• 06 aprile 2020 —

L'editoriale

Globalizzazione addio. Il mondo dopo il virus

«Uccisi da un loro figlio». Lo scriveremo, probabilmente, sulle tombe di globalizzazione e neoliberismo cancellati da un virus capace, come loro, d’ignorare confini, eliminare distanze e cancellare differenze politiche, economiche e sociali. Il bilancio della pandemia da Covid-19, ipotizzando il contagio del 30 per cento della popolazione mondiale e una...

Articoli classificati come "antifascismo"
Follie milanesi/ Sala Beppe, antifascista professionista

Follie milanesi/ Sala Beppe, antifascista professionista

Come tutti i convertiti tardivi anche Beppe Sala, lo Zelig di Palazzo Marino già city manager della giunta Moratti quando stare dalla parte del centrodestra berlusconista era un buon affare,...
Follie antifa/ Il pessimo Raimo contro l'onesto Veltroni

Follie antifa/ Il pessimo Raimo contro l’onesto Veltroni

Non ci è voluto molto perché il neoantifascismo da bava alla bocca rispondesse alla riflessione di Walter Veltroni su Sergio Ramelli. Lo fa da par suo Christian Raimo, squallido e...
Addii/ Per Giampaolo Pansa, grande penna, uomo libero e coraggioso

Addii/ Per Giampaolo Pansa, grande penna, uomo libero e coraggioso

Ieri sera è morto Giampaolo Pansa, uno dei grandi del giornalismo italiano. Fu sempre un uomo di sinistra, ma intellettualmente onesto e coraggioso nell’esporre le sue idee anche controcorrente e...
Rileggere Ignazio Silone per smascherare la retorica dell'antifascismo

Rileggere Ignazio Silone per smascherare la retorica dell’antifascismo

Prepariamoci – viste le premesse – ad un 2020 in cui a “dare la linea” della politica nazionale, ben oltre le contingenze, sarà il peggiore nostalgismo antifascista. Lo si è...
Lettera a una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggi

Lettera a una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggi

Cara Giulia, ti scrivo alcune, essenziali righe, dopo avere letto le missive che ti ha recentemente indirizzato Daniele Aristarco (“Lettere a una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggi”,...
Vade retro Biloslavo! Una giornata d'ordinaria follia (antifa) a Trento

Vade retro Biloslavo! Una giornata d’ordinaria follia (antifa) a Trento

A Trento si aggirano gli spettri degli anni di piombo, quando alla facoltà di sociologia studiava Renato Curcio e all’orizzonte si profilava il terrore delle Brigate rosse. Non mi hanno...
Odiatori si nasce. Rubio, De Bortoli, Veronesi etc.

Odiatori si nasce. Rubio, De Bortoli, Veronesi etc.

Che cosa hanno in comune un cuciniere di quart’ordine del sottobosco televisivo e un elegante e prestigioso giornalista d’alto bordo? Cosa possono condividere un rozzo frequentatore di trattorie per camionisti,...
Allarme libri "neri"! È urgente un "Sant'Uffizio Antifa" che proibisca e bruci...

Allarme libri “neri”! È urgente un “Sant’Uffizio Antifa” che proibisca e bruci…

Dopo l’esclusione dalla Fiera del Libro di Torino, la Casa Editrice Altaforte continua ad essere nel mirino delle migliori forze politiche democratiche e antifasciste. E’ toccato alla città della Spezia,...
Ritorni al passato. Per ogni anticonformista è pronto un bel rogo (democratico)

Ritorni al passato. Per ogni anticonformista è pronto un bel rogo (democratico)

Per commentare la miserabile censura politica messa in atto dalla strana coppia Appendino-Chiamparino contro i libri di Altaforte non è il caso di scomodare le cosiddette Bücherverbrennungen del 1933 e...
Follie antifa/ Fahrenheit 451 sotto la Mole

Follie antifa/ Fahrenheit 451 sotto la Mole

Fahrenheit 451 è un romanzo di fantascienza del 1953, scritto da Ray Bradbury. Ambientato in un imprecisato futuro,  vi si descrive una società “distopica” (un luogo del tutto spiacevole e indesiderabile)  in cui leggere o possedere libri è...
R. Cammilleri/ Torino: d'antifascismo si campa, si beve, si mangia

R. Cammilleri/ Torino: d’antifascismo si campa, si beve, si mangia

L’attuale polemica sul Salone del Libro di Torino, polemica innescata dalla scelta del comitato (di salute pubblica) presiedente lo stesso di non ammettere libri ed editori «fascisti», può stupire forse...
A Torino finzioni, farse e tante bugie

A Torino finzioni, farse e tante bugie

A distanza di quasi 75 anni dal 1945, ci si aspetterebbe che la “Banana Republic” attuale avesse qualche altro successo di cui vantarsi: giustizia eccellente, criminalità sconfitta, economia efficace, lavoro...
Non c'è pace a Genova per Ugo Venturini. Operaio, missino, martire degli anni di piombo

Non c’è pace a Genova per Ugo Venturini. Operaio, missino, martire degli anni di piombo...

Nei primi Anni Settanta dietro lo slogan “Studenti e operai uniti nella lotta” prese campo l’idea dell’alleanza e del mutuo riconoscimento tra il giovane ceto intellettuale, di estrazione borghese, ed...
Date divisive/ I moderati del 25 aprile e l'impossibile unità

Date divisive/ I moderati del 25 aprile e l’impossibile unità

A bocce quasi ferme, vorrei offrire anch’io un contributo di riflessione su questa ricorrenza del 25 aprile che ogni anno promuove polemiche in tutta l’Italia. Tale festività civile è in...
G. della Frattina/ La storia va studiata ma senza buchi e omissioni

G. della Frattina/ La storia va studiata ma senza buchi e omissioni

«I politici non possono ignorare la storia. Così chi ha dato la vita muore di nuovo». Come ha ragione la senatrice a vita Liliana Segre che ha lanciato il suo...