Due ore e mezza ad Arcore, ieri pomeriggio, per il coordinatore regionale del Pdl Mario Mantovani che ha incontrato Silvio Berlusconi per cercare di sciogliere il nodo di alleanze e candidature alle prossime elezioni regionali.

Al termine del vertice, l’indicazione di Berlusconi è tassativa sulla necessità di ricomporre l’alleanza con la Lega Nord. Con un nuovo scenario che potrebbe prevedere primarie di coalizione per il centrodestra con Mantovani che avrebbe avuto il via libera a candidarsi contro Roberto Maroni. E il patto che in caso di vittoria del segretario del Carroccio, con Mantovani nascerebbe un ticket elettorale.

Ma per prendere una decisione definitiva, Berlusconi vuole prima sapere la data certa del voto. E soprattutto se effettivamente si tratterà di un election day. Di più se ne saprà dopo un incontro che Berlusconi ha detto di voler avere al più presto proprio con Maroni.