• 03 giugno 2020 —

L'editoriale

Cosa celebriamo il due giugno?

Cosa celebriamo il 2 giugno? La Repubblica, certo. Ma una celebrazione non è solo memoria di un evento che fu. Meno che meno è una cerimonia: i militi in alta uniforme, il trito discorso replicato negli anni con poche varianti, le frecce tricolori che solcano il cielo …  No, celebrare...

Articoli classificati come "comunismo"
Storie d'Europa/ Il 23 ottobre 1956 iniziava la rivoluzione ungherese

Storie d’Europa/ Il 23 ottobre 1956 iniziava la rivoluzione ungherese

«Avanti ragazzi di Buda, avanti ragazzi di Pest…». Così iniziava una (bella) canzone della giovane destra italiana in ricordo degli studenti e operai dei tredici giorni della rivoluzione popolare ungherese...
La tragedia ignorata dei credenti nella Cina comunista

La tragedia ignorata dei credenti nella Cina comunista

Così come ha fatto discutere l’uscita l’anno scorso del giornale online, «Bitter Winter», il periodico che si occupa della persecuzione religiosa in Cina, diretto dal professore Massimo Introvigne, così farà...
Polito sperso tra le macerie del comunismo e gli inganni liberal

Polito sperso tra le macerie del comunismo e gli inganni liberal

   A differenza di diversi suoi colleghi dello stesso foglio, che scoprono nell’autunno 2019 la “crisi della scuola” o rispolverano i teorici dell’operaismo italiano, Antonio Polito è fornito di qualità...
Follie europee/ La piccola politica e l'uso strumentale della grande storia

Follie europee/ La piccola politica e l’uso strumentale della grande storia

Ma perché i politici si mettono a fare gli storici? Per vanità, presunzione, propaganda? È un mistero. La risoluzione approvata dal Parlamento europeo il 19 settembre scorso sull’equiparazione di comunismo...
La Cina comunista festeggia 70 anni di follie ideologiche e rapacità ipercapitalista

La Cina comunista festeggia 70 anni di follie ideologiche e rapacità ipercapitalista

   Pierluigi Battista nel quotidiano milanese, in cui scrive, in 31° pagina, ha riservato una sua puntata della rubrica ”Particelle elementari”, intelligente ma incompleta alle imminenti celebrazioni del 70° anniversario...
Solzenicyn/ Ritorno dall'esilio di un profeta (nazional-conservatore)

Solzenicyn/ Ritorno dall’esilio di un profeta (nazional-conservatore)

Di tanto in tanto Aleksandr Solzenicyn “ritorna”. Dopo la ripubblicazione di Arcipelago Gulag (Mondadori, i Meridiani), Nel primo cerchio (Voland)  e de Il mio grido (Piano B) , Marsilio propone...
Chi dissente è pazzo! La psichiatria al servizio del comunismo

Chi dissente è pazzo! La psichiatria al servizio del comunismo

«Se non la smetti di pensare ti sbattiamo dentro». E’ una frase che gli agenti del KGB hanno detto a Vladimir Borisov, presidente dell’Unione dei giovani indipendenti nel giugno 1969....
Cambogia/ Morto "fratello numero 2", il macellaio rosso

Cambogia/ Morto “fratello numero 2”, il macellaio rosso

Braccio destro di Pol Pot, conosciuto come il “fratello numero 2“, Noun Chea è finalmente morto in all’età di 93 anni. E’ stato l’ideologo del sanguinario regime comunista dei Khmer...
Storie italiane/ La "crociata della bontà" di padre Lombardi, il "microfono di Dio"

Storie italiane/ La “crociata della bontà” di padre Lombardi, il “microfono di Dio”

Tra i tanti sacerdoti che si sono distinti nella storia della Chiesa, ce né uno molto particolare si tratta di padre Riccardo Lombardi, napoletano, chiamato «il microfono di Dio», gesuita,...
Il "politicamente corretto": come nasce e cresce una follia collettiva

Il “politicamente corretto”: come nasce e cresce una follia collettiva

La formula del «politicamente corretto» oggi abusata e logorata, ha un forte bisogno di essere chiarita, soprattutto in questi tempi. «In ogni luogo del discorso pubblico i soggetti più disparati...
Quando la sinistra difendeva i confini. Quelli dell'URSS....

Quando la sinistra difendeva i confini. Quelli dell’URSS….

Nel 1983 un aereo civile di linea (Korean Air Lines 007) sudcoreano sconfinò di pochi chilometri lo spazio aereo sovietico. Jurij Andropov, capo dell’URSS diede immediatamente l’ordine di abbatterlo. Gli...
E. Di Rienzo/ Le strambe sviste "resistenziali" sul Giorno del Ricordo

E. Di Rienzo/ Le strambe sviste “resistenziali” sul Giorno del Ricordo

È doveroso ammettere che l’Istituto per la storia della resistenza nel Friuli-Venezia Giulia ha dato un forte segnale di ravvedimento rispetto alle sue precedenti posizioni, a dir poco, reticenti sulla...
Storie d'Europa/ Budapest '56, la rivoluzione che gli eurocrati vogliono dimenticare

Storie d’Europa/ Budapest ’56, la rivoluzione che gli eurocrati vogliono dimenticare

La rivolta del popolo in Ungheria del 1956, è un evento che fa ormai parte dell’immaginario collettivo, evento che per la verità, mi ha da sempre sedotto. Per certi versi...
Comunismo/ Un gerarca rosso racconta la mesta fine dell'Urss

Comunismo/ Un gerarca rosso racconta la mesta fine dell’Urss

Vadim Bakatin nasce nella Siberia meridionale nel 1937; dopo la laurea a Novosibirsk, lavora da ingegnere, e nel 1964 comincia una carriera politica che lo porta nel 1986 a far...
Prime volte/ All'Università di Roma si discute di foibe ed esodo

Prime volte/ All’Università di Roma si discute di foibe ed esodo

Il 3 aprile scorso si è tenuta presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Roma, La Sapienza, la presentazione del libro di Dino Messina, “Italiani due volte”. Dalle foibe...