Il colonnello confederato William Pegram, quando morì, nel febbraio 1865, aveva 23 (!!) anni. Uno dei capi di accusa che più frequentemente gli storici “da cattedra assicurata e inamovibile”, nell’unico libro che scrivono in carriera, muovono agli Stati confederati è quello per cui il Sud sarebbe stata una società “immobile e conservatrice”, dove infatti si poteva diventare colonnelli a 23 anni…


Sorrido, penso a tante gerontocrazie militari, italiche e no, di ogni tempo, e sogghigno pensando a come sia facile, ripetendo due o tre amenità da “politicamente corretto”, passare per “storico”. Giuseppe Prezzolini credo che avrebbe definito questo tipo di Storia: “Storia alimentare”. Nel qual caso, dovendo tutti mangiare, anche gli ignoranti, credo che la sua definizione si possa serenamente accettare…