoreau

La Natura è poesia. I colori che assume, cambiandoli di stagione in stagione, sono la metafora tangibile del Creato in movimento. Vederli mutare fattezze quasi irriconoscibili da un periodo all’altro...
L'Italia frana ma la politica cialtronesca se ne frega

L’Italia frana ma la politica cialtronesca se ne frega

L’Italia frana e non solo metaforicamente. I numeri sono drammatici: secondo l’Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, negli ultimi tre anni il nostro Paese è stato...
L'Africa non è perduta e le migrazioni non sono un destino ineluttabile

L’Africa non è perduta e le migrazioni non sono un destino ineluttabile

La narrazione dominante ci presenta l’Africa come un immenso disastro, un continente stremato dai conflitti e dalle carestie, un “cuore di tenebra” che inghiotte ogni speranza. Ovviamente le colpe sono...
In Antartide torna una missione tricolore

In Antartide torna una missione tricolore

La XXXV spedizione scientifica italiana in Antartide ha preso il via con la riapertura della stazione scientifica italiana “Mario Zucchelli” (MZS), sul promontorio di Baia Terra Nova, per la campagna...
Cosa cela "l'industria" di Greta? Un'inchiesta di  Primato Nazionale

Cosa cela “l’industria” di Greta? Un’inchiesta di Primato Nazionale

Per mesi Greta Thunberg e il suo movimento ambientalista hanno tentato di colpevolizzarci, accusandoci di aver messo il pianeta in pericolo. Ma è veramente così? È davvero a causa nostra...
Climatologi da bigiata. Venite avanti, gretini....

Climatologi da bigiata. Venite avanti, gretini….

Mi davano ribrezzo gli “studenti” scioperanti quando frequentavo il liceo, ed ero coetaneo di quelli che per saltare un’interrogazione indicevano sfilate per cambiare la politica della Casa Bianca (l’Università poi,...
La tragedia dell'Amazzonia e le troppe ambiguità del populismo carioca

La tragedia dell’Amazzonia e le troppe ambiguità del populismo carioca

Ci si chiedeva qualche tempo fa a chi appartenesse l’Amazzonia. Jair Bolsonaro, con l’arroganza che lo distingue, ci ha tolto ogni dubbio intervenendo con un discorso politicamente osceno all’Assemblea generale...
Sciopero per il futuro? Letterina al ministro Fioramonti

Sciopero per il futuro? Letterina al ministro Fioramonti

Caro ministro Fioramonti, c’era una volta, tanto tempo fa, il sottile e complesso piacere della bigiata. Ma quanto, fa? Personalmente parlo degli anni immediatamente precedenti e immediatamente successivi ai fatidici...
Figurine inutili/ Carola Rackete, una gretina come Greta

Figurine inutili/ Carola Rackete, una gretina come Greta

“Il Giornale” di ieri riprendendo una intervista a Carola Rackete di Formigli a “Piazza Pulita”, quasi si meraviglia che la capitana tedesca della Sea Watch abbia partecipato allo sciopero globale...
Salviamo Madre Terra da Greta e dai gretini

Salviamo Madre Terra da Greta e dai gretini

Per una sinistra alla ricerca di nuove ragioni esistenziali la difesa dell’ambiente è come un’oasi inaspettata a cui abbeverarsi. Conta poco entrare nello specifico dei problemi, magari inquadrandoli nell’ambito di...
Oltre Greta e i gretini, c'è un altro ambientalismo. Comunitario e postideologico

Oltre Greta e i gretini, c’è un altro ambientalismo. Comunitario e postideologico

Una nuova stella è apparsa nel firmamento politico tedesco (e forse europeo). Una stella verde, come il partito che guida con crescente successo: i Grünen. È Annalena Charlotte Alma Baerbock,...
Idee per l'ambiente, il Qattara project. Jules Verne aveva ragione

Idee per l’ambiente, il Qattara project. Jules Verne aveva ragione

Cosa accomuna Jules Verne, il grande scrittore francese di fine ottocento, con il generale Rommel e la nostra eroica Folgore, il presidente USA Eisenhower  e la inquietante ( si puo’...
In Danimarca nasce Holemene, un arcipelago artificiale ed ecosostenibile

In Danimarca nasce Holemene, un arcipelago artificiale ed ecosostenibile

Mentre il Patrio Stivale rimane incartato nelle strambe polemiche nostrane sull’Alta Velocità in Piemonte e Veneto oppure sulla Gronda di Genova, sull’autostrada Cispadana, sulla Statale Jonica e su tutti gli...
Dietro le treccine della povera Greta avanza il pensiero unico orwelliano

Dietro le treccine della povera Greta avanza il pensiero unico orwelliano

E’ facile “essere contro”. Basta individuare un obiettivo e su quello concentrare i  propri strali. E’ quello che ha fatto Greta Thunberg, con la sua protesta virale. Al centro –...