• 04 aprile 2020 —

L'editoriale

Qualcuno prepara il “governo mondiale”?

Jacques Attali non è uno qualsiasi. Della sua vita ha sempre fatto un capolavoro di assenza/presenza oppure, se preferite, di discrezione/pressione. Ufficialmente assente. Nella realtà presente. Con tutti discreto quanto basta. Con chi conta in pressione quanto deve. Sempre così. Da giovane frequenta l’Ena quando il suo corso era diretto...

Articoli classificati come "Yugoslavia"
Il Giorno del Ricordo il giorno dopo

Il Giorno del Ricordo il giorno dopo

Il Giorno del Ricordo dovrebbe essere un’occasione di riflessione, rispetto della memoria, condivisione di valori comuni e anche di simbolico e postumo risarcimento, ammesso che sia possibile, nei confronti degli...
Istria 1946: A Vergarolla fu vera strage

Istria 1946: A Vergarolla fu vera strage

Il 18 agosto del 1946 è una domenica e a Vergarolla, la spiaggia di Pola, migliaia di polesi sono radunati per le gare di nuoto e l’anniversario della Pietas Julia,...
1945: quando Tito voleva Trieste e la Carinzia

1945: quando Tito voleva Trieste e la Carinzia

La corsa per Trieste. L’immagine, dovuta alla penna di Geoffrey Cox, è di quelle che piacciono ai triestini, perché evoca una competizione in cui i due concorrenti si impegnano allo...
A Montecitorio una mostra rievoca le battaglie per Trieste italiana

A Montecitorio una mostra rievoca le battaglie per Trieste italiana

Il prossimo 4 febbraio a Roma, nelle sale della Sacrestia e del Cenacolo di Montecitorio, si apre una bella mostra fotografica rievocativa della lunga, sanguinosa battaglia per Trieste italiana, culminata...
Istria/ Gli yugonostalgici contro Cristicchi

Istria/ Gli yugonostalgici contro Cristicchi

Non c’è pace per Simone Cristicchi. Dopo il successo di Trieste, l’artista in questi giorni porta in Istria il suo musical civile, “Magazzino 18” dedicato all’esodo. Un’iniziativa forte che ha...
Novembre 1953, sotto il piombo inglese cadono i martiri per Trieste italiana. Il ricordo e una riflessione

Novembre 1953, sotto il piombo inglese cadono i martiri per Trieste italiana. Il ricordo e...

Innanzitutto una dichiarazione d’intenti. La commemorazione dei tragici fatti avvenuti a Trieste nel Novembre ’53 può ancora oggi alimentare divisione e fratture ideologiche ma non possono fermare la ricerca della...
Croazia, scoperto un'altro "killing field" titino

Croazia, scoperto un’altro “killing field” titino

Pochi giorni fa la stampa croata ha dato notizia dell’ennesimo ritrovamento di resti di persone assassinate dai partigiani comunisti di  Tito dopo la fine del secondo conflitto. Alla già lunga...
Spoon river nei Balcani, la Croazia e i conti con la storia

Spoon river nei Balcani, la Croazia e i conti con la storia

«Finora in Croazia sono stati evidenziati 718 siti in cui avvennero crimini comunisti: 628 sono fosse comuni». Ad annunciarlo l’anno scorso fu Tomislav Karamarko, allora ministro degli interni. in una...
Cadillac e gioielli, l'imbarazzante eredità di Tito

Cadillac e gioielli, l’imbarazzante eredità di Tito

Per decenni i cittadini della disciolta repubblica socialista jugoslava hanno sospettato che il defunto compagno presidente Josif Broz Tito non fosse proprio un campione di morigeratezza e modestia. Pensieri celati,...