• 03 aprile 2020 —

L'editoriale

Qualcuno prepara il “governo mondiale”?

Jacques Attali non è uno qualsiasi. Della sua vita ha sempre fatto un capolavoro di assenza/presenza oppure, se preferite, di discrezione/pressione. Ufficialmente assente. Nella realtà presente. Con tutti discreto quanto basta. Con chi conta in pressione quanto deve. Sempre così. Da giovane frequenta l’Ena quando il suo corso era diretto...

Articoli classificati come "globalizzazione"
Qualcuno prepara il "governo mondiale"?

Qualcuno prepara il “governo mondiale”?

Jacques Attali non è uno qualsiasi. Della sua vita ha sempre fatto un capolavoro di assenza/presenza oppure, se preferite, di discrezione/pressione. Ufficialmente assente. Nella realtà presente. Con tutti discreto quanto...
Giulio Tremonti/ La globalizzazione è arrivata al capolinea

Giulio Tremonti/ La globalizzazione è arrivata al capolinea

Questa pandemia è il tipico ‘incidente della Storia’. Un precedente, per capirci, è stata Sarajevo: un luogo remoto, un fatto inaspettato, improvviso e in sé drammatico ma non percepito subito...
C'era una volta la "soddisfazione borghese"

C’era una volta la “soddisfazione borghese”

Nei Miserabili , Victor Hugo definiva i borghesi come la “parte del popolo soddisfatta”: una definizione suggestiva ed efficace, che ha avuto diverse declinazioni, ben oltre l’idea marx-engelsiana, secondo cui...
Globalizzazione e Unione Europea sopravviveranno al virus?

Globalizzazione e Unione Europea sopravviveranno al virus?

Ormai dovrebbe essere chiaro a tutti: è pandemia globale. Quali siano le origini del Codiv-19 (e in tal proposito sono circolate diverse teorie complottistiche), il Coronavirus non è semplicemente “poco...
Dall'Europa all'America Latina, popoli in rivolta contro l'iperliberismo

Dall’Europa all’America Latina, popoli in rivolta contro l’iperliberismo

La sfiducia genera inquietudine e per tenerla sotto controllo i governi scelgono di solito la strada più breve: l’adozione di politiche “securitarie” per ristabilire l’ordine. Ma la repressione, doverosa in...
Dietro la felpa tantissimi soldi. I potenti sponsors di Greta Thunberg

Dietro la felpa tantissimi soldi. I potenti sponsors di Greta Thunberg

Vedere la povera Greta esibita come il vitello d’oro nelle sale di Davos fa un po’ impressione. E anche compassione. Perché se è vero che il suo faccino ingrugnito non...
Più Stato (e lavoro), meno mercato?

Più Stato (e lavoro), meno mercato?

Deve ritornare l’interventismo pubblico in economia ? Ecco un bel tema sul quale riaprire il confronto, senza schematismi politico-culturali. Un tema che dovrebbe trasversalmente interessare e coinvolgere al di là...
Lo strambo mondo della "white left"

Lo strambo mondo della “white left”

Si fa un gran parlare, a ragion veduta, delle “sardine”: il movimento, creato e manovrato da un’agenzia di comunicazione che risponde a Romano Prodi, ha cominciato a scendere in piazza...
Il secolo cinese. L'irresistibile ascesa di Xi Jinping, l'imperatore rosso

Il secolo cinese. L’irresistibile ascesa di Xi Jinping, l’imperatore rosso

Quando Xi Jinping si è affacciato alla storia, non era consapevole di essere già parte della storia della Cina e, in nuce, di quella planetaria che lo avrebbe visto protagonista....
Marco Gervasoni/ Un marziano a Berlino, passando per Roma

Marco Gervasoni/ Un marziano a Berlino, passando per Roma

Se il classico marziano di Flaiano arrivasse in Italia in questi giorni di rievocazioni della caduta del Muro di Berlino, penserebbe che la barriera fu costruita da un “regime illiberale”...
Erasmus, una generazione global e inutile

Erasmus, una generazione global e inutile

È molto noto un paradosso circolante su internet, sul calabrone la cui struttura alare lo renderebbe inadatto al volo; ma la bestiola non lo sa, e vola. Qualcuno ha smentito...
Solzenicyn/ Ritorno dall'esilio di un profeta (nazional-conservatore)

Solzenicyn/ Ritorno dall’esilio di un profeta (nazional-conservatore)

Di tanto in tanto Aleksandr Solzenicyn “ritorna”. Dopo la ripubblicazione di Arcipelago Gulag (Mondadori, i Meridiani), Nel primo cerchio (Voland)  e de Il mio grido (Piano B) , Marsilio propone...
La marcia dei robot. Nel 2030 venti milioni di posti di lavoro umani in meno

La marcia dei robot. Nel 2030 venti milioni di posti di lavoro umani in meno...

Un’armata di robot sta cambiando regole e ritmi del lavoro globale. Non è una fantasia o una profezia. È la realtà. L’impiego delle macchine di nuovissima generazione in tutto il...
Immigrazione/ 1990, Rauti aveva già previsto il disastro. Nel dettaglio

Immigrazione/ 1990, Rauti aveva già previsto il disastro. Nel dettaglio

Lo so, mi rendo conto che quanto in appresso coinvolgerà pochi e sarà approfondito da pochissimi, anche perché il contributo allegato dura oltre 30 minuti. Ma, essendomi “autodenunciato”, proseguo a...
Il Podestà forestiero, storia della grande eresia dell'economically correct

Il Podestà forestiero, storia della grande eresia dell’economically correct

Come scrive Giorgio Galli nella prefazione di questa ultima fatica di Gianfranco Peroncini, giornalista e storico di lungo corso, “ il merito principale di questo libro è il collocare il...