Cosa sta succedendo al Sud Africa? Se ne parla molto poco nei media europei e americani, perchè il feroce razzismo che pervade l’intero paese è politicamente molto poco corretto. Tremila omicidi razziali in pochi anni (di neri contro bianchi) con divieto governativo ai media di parlarne perchè “dissuadono gli investimenti esteri”, l’emendamento costituzionale passato in parlamento un mese fa che permette l’esproprio senza indennizzo delle terre in possesso dei bianchi, fino al brutale omicidio di ieri che ha scosso il paese: una famiglia di bianchi seviziati e uccisi per il colore della loro pelle.

L’Australia, nell’indifferenza del mondo, ha proposto un corridoio umanitario per i bianchi afrikaner, i boeri. Questi sono veri perseguitati che al mondo non interessano.
È un mondo così: un mondo porco.