• 06 aprile 2020 —

L'editoriale

Globalizzazione addio. Il mondo dopo il virus

«Uccisi da un loro figlio». Lo scriveremo, probabilmente, sulle tombe di globalizzazione e neoliberismo cancellati da un virus capace, come loro, d’ignorare confini, eliminare distanze e cancellare differenze politiche, economiche e sociali. Il bilancio della pandemia da Covid-19, ipotizzando il contagio del 30 per cento della popolazione mondiale e una...

Articoli classificati come "Giuseppe Prezzolini"
Un colonnello ventenne e i professoroni di "storia alimentare"

Un colonnello ventenne e i professoroni di “storia alimentare”

Il colonnello confederato William Pegram, quando morì, nel febbraio 1865, aveva 23 (!!) anni. Uno dei capi di accusa che più frequentemente gli storici “da cattedra assicurata e inamovibile”, nell’unico...
L'Ideario di Prezzolini. I pensieri di un vero "anarco-conservatore"

L’Ideario di Prezzolini. I pensieri di un vero “anarco-conservatore”

  Giuseppe Prezzolini non avrebbe nessuna difficoltà oggi a definirsi “anarco-conservatore”. L’avrebbe trovata assolutamente pertinente. Del resto lo è stato per tutta la sua lunghissima vita nel corso della quale,...
L'Italia dei furbi e dei fessi. La lezione di Prezzolini

L’Italia dei furbi e dei fessi. La lezione di Prezzolini

    “La corruzione è il tarlo della vocazione politica” – ha dichiarato Papa Francesco, durante il suo recente viaggio in Emilia Romagna, ricevendo – come ovvio – la sua brava...
Quel che resta dell'Italia. Un paese a coriandoli

Quel che resta dell’Italia. Un paese a coriandoli

  Giuseppe Prezzolini scrisse decenni or sono un libro amaro, intitolato: “L’Italia finisce, ecco quello che resta”. E’ restato un “paese a coriandoli”, secondo l’efficace metafora di Monsignor Bagnasco, Presidente...
Le capriole di Salvini e gli avvertimenti di Prezzolini

Le capriole di Salvini e gli avvertimenti di Prezzolini

La lettura del riassunto dell’intervista rilasciata a “Panorama” induce a salutare la nascita dell’alleanza bipartitica FI – Lega con la marginalizzazione della formazione di destra, capeggiata dalla Meloni. Salvini è...
I vuoti della politica e il centrodestra che non c'è

I vuoti della politica e il centrodestra che non c’è

Come sempre accade in una consultazione elettorale, il dato che emerge dalle urne offre molteplici chiavi di lettura, alcune più immediate, altre relative a una più lunga prospettiva. La più...
Addii/ Nel ricordo di Claudio Quarantotto. Quando a destra c'era la "Destra"

Addii/ Nel ricordo di Claudio Quarantotto. Quando a destra c’era la “Destra”

La scomparsa di Claudio Quarantotto, figura importante, quanto purtroppo sottovalutata, nella storia della cultura e del giornalismo “di destra”,  offre l’occasione per puntualizzare il ruolo che ebbe la rivista della...
Quest'Europa non ci piace

Quest’Europa non ci piace

Una domanda netta e precisa: è pensabile che l’Italia continui ad essere un Paese avanzato senza una compagnia telefonica nazionale, senza un’industria dell’acciaio in grado di alimentare una più vasta...
De Gregori/ La mia sinistra si

De Gregori/ La mia sinistra si

Francesco De Gregori, sono sei anni, da quando in un’intervista al «Corriere» lei demolì la figura allora emergente di Veltroni, che non parla di politica. Che cosa le succede? «Succede...
Nel segno di Prezzolini, l'Italia che detestiamo

Nel segno di Prezzolini, l’Italia che detestiamo

E’ ancora così “buona” la cosiddetta “società civile” a cui qualcuno vuole appellarsi per ricostruire ruoli e strategie politiche? A leggere di certi clamorosi esempi di corruzione verrebbe di dire...