• 08 aprile 2020 —

L'editoriale

Globalizzazione addio. Il mondo dopo il virus

«Uccisi da un loro figlio». Lo scriveremo, probabilmente, sulle tombe di globalizzazione e neoliberismo cancellati da un virus capace, come loro, d’ignorare confini, eliminare distanze e cancellare differenze politiche, economiche e sociali. Il bilancio della pandemia da Covid-19, ipotizzando il contagio del 30 per cento della popolazione mondiale e una...

Articoli classificati come "ambiente"
Rileggere Konrad Lorenz e Alain de Benoist al tempo del virus

Rileggere Konrad Lorenz e Alain de Benoist al tempo del virus

In queste settimane segnate dalla paura e dall’inquietudine, cercando ragioni impossibili da comprendere rispetto a quanto sta accadendo e adattandoci al peggio pur con la speranza di vedere la fine...
Dietro la felpa tantissimi soldi. I potenti sponsors di Greta Thunberg

Dietro la felpa tantissimi soldi. I potenti sponsors di Greta Thunberg

Vedere la povera Greta esibita come il vitello d’oro nelle sale di Davos fa un po’ impressione. E anche compassione. Perché se è vero che il suo faccino ingrugnito non...
Indonesia/ Giakarta sprofonda e il governo trasloca nel Borneo

Indonesia/ Giakarta sprofonda e il governo trasloca nel Borneo

Prendere una capitale e traslocarla altrove, ricostruendola da zero. Una pratica costosissima ma sempre più diffusa in quella parte del pianeta che un tempo chiamavamo «Terzo Mondo». Qualche esempio: nel...
Cina e India continuano ad inquinare il pianeta. L'Occidente paga

Cina e India continuano ad inquinare il pianeta. L’Occidente paga

È andata bene. Nonostante Greta e milioni di «gretini», anche la 25ª conferenza dell’Onu sul clima (Cop25) di Madrid è stata un buco dell’acqua. Ma non c’è nulla di cui...
In Africa una grande muraglia verde per fermare il deserto (e le migrazioni)

In Africa una grande muraglia verde per fermare il deserto (e le migrazioni)

Ogni anno in Africa il deserto avanza di due chilometri, inghiottendo più di due milioni di ettari verdi. Un’avanzata apparentemente implacabile che incalza oltre 500 milioni di donne, uomini, bimbi...
Per difendere la Natura bisogna saper disobbedire. La lezione di Thoreau

Per difendere la Natura bisogna saper disobbedire. La lezione di Thoreau

La Natura è poesia. I colori che assume, cambiandoli di stagione in stagione, sono la metafora tangibile del Creato in movimento. Vederli mutare fattezze quasi irriconoscibili da un periodo all’altro...
L'Italia frana ma la politica cialtronesca se ne frega

L’Italia frana ma la politica cialtronesca se ne frega

L’Italia frana e non solo metaforicamente. I numeri sono drammatici: secondo l’Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, negli ultimi tre anni il nostro Paese è stato...
L'Africa non è perduta e le migrazioni non sono un destino ineluttabile

L’Africa non è perduta e le migrazioni non sono un destino ineluttabile

La narrazione dominante ci presenta l’Africa come un immenso disastro, un continente stremato dai conflitti e dalle carestie, un “cuore di tenebra” che inghiotte ogni speranza. Ovviamente le colpe sono...
In Antartide torna una missione tricolore

In Antartide torna una missione tricolore

La XXXV spedizione scientifica italiana in Antartide ha preso il via con la riapertura della stazione scientifica italiana “Mario Zucchelli” (MZS), sul promontorio di Baia Terra Nova, per la campagna...
Cosa cela "l'industria" di Greta? Un'inchiesta di  Primato Nazionale

Cosa cela “l’industria” di Greta? Un’inchiesta di Primato Nazionale

Per mesi Greta Thunberg e il suo movimento ambientalista hanno tentato di colpevolizzarci, accusandoci di aver messo il pianeta in pericolo. Ma è veramente così? È davvero a causa nostra...
Climatologi da bigiata. Venite avanti, gretini....

Climatologi da bigiata. Venite avanti, gretini….

Mi davano ribrezzo gli “studenti” scioperanti quando frequentavo il liceo, ed ero coetaneo di quelli che per saltare un’interrogazione indicevano sfilate per cambiare la politica della Casa Bianca (l’Università poi,...
La tragedia dell'Amazzonia e le troppe ambiguità del populismo carioca

La tragedia dell’Amazzonia e le troppe ambiguità del populismo carioca

Ci si chiedeva qualche tempo fa a chi appartenesse l’Amazzonia. Jair Bolsonaro, con l’arroganza che lo distingue, ci ha tolto ogni dubbio intervenendo con un discorso politicamente osceno all’Assemblea generale...
Sciopero per il futuro? Letterina al ministro Fioramonti

Sciopero per il futuro? Letterina al ministro Fioramonti

Caro ministro Fioramonti, c’era una volta, tanto tempo fa, il sottile e complesso piacere della bigiata. Ma quanto, fa? Personalmente parlo degli anni immediatamente precedenti e immediatamente successivi ai fatidici...
Figurine inutili/ Carola Rackete, una gretina come Greta

Figurine inutili/ Carola Rackete, una gretina come Greta

“Il Giornale” di ieri riprendendo una intervista a Carola Rackete di Formigli a “Piazza Pulita”, quasi si meraviglia che la capitana tedesca della Sea Watch abbia partecipato allo sciopero globale...
Salviamo Madre Terra da Greta e dai gretini

Salviamo Madre Terra da Greta e dai gretini

Per una sinistra alla ricerca di nuove ragioni esistenziali la difesa dell’ambiente è come un’oasi inaspettata a cui abbeverarsi. Conta poco entrare nello specifico dei problemi, magari inquadrandoli nell’ambito di...