• 02 aprile 2020 —

L'editoriale

Qualcuno prepara il “governo mondiale”?

Jacques Attali non è uno qualsiasi. Della sua vita ha sempre fatto un capolavoro di assenza/presenza oppure, se preferite, di discrezione/pressione. Ufficialmente assente. Nella realtà presente. Con tutti discreto quanto basta. Con chi conta in pressione quanto deve. Sempre così. Da giovane frequenta l’Ena quando il suo corso era diretto...

Articoli classificati come "Luigi Di Maio"
Guerra di Libia. Su Limes  le baggianate di "Gigino il bibitaro"

Guerra di Libia. Su Limes le baggianate di “Gigino il bibitaro”

L’ultimo numero di Limes – Rivista italiana di geopolitica (n. 1/2020) è dedicato ad un tema di strettissima attualità come “America contro Iran”. Tra vari contributi di notevole livello, spicca quello...
Turchia e Russia preparano la spartizione della Libia. Di Maio resta a guardare

Turchia e Russia preparano la spartizione della Libia. Di Maio resta a guardare

Domanda: chi comanda a Tripoli? Risposta: capi jihadisti, predicatori e capi della Fratellanza Musulmana che, con l’aiuto di Recep Teyyp Erdogan, combattono il generale Khalifa Haftar e tengono in piedi...
L’inutile slalom di Giuseppi e Gigino tra Haftar e Serraj

L’inutile slalom di Giuseppi e Gigino tra Haftar e Serraj

Il rapido tour del ministro degli Esteri Luigi Di Maio in Libia – frettolosamente organizzato nel tentativo di restituire a Roma un minimo di credibilità in uno scacchiere strategico per...
Spartizioni/ Renzi, l'ingordo, vuole la Direzione dell'Agenzia delle Entrate

Spartizioni/ Renzi, l’ingordo, vuole la Direzione dell’Agenzia delle Entrate

Ernesto Maria Ruffini non dovrebbe ricoprire l’incarico della direzione interna alla Agenzia delle Entrate. Matteo Renzi, nel corso dell’ultimo consiglio dei ministri, il responsabile all’Economia avrebbe infatti indicato proprio Ruffini...
Giggino arrogante con Orban, prono con i croati

Giggino arrogante con Orban, prono con i croati

Accomodatosi da pochi giorni sulla poltrona di Ministro degli Esteri che fu dell’indimenticato Angelino Alfano, Giggino Di Maio fa la voce grossa. Il ragazzo di Pomigliano d’Arco non ha gradito...
Can che abbaia non morde. La mesta parabola di Dibba, il "Che" pentastellato

Can che abbaia non morde. La mesta parabola di Dibba, il “Che” pentastellato

La “normalizzazione” del Movimento Cinque Stelle, integrato a tutti gli effetti nel sistema che voleva abbattere, è la forma più clamorosa (stranamente poco indagata) di trasformismo politico. Passare dal proposito...
Grillini e piddini nipotini (degeneri) di Machiavelli

Grillini e piddini nipotini (degeneri) di Machiavelli

Tante volte ci si interroga sul perchè studiare la Storia e sulla sua straordinaria importanza. Le vicende politiche di questi giorni confermano se ce n’era bisogno che veramente la Storia...
Il populismo straccione di Conte e co. affonda nell'orgia del potere

Il populismo straccione di Conte e co. affonda nell’orgia del potere

Nel tempo delle parole senza idee è fin troppo facile mutare fronte politico con la coscienza leggera. Del resto la negazione dell’esistenza della destra e della sinistra ad altro non...
Il governo gialloverde implode. Matteo ride, i grillini (scaricati) delirano

Il governo gialloverde implode. Matteo ride, i grillini (scaricati) delirano

Un po’ alla Goethe maniera, cristallizziamo l’attimo fuggente politico con i fatti alla giornata del voto sul TAV, in agosto. E tiriamo le somme. I Cinquestellati si sono presentati in aula...
Matteo il surfista è sulla cresta dell'onda. Sino a quando?

Matteo il surfista è sulla cresta dell’onda. Sino a quando?

Come Matt Johnson, Jack Barlowe e Leroy Smith, i tre protagonisti del cult movie Un Mercoledì da Leoni (Big Wednesday) di John Milius, Matteo Salvini non ha mancato l’appuntamento con...
Dalle urne quale lezione per i pentastellati?

Dalle urne quale lezione per i pentastellati?

I Grillini hanno confidato nel viscido corteggiamento del PD, che con i suoi organi di propaganda paventava clamorose debacle per la Lega a vantaggio del M5S. Nel loro odio antropologico...
Redde rationem. Il governo Conte al capolinea

Redde rationem. Il governo Conte al capolinea

Una sveglia amara che diviene ogni giorno di più una voglia matta di andare finalmente a capo. Lungi dall’aver risolto i mali più gravi dell’Italia, l’esperienza al governo delle due...
Governo giallo-verde: prima finisce meglio è

Governo giallo-verde: prima finisce meglio è

Due sono, sin dall’inizio, i principali marchi di fabbrica di questo abominio giallo-verde, che alcuni si ostinano a chiamare governo. Le principali bandiere dei due sodali sono indubitabilmente il reddito...
L'analisi/ Per l'alleanza giallo-verde si avvicina la data di scadenza

L’analisi/ Per l’alleanza giallo-verde si avvicina la data di scadenza

C’è aria di crisi di governo in Italia. Le due forze politiche che compongono la compagine governativa sembrano ai ferri corti. L’esecutivo era nato da quello che inizialmente sembrava un...
Non sempre sovranismo non fa rima con sovranità

Non sempre sovranismo non fa rima con sovranità

Il governo che non doveva mai nascere, sembra che stia per tirare le cuoia. Meglio tardi che mai. Dopo un anno di inconcludenti annunci, di drammatizzazioni eccessive, di figuracce rimediate...