• 16 febbraio 2020 —

L'editoriale

Pechino bara sui dati. La grande paura cresce

L’appello del dottor Zhang, il medico dell’ambasciata cinese  che chiede agli italiani  di finirla con  insulti, aggressioni  e minacce contro i suoi connazionali  è assolutamente condivisibile. Nessun cinese può essere considerato un intoccabile o un untore. E tantomeno, possono venirgli addossate  le colpe di un regime  comunista che ha omesso,...

Articoli classificati come "Jeune Europe"
Morire per la Palestina. La scelta di Roger Coudroy

Morire per la Palestina. La scelta di Roger Coudroy

Il 3 giugno 1968, Al’-Asifah (“la Tempesta”), commando di Al Fatah, tentava un’incursione in territorio israeliano: ma era intercettato da Tsahal, l’esercito israeliano. Tra i guerriglieri Fedayin (“i Devoti” di...
L'altro '68/ La rivoluzione sovranista (e mancata) di Thiriart e Jeune Europe

L’altro ’68/ La rivoluzione sovranista (e mancata) di Thiriart e Jeune Europe

    Tra le molte “anime” del ’68, che, oggi, vediamo scorrere in occasione del cinquantennio delle prime rivolte studentesche, uno spazio tutto particolare, ancorché minoritario e poco considerato, è...
Da Firenze le edizioni "Passaggio al Bosco". Marco Scatarzi racconta il progetto

Da Firenze le edizioni “Passaggio al Bosco”. Marco Scatarzi racconta il progetto

      Continuando il nostro viaggio alla ricerca di realtà culturali, letterarie ed autori indipendenti, siamo lieti di avere con noi Marco Scatarzi, fondatore del progetto editoriale Passaggio al...
Due parole sulla "celtica" e sul suo uso strumentale

Due parole sulla “celtica” e sul suo uso strumentale

  Prendi una bugia,  ripetila mille volte e diventerà una verità. Prendi   una croce celtica, trasformala nel  simbolo di un passato “turpe e sanguinario”  e ti troverai ad avere ...