• 17 febbraio 2020 —

L'editoriale

Pechino bara sui dati. La grande paura cresce

L’appello del dottor Zhang, il medico dell’ambasciata cinese  che chiede agli italiani  di finirla con  insulti, aggressioni  e minacce contro i suoi connazionali  è assolutamente condivisibile. Nessun cinese può essere considerato un intoccabile o un untore. E tantomeno, possono venirgli addossate  le colpe di un regime  comunista che ha omesso,...

Articoli classificati come "Germania"
Il grande flop della signora Ursula

Il grande flop della signora Ursula

Londra è pronta a salutarci. La crisi dei migranti, grande levatrice del sovranismo, disegna nuove crepe. Berlino rischia di crollare sotto i colpi di un’imminente recessione. E in tutto questo...
Riletture/ Il dono prezioso di Ernst Junger

Riletture/ Il dono prezioso di Ernst Junger

“La pace non può essere violenta”, scriveva Ernst Jünger nel 1941 quando la potenza militare nazista sembrava oramai essere inarrestabile in Europa. Solo l’impero britannico non si arrendeva anche se visibilmente...
Pensiero militare/ C'era una volta l'arte tedesca della guerra

Pensiero militare/ C’era una volta l’arte tedesca della guerra

Lo studio della guerra è considerato un’attività alquanto “sospetta”, in quest’epoca di irenismo diffuso. Come sempre accade, tuttavia, dietro le immagini tranquillizzanti si celano realtà che lo sono molto meno....
Turingia: vittoria per AfD e nuove grane per la Cdu

Turingia: vittoria per AfD e nuove grane per la Cdu

Una forbice dell’1,6%: uno scarto minimo, che tuttavia rappresenta il confine – esile solo in apparenza – tra vittoria e sconfitta. Di più, tra un piccolo trionfo ed una rotta....
In edicola/ Tutti i nemici dell'Italia. Il nuovo numero di Storia in Rete

In edicola/ Tutti i nemici dell’Italia. Il nuovo numero di Storia in Rete

Perché le nazioni europee stanno riscoprendo patriottismo, nazionalismo e voglia di sovranità? Ce lo spiega nel nuovo numero di Storia in Rete Marco Gervasoni nel suo ultimo saggio: la guerra...
L'accordo di Malta? È già carta straccia

L’accordo di Malta? È già carta straccia

Il giorno della verità è arrivato. A neanche un mese da quel vertice di Malta dove il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese sembrava una novella fata turchina capace di far accettare...
Come l'Italia (neutrale) paga le spese della guerra Airbus-Boeing

Come l’Italia (neutrale) paga le spese della guerra Airbus-Boeing

La decisione  con la quale, lo scorso 2 ottobre, la WTO/OMC (World Trade Organization/Organizzazione Mondiale del commercio) ha autorizzato gli Stati Uniti ad imporre dazi per 7.5 miliardi di dollari...
Falce e battello. L'invasione rincomincia

Falce e battello. L’invasione rincomincia

Liberi tutti. O meglio «porti aperti per tutti». Il povero Matteo Salvini sembra ormai un Capitano suonato. Aggrappato alla plancia del Viminale urla e strepita che «leggi e confini vanno...
Voti triplicati e secondo posto in Sassonia e Brandeburgo: AfD non è una meteora

Voti triplicati e secondo posto in Sassonia e Brandeburgo: AfD non è una meteora

Alternative für Deutschland non è una meteora sulla scena politica tedesca. La conferma – l’ennesima, in verità – della presa che il partito sovranista ha sull’elettorato arriva dal voto nei...
Corsi e ricorsi germanici

Corsi e ricorsi germanici

Correva il 1° settembre 1939, venerdì, e la Germania, con il solito fiuto, la solita tempestività e la sempiterna carica di simpatia che le è storicamente stata propria, si imbarcava...
G. Tremonti/ Nel 2011 fu vero golpe. Targato UE

G. Tremonti/ Nel 2011 fu vero golpe. Targato UE

Gentile direttore, ho letto su ItaliaOggi l’articolo di Carlo Valentini pubblicato il 14 agosto sotto il titolo «Che fare di fronte alla maxi Iva?» Nell’articolo è scritto tra l’altro quanto...
Quest'Italia stanca e cattiva. Così simile alla parabola infausta di Weimar

Quest’Italia stanca e cattiva. Così simile alla parabola infausta di Weimar

Quando si è affermata l’idea, sancita da un massiccio consenso elettorale, che “uno vale uno”, la democrazia italiana è entrata nella fase più acuta della sua crisi. L‘ estremizzazione egualitaria...
Caso Sea Watch/ Carola prendeva ordini da Angela

Caso Sea Watch/ Carola prendeva ordini da Angela

Quando, per primo, il sito di contro informazione Journalistenwatch.com aveva svelato i legami tra l’ong Sea Watch e il governo tedesco, non era stato preso sul serio perché considerato troppo...
Poeti/ Rileggendo Stefan George, vate della Rivoluzione conservatrice tedesca

Poeti/ Rileggendo Stefan George, vate della Rivoluzione conservatrice tedesca

Stefan Anton George (Büdesheim, 1868 – Minusio, 1933) nacque a Büdesheim, cittadina sita vicino a Bingen, un’antica cittadina sulle rive del Reno, nella regione della Renania-Palatinato; la famiglia era di origini francesi; in casa si parlava...
Il Podestà forestiero, storia della grande eresia dell'economically correct

Il Podestà forestiero, storia della grande eresia dell’economically correct

Come scrive Giorgio Galli nella prefazione di questa ultima fatica di Gianfranco Peroncini, giornalista e storico di lungo corso, “ il merito principale di questo libro è il collocare il...