• 19 marzo 2019 —

L'editoriale

Il terrorismo è globale e gli allarmi non bastano

Siamo tutti vulnerabili e nessun allarme basta a prevenire il nuovo terrorismo. Neppure quando le forze di sicurezza sono preventivamente in allerta. L’avevamo già intuito durante i giorni bui in cui i lupi solitari dell’Isis colpivano indiscriminatamente le città europee. L’uccisione di tre passeggeri su un tram ad Utrecht, solo...

Articoli classificati come "USA"
Armi & affari/ L'Arabia Saudita è il super cliente mondiale

Armi & affari/ L’Arabia Saudita è il super cliente mondiale

Il volume del commercio internazionale di armi pesanti nel quinquennio 2014-18 ha superato del 7,8%  quello fra il 2009 e il 2013 e del 23%  il periodo 2004-2008. È quanto...
Sulla "via della seta" le opposizioni deragliano

Sulla “via della seta” le opposizioni deragliano

“Serve stabilità a livello nazionale. Se non c’è stabilità, chi investe?” Domanda retorica quella di Giancarlo Gonella, presidente di Legacoop Piemonte, al termine dell’intervista pubblicata dallo Spiffero. Domanda che, in...
Non confondiamo l'emigrazione italiana di ieri con l'invasione di oggi

Non confondiamo l’emigrazione italiana di ieri con l’invasione di oggi

   Nel volume, fresco di stampa (è apparso nello scorso ottobre), Ascesa e declino dell’Europa nel mondo 1898 – 1918 , Emilio Gentile svolge in alcune pagine un’analisi attenta, minuziosa...
Senza perdere la tenerezza: The Mule, il nuovo anti-eroe di Eastwood

Senza perdere la tenerezza: The Mule, il nuovo anti-eroe di Eastwood

Illinois 2017: Earl Stone, stimato floricoltore quasi 90enne che ha sempre messo il lavoro prima della famiglia, è ridotto in bancarotta dalla concorrenza spietata del commercio su internet. Da dodici...
Foreign Affairs scopre il neo nazionalismo

Foreign Affairs scopre il neo nazionalismo

Graham E. Fuller è una solida testa pensante che fino a un po’ di tempo fa ha lavorato ai massimi livelli per la Cia, soprattutto in Medio Oriente. Adesso, come...
Dibattito/ I golpisti di Guaidò non mi piacciono. E vi spiego perchè

Dibattito/ I golpisti di Guaidò non mi piacciono. E vi spiego perchè

La crisi istituzionale in atto in Venezuela chiarisce molte cose (a chi le vuole capire). Prima di tutto l’imponente schieramento di nazioni che appoggiano il pronunciamento golpista del massone Guaidò,...
Usa: non c'è solo Maduro. "The Donald" e la nuova deriva abortista

Usa: non c’è solo Maduro. “The Donald” e la nuova deriva abortista

La questione è molto delicata. È noto che in Italia l’aborto fu legalizzato nel 1978 entro i limiti della Legge 194 che depenalizza e disciplina le modalità di accesso alla...
Venezuela: una riflessione e qualche domandina

Venezuela: una riflessione e qualche domandina

Tanti anni fa a Roma, dopo una manifestazione, mentre gli altri di Azione Giovani si facevano accompagnare a fare i soliti giri turistici, io e un fiorentino che avevo conosciuto...
Vite straordinarie/ Reagan, il "cow boy" che sconfisse l'Urss

Vite straordinarie/ Reagan, il “cow boy” che sconfisse l’Urss

Tra gli statisti della seconda metà del Ventesimo secolo Ronald Reagan risplende di una luce più luminosa rispetto a tutti gli altri (ben pochi, a dire la verità). Forse soltanto...
F. Cardini/ A Camp Darby un caso di "urgenza democratica"

F. Cardini/ A Camp Darby un caso di “urgenza democratica”

Che cos’è la Nato? Esiste un “rischio Cernobyl” che riguarda l’intera Toscana occidentale? Domanda oziosa, naturalmente. Il 4 aprile 2019 si celebrerà, presumibilmente in modo solenne e in tutti i...
Terrorismo/ L'Isis non è morto. L'analisi di A. Orsini

Terrorismo/ L’Isis non è morto. L’analisi di A. Orsini

Nelle vacanze di Natale siciliane ho letto lo studio del professore Alessandro Orsini, «L’Isis non è morto. Ha solo cambiato pelle», Rizzoli (2018). Ad un certo punto del testo il...
La guerra in Siria è (quasi) finita. Ma la pace è nelle mani di Vladimir Putin

La guerra in Siria è (quasi) finita. Ma la pace è nelle mani di Vladimir...

Da ieri la guerra in Siria è praticamente finita. Le ultime incognite, dopo la riconquista di gran parte del Paese per mano di Bashar Assad, riguardavano la provincia di Idlib,...
Gaiani/ Gli USA ripiegano le bandiere e si ritirano. Le ragioni di Trump

Gaiani/ Gli USA ripiegano le bandiere e si ritirano. Le ragioni di Trump

La decisione di Donald Trump di abbinare al ritiro dei 2mila militari schierati in Siria il dimezzamento dei 14 mila dislocati in Afghanistan risponde a una strategia che ha le...
Analisi/ L'Italia ha sete d'energia. Consumi, mercati, numeri, prospettive

Analisi/ L’Italia ha sete d’energia. Consumi, mercati, numeri, prospettive

Come ogni anno Marco Aloisi, responsabile relazione esterne dell’Unione Petrolifera Italiana, ha presentato il report sull’energia. Un documento interessante che permette di comprendendere tendenze e criticità del mercato ma, poichè...
Libia 2/ Ecco perchè la conferenza di Palermo è un fallimento italiano

Libia 2/ Ecco perchè la conferenza di Palermo è un fallimento italiano

Peggio di così per l’Italia non poteva andare. Aspiravamo a diventare i gradi mediatori, l’ombelico di tutte le politiche internazionali della Libia e ci ritroviamo con un pugno di mosche...