• 21 febbraio 2019 —

L'editoriale

Foreign Affairs scopre il neo nazionalismo

Graham E. Fuller è una solida testa pensante che fino a un po’ di tempo fa ha lavorato ai massimi livelli per la Cia, soprattutto in Medio Oriente. Adesso, come si dice, fa l’analista di politica estera, soprattutto di quella americana. Qualche giorno fa, sul suo blog, si chiedeva se...

Articoli classificati come "Donald Trump"
Foreign Affairs scopre il neo nazionalismo

Foreign Affairs scopre il neo nazionalismo

Graham E. Fuller è una solida testa pensante che fino a un po’ di tempo fa ha lavorato ai massimi livelli per la Cia, soprattutto in Medio Oriente. Adesso, come...
Cosa fare degli 800 terroristi europei prigionieri in Siria?

Cosa fare degli 800 terroristi europei prigionieri in Siria?

«Prendeteveli o li liberiamo tutti». Dietro il brutale diktat con cui Donald Trump chiede alle nazioni europee d’appartenenza di processare e incarcerare gli 800 militanti dell’Isis detenuti nei campi dei...
Dibattito/ I golpisti di Guaidò non mi piacciono. E vi spiego perchè

Dibattito/ I golpisti di Guaidò non mi piacciono. E vi spiego perchè

La crisi istituzionale in atto in Venezuela chiarisce molte cose (a chi le vuole capire). Prima di tutto l’imponente schieramento di nazioni che appoggiano il pronunciamento golpista del massone Guaidò,...
Usa: non c'è solo Maduro. "The Donald" e la nuova deriva abortista

Usa: non c’è solo Maduro. “The Donald” e la nuova deriva abortista

La questione è molto delicata. È noto che in Italia l’aborto fu legalizzato nel 1978 entro i limiti della Legge 194 che depenalizza e disciplina le modalità di accesso alla...
Venezuela: una riflessione e qualche domandina

Venezuela: una riflessione e qualche domandina

Tanti anni fa a Roma, dopo una manifestazione, mentre gli altri di Azione Giovani si facevano accompagnare a fare i soliti giri turistici, io e un fiorentino che avevo conosciuto...
Alain de Benoist/ I Gilets jaunes e il populismo del popolo

Alain de Benoist/ I Gilets jaunes e il populismo del popolo

Alain de Benoist aveva pronosticato che il populismo, nonostante le battute d’arresto, avrebbe continuato a far parlare di sé. A sei mesi dalle elezioni europee, abbiamo intervistato di nuovo il...
Gaiani/ Gli USA ripiegano le bandiere e si ritirano. Le ragioni di Trump

Gaiani/ Gli USA ripiegano le bandiere e si ritirano. Le ragioni di Trump

La decisione di Donald Trump di abbinare al ritiro dei 2mila militari schierati in Siria il dimezzamento dei 14 mila dislocati in Afghanistan risponde a una strategia che ha le...
G. Gaiani/ Crimea: tante proteste, ma nessuno vuole morire per Kiev

G. Gaiani/ Crimea: tante proteste, ma nessuno vuole morire per Kiev

Resta alta la tensione tra Russia e Ucraina a oltre una settimana dall’incidente nel Mare d’Azov in cui tre piccole imbarcazioni ucraine sono state fermate e catturate con i 24...
Libia 2/ Ecco perchè la conferenza di Palermo è un fallimento italiano

Libia 2/ Ecco perchè la conferenza di Palermo è un fallimento italiano

Peggio di così per l’Italia non poteva andare. Aspiravamo a diventare i gradi mediatori, l’ombelico di tutte le politiche internazionali della Libia e ci ritroviamo con un pugno di mosche...
Elezioni USA/ "The Donald" vince e i mass media si distraggono

Elezioni USA/ “The Donald” vince e i mass media si distraggono

    Trump ha vinto e buoni tutti. Ha vinto perché tutti i media mondiali (mondialisti?) l’hanno dato per settimane per morto, ci hanno spiegato che i tweet/post/storie instagram delle...
Alberto Negri/ La verità sul TAP? Chiedete alla Snam

Alberto Negri/ La verità sul TAP? Chiedete alla Snam

Il caso del gasdotto TAP, che sta scuotendo Cinquestelle, governo e opposizione, è un mistero che si può risolvere con una telefonata alla Snam. Anche se questo non può certamente...
L'Arabia Saudita è sull'orlo dell'abisso. I silenzi (e le colpe) di Washington

L’Arabia Saudita è sull’orlo dell’abisso. I silenzi (e le colpe) di Washington

Più che un interrogatorio finito male l’affare Khashoggi — il giornalista torturato e ucciso nel consolato saudita di Istanbul — è la fotografia di un regno sull’orlo dell’abisso. Un regno...
Steve Bannon e il suo The Movement. Tra luci e ombre, lucciole e lanterne

Steve Bannon e il suo The Movement. Tra luci e ombre, lucciole e lanterne

    La figura di Steve Bannon separa e divide. L’atteggiamento da “araldo” del «populismo-sovranismo», è roba da prendere con le molle. Senza inoltrarci in una disamina valutativa che non...
Xi Jinping "l'africano" investe 60 miliardi di dollari nel continente nero. Dov'è l'Europa?

Xi Jinping “l’africano” investe 60 miliardi di dollari nel continente nero. Dov’è l’Europa?

    I giornali nazionali, non trattandola adeguatamente, rischiano di far passare quasi inosservata la notizia che l’Africa continua a rivestire un ruolo fondamentale nei piani della Cina, divenuta ormai  ...
La guerra di Libia e il nemico francese

La guerra di Libia e il nemico francese

La via italiana alla Libia è già stretta, ma la Francia di Emmanuel Macron potrebbe sfruttare gli scontri di Tripoli per trasformarla in un vicolo cieco. Di certo il «nemico»...